ZELDA – Zones of Integration for the Cohen-Emerique Intercultural Approach leading to Developments in Adult Education

Home / Adulti / ZELDA – Zones of Integration for the Cohen-Emerique Intercultural Approach leading to Developments in Adult Education

ZELDA – Zones of Integration for the Cohen-Emerique Intercultural Approach leading to Developments in Adult Education

Obiettivi

  • Sviluppare un approccio interculturale nella vita sia pubblica che privata per contribuire a combattere la discriminazione, il razzismo e l’estremismo nelle scuole, nei servizi sociali, negli spazi pubblici e così via;
  • Favorire lo sviluppo delle competenze interculturali in diversi gruppi diffondendo l’approccio innovativo di Margalit Cohen-Emerique (MCE), fornendo loro le conoscenze e le abilità, e migliorando i comportamenti necessari per lavorare efficacemente con persone di culture diverse;
  • Affrontare il tema della diversità e promuovere la responsabilità di valori condivisi, l’uguaglianza, la non discriminazione e l’inclusione sociale attraverso l’istruzione e la formazione, affrontando i problemi sociali che riguardano gruppi di persone emarginate;
  • Rafforzare lo sviluppo delle competenze sociali, civiche e interculturali delle/dei professioniste/i che lavorano con persone con background migratorio o di minoranze etniche, culturali e di altro tipo, decostruendo al tempo stesso le barriere verso l’istruzione e la partecipazione sociale.

Risorse

  • Quadro di competenze per le formatrici/i formatori dell’approccio interculturale di MCE;
  • Curriculum per la realizzazione di training con il metodo MCE;
  • Manuale: Raccolta di Zone Sensibili;
  • Toolkit di innovazioni metodologiche connesse alle tre fasi della metodologia MCE;
  • Materiali multimediali, come video, che completeranno il pacchetto formativo creato nel progetto;
  • Hub di formazione online per formatrici, formatori e altre persone interessate ad apprendere il metodo e a creare una rete tra loro.

Attività

  • Creazione di criteri minimi per le formatrici e i formatori, necessari per svolgere efficacemente formazioni interculturali, nonché un quadro di competenze che aiuti le formatrici e i formatori a identificare i propri bisogni di apprendimento;
  • Preparazione e sviluppo di un curriculum unificato e accreditato per le formatrici e i formatori che utilizzano il metodo MCE, accompagnato da un manuale teorico delle “zone sensibili” più comuni (cioè i ambiti culturali dove è più probabile che si verifichino conflitti e incomprensioni);
  • Realizzazione di una risorsa multimediale per la formazione all’interculturalità con il metodo MCE;
  • Formazione congiunta del personale delle associazioni coinvolte per condividere le varie esperienze di lavoro che sono state sviluppate secondo l’approccio interculturale MCE in ambiti specifici e con diversi target di discenti adulti, sperimentando le nuove metodologie e gli strumenti di formazione che le altre collaboratrici e gli altri collaboratori hanno sviluppato, scambiando anche buone pratiche in una prospettiva europea.

 

Partner

Info & contatti

Data di realizzazione del progetto

01/09/2019 – 28/02/2022

DG di riferimento

Erasmus+: Azione chiave 2, Partenariati Strategici – Istruzione Adulti

 

Dipartimento & Unità

Contatti

The project

Date of the project

DG of reference

Categories

Unit

Info & contacts

Follow the project in action >>

E-mail

Visit the website

Ripartono i laboratori SAAMA!

Ripartono i laboratori SAAMA!

Se sei un giovane tra i 15 e i 21 anni, residente a Palermo e provincia e ti va di vivere un’esperienza formativa unica e di sviluppare e rafforzare le tue competenze personali e professionali, iscriviti ai laboratori SAAMA!

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!