SCORE – Buone pratiche dei progetti incentrati sull’inclusione delle donne immigrate e rifugiate attraverso lo sport

mercoledì 11 Novembre 2020

Home / Risorse / SCORE – Buone pratiche dei progetti incentrati sull’inclusione delle donne immigrate e rifugiate attraverso lo sport

Elenco di 15 buone pratiche per la partecipazione delle donne immigrate e rifugiate ad attività sportive già implementate in tutta Europa dai partner del progetto SCORE con l’obiettivo di evidenziare il ruolo chiave dello sport per le minoranze etniche e le comunità di immigrati nei paesi ospitanti, nonché per aumentare la consapevolezza sugli effetti positivi dell’attività fisica e promuovere l’uguaglianza di genere nello sport.

Lo sport ha un effetto educativo e socializzante che lo rende un mezzo ideale di dialogo interculturale e integrazione sociale.

I partner hanno scoperto che la sfida più grande degli sport femminili è “combattere gli stereotipi nello sport” e la mancanza di supporto finanziario in termini di strutture e attrezzature.

L’istruzione delle ragazze è l’azione più importante da intraprendere, insieme al ruolo dell’educazione degli sportivi in ​​merito alla partecipazione femminile.

La mancanza di partecipazione sportiva è una sfida importante che influisce negativamente su un’efficace integrazione nel paese ospitante. Ci sono ragioni pratiche alla base di ciò, come difficoltà di trasporto, barriere linguistiche, doveri familiari e mancanza di informazioni sulle attività sportive; mentre d’altra parte ragioni culturali si riferiscono al genere degli altri giocatori e / o allenatori, insieme al disaccordo familiare per la partecipazione sportiva e al disagio per l’abbigliamento sportivo.

SCORE ha identificato queste 15 migliori pratiche per quanto riguarda la partecipazione delle donne immigrate e rifugiate alle attività sportive locali, offrendo uno spazio sicuro per aumentare la tolleranza e il rispetto reciproci, nonché per ridurre i pregiudizi e la xenofobia.

Scarica SCORE- Buone Pratiche

DG di riferimento

Erasmus+ Collaborative partnerships in the field of Sport

Unità

Migrazione

Share on:

Il progetto

SCORE Social Inclusion of Migrant and Refugee Women through Sport

Per saperne di più

Categorie

Topic

Target

Allenatori sportivi e organizzazioni della società civile che lavorano nel campo dell’immigrazione

Info & contatti

E-mail

luisa.zappala@cesie.org

Visita il sito

CRETHINK – Newsletter

CRETHINK – Newsletter

Il progetto CRETHINK persegue l’obiettivo di sviluppare le capacità degli adulti in qualità di lavoratori del settore pubblico o attori della società civile attraverso metodi e strumenti propedeutici alla co-creazione e alla cooperazione intersettoriale, al fine di giungere alla strutturazione di iniziative ambientali capaci di rispondere alle sfide che i contesti urbani europei si trovano oggi ad affrontare.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!