D.O.B.T – Do One Brave Thing

D.O.B.T – Do One Brave Thing

Obiettivi Rendere i giovani in grado di affrontare i discorsi e le narrative estremiste alle quali vengono esposti nella loro vita quotidianaFornire ai giovani strumenti di alfabetizzazione mediatica e strumenti informatici per verificare le fonti delle informazioni...
IC4LOP – International Citizens for Local Perspectives

IC4LOP – International Citizens for Local Perspectives

Obiettivi Promuovere la partecipazione civica e combattere l’esclusione sociale mettendo in relazione giovani migranti e giovani che hanno fatto un’esperienza di volontariato nel sud del mondo Fare acquisire nei giovani partecipanti abilità e competenze sociali,...
EUROTOPIA

EUROTOPIA

Obiettivi Prevenire la radicalizzazione e supportare la de-radicalizzazione di individui vulnerabili alla propaganda terroristica e radicalizzante attraverso narrative alternative e positive. Espandere la conoscenza su push and pull factors del terrorismo e dei...
WANNE – We all need new engagement

WANNE – We all need new engagement

Objectives To foster participation and inclusion of TCNs in receiving societies and change the narrative on migration To enable TCNs to find engagement and to formulate political demands on human dignity, solidarity, integration and inclusion To foster solidarity,...
MENS – Mental European Network of Sport events

MENS – Mental European Network of Sport events

Obiettivi Sviluppare un approccio documentato e concreto della pratica sportiva nel trattamento di disagi mentali Creazione Rete Europea che miri a mettere in collegamento Salute Mentale e Sport Sviluppare campagna di consapevolezza che possa stimolare l’opinione...
JUST SPORT – Fight against doping on grassroots level

JUST SPORT – Fight against doping on grassroots level

JUST SPORT – Fight against doping on grassroots level ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti Sensibilizzare i giovani non-agonisti dei centri sportivi e principianti impegnati in altri sport ricreativi sulle conseguenze negative causate dall’uso di...
MADRE – Multilateral Approach to Develop Rural Empowerment

MADRE – Multilateral Approach to Develop Rural Empowerment

MADRE – Multilateral Approach to Develop Rural Empowerment

ObiettiviAttivitàPartnerInfo e contatti

  • Formare gli operatori locali e i leader delle comunità perché diventino “responsabili del cambiamento attivo” senza essere solo esecutori
  • Motivare coloro che vivono nelle aree in via di sviluppo ad adottare buone pratiche e comportamenti sostenibili per il proprio sostentamento
  • Favorire nuove abilità comunicative tra gli stakeholder rurali
  • Utilizzare gli strumenti dell’educazione non-formale per creare e disseminare buone pratiche
  • Condividere le buone pratiche attraverso nuove abilità comunicative usando strumenti innovativi (AMR, pensiero creativo, educazione non-formale)

  • Corso di formazione per operatori nei progetti di cooperazione internazionale e sviluppo locale e leader della comunità in Madagascar

  • Coordinatore: Welthungerhilfe (Germania)
  • Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: Dicembre 2014 – Giugno 2015

Istituzione di finanziamento: Welthungerhilfe – Fondi Speciali per i Progetti Pilota: Innovazione, Impatto o Sostenibilità
Contatto: CESIE: maja.brkusanin@cesie.org


Platform for Voice

Platform for Voice

Platform for Voice

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Identificare messaggi chiave per portare alla ribalta un dialogo antirazzista da contrapporre alla retorica anti-immigrata in occasione delle elezioni europee di quest’anno (25 maggio 2014). Gli immigrati vengono spesso discriminati, usati come capri espiatori e strumentalizzati a fini elettorali. Questa tendenza purtroppo provoca ripercussioni preoccupanti sulle percezioni, atteggiamenti e relazioni tra le comunità di immigrati e la popolazione locale
  • Dare voce a chi è emarginato dai centri di potere attraverso l’identificazione e la comunicazione di messaggi per combattere la retorica razzista e xenofoba di chi vorrà essere (ri)eletto alle elezioni europee del 25 maggio 2014

  • Moderare dei dibattiti in Grecia, Regno Unito, Italia e Paesi Bassi con le comunità di immigrati e le organizzazioni a loro sostegno in merito alle loro problematiche
  • Elaborare 5-10 messaggi basati sui forum che si terranno nei quattro paesi partecipanti. I messaggi chiave potranno essere riutilizzati anche dopo le elezioni europee dalle organizzazioni a sostegno degli immigrati e delle minoranze
  • Creare ed attuare un piano di comunicazione per diffondere i messaggi attraverso piattaforme digitali, social media e i media nazionali per contrastare la retorica anti-immigrata razzista

  • Coordinatore: International Alert (Regno Unito)
  • Symbiosis (Grecia)
  • Commision for Filipino Migrant Workers (Paesi Bassi)

Segui il progetto IN AZIONE / Guarda il VIDEO

Date di realizzazione progetto: 22/03/2014 – 31/07/2014

Ente finanziatore: Open Society Initiative for Europe (OSIFE), European Election Grants

Contatto: CESIE: emanuela.salvo@cesie.org

www.international-alert.org/eunify

www.facebook.com/eunify2014

www.twitter.com/EUnify2014