NewTwin – Forum for innovation of Town Twinning

NewTwin – Forum for innovation of Town Twinning

NewTwin – Forum for innovation of Town Twinning

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Promuovere il concetto di gemellaggio tra città
  • Iniziare, rilanciare e sviluppare rapporti di gemellaggio tra città
  • Migliorare la qualità delle attività nell’ambito di rapporti di gemellaggio esistenti
  • Sviluppare nuove competenze tra coloro che sono responsabili di attività di gemellaggio a livello locale
  • Lo sviluppo di idee innovative e creative sui rapporti di gemellaggio collegate alla conoscenza della realtà dei giovani volontari
  • Scambio d’idee tra i partecipanti, il loro patrimonio e la loro storia culturale dei gemellaggi nelle loro città
  • Promuovere l’idea comune di Unione Europea e lo sviluppo del senso di identità UE

  • Accoglienza di 12 volontari per un mese da Austria, Estonia, Francia, Lituania, Ungheria e Spagna
  • Preparare/seminare/gestire un giardino biologico
  • Prendersi cura degli animali da allevamento
  • Raccogliere olive e seguire la produzione dell’olio d’oliva
  • Raccogliere frutta selvatica e seguire le fasi di produzione

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Biedrība “ Pozitīvā Doma” (Lettonia)
  • Crossing Borders (Danimarca)
  • YPCSD (Romania)
  • Comité de Jumelage de Hyères les Palmiers (Francia)
  • LC EDUCATIONAL (Cipro)
  • Fundatia ACTIVITY (Romania)
  • YSPDB (Bulgaria)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/02/2011 – 31/01/2012

DG di riferimento: DG EAC, Programma Europa per i cittadini – 1.2.2 Azioni di supporto al gemellaggio di città

Contatto:

CESIE: maja.brkusanin@cesie.org

www.newtwin.eu


Go Green Europe – Promoting sustainable business practice

Go Green Europe – Promoting sustainable business practice

Go Green Europe – Promoting sustainable business practice

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Ricercare buone pratiche e individuare progetti dimostrativi che illustrino esempi di successo nell’utilizzo di misure ‘verdi’ nel mercato del lavoro, con un focus particolare sulle buone prassi attuate nelle PMI
  • Scambio di esperienze e conoscenze sulle buone pratiche nel “Green Business” tra diversi partner sociali a vari livelli in tutta l’Unione Europea
  • Divulgare i risultati delle ricerche e dei progetti dimostrativi tra i decisori politici e altri parti interessate a livello locale, regionale, nazionale e comunitario

  • Ricerca – Identificazione di buone pratiche
  • Visite di Studio – Scambio di esperienze e conoscenze su iniziative di successo in ogni paese partner
  • Supporto al networking con attori politici e altri parti interessati a misure di successo sul green business

  • Relazione generale comparativa, che analizza le buone pratiche di tutti e quattro i paesi nel contesto della politica europea nell’ambito ambientale ed economico en
  • Green Business Research findings – Indagine sulle imprese per individuare gli approcci che possono migliorare le prestazioni per un minore impatto ambientale en
  • Promozione pratiche di sviluppo aziendale sostenibile in Italia en

  • Coordinatore: Wandsworth Borough Council (Regno Unito)
  • Associacion de Jovenes Empresarios de Zaragozza (AJE) (Spagna)
  • South Denmark European Office (SDEO) (Belgio)

Segui il progetto IN AZIONE

Date realizzazione progetto: 01/04/2010 – 30/09/2011

DG di riferimento: DG Occupazione, Affari Sociali e Inclusione – PROGRESS

Contatto:

CESIE: silvia.ciaperoni@cesie.org

www.gogreeneurope.com


CREINTWIN – Creative Intercultural Twinning

CREINTWIN – Creative Intercultural Twinning

CREINTWIN – Creative Intercultural Twinning

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Interazione tra i cittadini interessati a progetti di gemellaggio tra città
  • Lo sviluppo di reti tra partner pubblici e privati di diversi paesi e città europei
  • Costruzione di un’Europa rafforzata grazie all’interrelazione dei cittadini
  • Lo scambio di buone prassi nelle attività per l’integrazione interculturale e il dialogo nelle città europee
  • Sviluppo delle abilità creative per la progettazione e la gestione

  • Corso di formazione su gemellaggi tra città, pensiero creativo, dialogo interculturale e progettazione (Palermo, Italia)
  • Presentazione di nuovi progetti da parte del partenariato e creazione di nuovi collegamenti per il gemellaggio tra città
  • Sviluppo di un manuale che raccoglie le buoni prassi che stimolano la creatività, il dialogo interculturale e il gemellaggio tra città

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Civic Values Foundation (Bulgaria)
  • Dia-Sport Association (Bulgaria)
  • Continuous Action (Estonia)
  • Pistes-Solidaires (Francia)
  • MEDSOS (Grecia)
  • Social Alternative Institute (Lettonia)
  • Tukums Town Council (Lettonia)
  • Center of Enterprise and Education Support Association (Polonia)
  • Camara Municipal di Portoalegre (Portogallo)
  • Gabinete de Desenvolvimento Associativo e Cidadania – C.M.M. (Portogallo)
  • OCRE – Associaçao para a Valorizaçao do Ambiente, Cultura, Património e Lazer (Portogallo)
  • PROGRESIT (Slovacchia)
  • International Youth Initiative Association (Spagna)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/01/2010 – 31/12/2010

DG di riferimento: DG EAC, Programma Europa per i cittadini – 1.2.2 Azioni di supporto al gemellaggio di città

Contatto:

CESIE: angela.martinez@cesie.org

www.creintwin.cesie.org

2009

CreMoLe – Create – Motivate – Learn

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Sviluppare processi di apprendimento raccogliendo le migliori pratiche da vari Stati membri dell’UE, condividendo innovative strategie didattiche
  • Accrescere la motivazione intrinseca degli adulti per l’apprendimento, garantendo l’apprendimento ed il trasferimento di nuovi mezzi di competenze meta cognitive
  • Promuovere la creatività facendola applicare

  • Ricerca e test di buone pratiche con educatori adulti che lavorano con diverse tipologie di target
  • Creare buone pratiche nell’ambito dell’educazione per adulti, da condividere con professionisti di questo ambito
  • Pubblicazione di una guida che include approcci innovativi nell’ambito dell’apprendimento e dell’insegnamento
  • Idealizzazione di un corso di formazione Grundtvig, per migliorare la qualità dei corsi di formazione europei per adulti (insegnanti/manager etc.)

  • Reading and Writing for Critical Thinking International Consortium (Romania)
  • Thüringer Volkshochschulverband e.V. (Germania)
  • Iberika Sprachschule (Germania)
  • Instituto de Formacion Integral S.L.U. (Spagna)
  • Education Development Center (Lettonia)
  • Modern Didactics Center (Lituania)
  • Interkulturelles Zentrum (Austria)
  • Orava Association for Democratic Education (Slovacchia)
  • Ariadne Hess (Svizzera)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/11/2009 – 30/09/2011

DG di riferimento: DG EAC, Educazione e Formazione, Programma per l’apprendimento permanente – Grundtvig Multilaterale

Contatto:

CESIE: silvia.ciaperoni@cesie.org

www.cremole.eu


CoNet – Cohesion Network

CoNet – Cohesion Network

CoNet – Cohesion Network

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Esplorazione degli approcci attuali per rafforzare la coesione sociale nei quartieri urbani svantaggiati ed attuare questa conoscenza in progetti locali innovativi

  • Gruppi di Supporto Locale che lavorano su piani di azione locale.
  • Incontri tematici, uno in ogni città partner e in terzo luogo una città come supporto alla città del progetto portando funzionari ed esperti da una città a un’altra per assicurare un diretto trasferimento del know-how

  • Piano di Azione Locale Palermo, Italia – Le profonde trasformazioni di ordine economico e sociale in atto nella nostra società stanno rendendo sempre più complesso il compito fondamentale di governo dei territori che fa capo alle amministrazioni pubbliche. In una prospettiva di analisi dei modelli di Governance e dei relativi effetti specifici delle politiche territoriali, è stata congiuntamente investigata la connessione tra il problema dello sviluppo e le questioni delle scelte di Governance territoriali. Partendo da ciò il CoNet (Cohesion Network) ha evidenziato come, in un contesto quale Ballarò, anche l’offerta di servizi multifunzionali con diversi target (ovvero azioni di sostegno),– uffici comunali situati nei quartieri, sanità decentralizzata, infrastrutture e servizi sociali, centri sportivi e culturali – non sarebbero il provvedimento adeguato per riuscire a colmare le carenze della area specifica di Ballarò. Il Gruppo di Supporto Locale (LSG) CoNet Palermo ha individuato come soluzione a lungo termine della suddetta situazione, un intervento più ampio, strutturato e coordinato, orientato verso una nuova formula di GOVERNANCE e una pianificazione integrata
  • Guida CoNet sulla coesione sociale – Approcci accademici, esempi di buone pratiche ed interviste con professionisti e politici circa sette attività fondamentali per il miglioramento delle condizioni dei quartieri svantaggiati nell’UE

  • Coordinatore: Città di Berlino (Germania)
  • Città di Palermo (Italia)
  • Città di Liverpool (Regno Unito)
  • Città di Vaulx-en-Velin (Francia)
  • Città di Sofia (Bulgaria)
  • Città di Alba Iulia (Romania)
  • Città di Brussels (Belgio)
  • Città di Apeldoorn (Olanda)
  • Città di Zabrze (Polonia)
  • Città di Malmö (Svezia)
  • Città di Gijón (Spagna)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 21/04/2008 – 20/05/2011

Istituzione di riferimento: FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, URBACT II – Network tematici

Contatti: CESIE: partnership@cesie.org

www.urbact.eu/conet


NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!