CLARITY – Clear Language Actions Responding with Information for migranTs in employment

Home / Progetti / Migrazione / CLARITY – Clear Language Actions Responding with Information for migranTs in employment

Obiettivi

  • Reclutare tre immigrati e insegnare loro a diventare formatori, previsto è l’accreditamento ufficiale delle qualifiche e delle registrazioni richieste, ove possibile – per superare le limitazioni in materia di occupazione per immigrati (ad esempio del settore pubblico)
  • Sostenere i nuovi formatori migranti nella traduzione del materiale didattico nella lingua d’origine
  • Organizzare e gestire corsi di formazione pilota, per includere un minimo di 50 migranti

Attività

  • Formazione rivolta ad un numero ridotto di immigrati che attueranno da moltiplicatori delle conoscenze acquisite
  • Esame del livello di applicabilità e traduzione (verso le lingue dei migranti) dei corsi di formazione esistenti
  • Identificazione delle modalità attraverso cui fornire questa formazione di base in lingua madre in più lingue e su luoghi di lavoro di settori altri

Risultati

  • Relazione sullo stato dell’arte: La necessità di formazione proposto nella lingua madre dei migranti, e la situazione attuale nei nostri paesi. Informazioni di fondo e statistiche
  • Manuale CLARITY: Come creare un corso di formazione per l’inserzione lavorativa dei migranti
  • CLARITY – Materiale formativo peer-to-peer: Promozione della Salute e tecniche di prevenzione INCIDENTI STRADALI per adulti stranieri FRANCOFONI residenti in Italia

Partner

  • Coordinatore: Point Europa (Regno Unito)
  • Volkshilfe (Austria)
  • Pistes Solidaires (Francia)
  • INIT (Germania)
  • TREBAG (Ungheria)
  • Weiterbildungskolleg (Germania)
  • SOROS (Romania)

Share on:

The project

Date of the project

01/10/2009 – 01/08/2011

DG of reference

DG EAC, Agenzia Nazionale LLP (UK), Leonardo da Vinci, Trasferimento dell’Innovazione

Categories

Unit

Migrazione

Info & contacts

Follow the project updates >>

E-mail

luisa.ardizzone@cesie.org

Visit the website

CHIMES: Per ricominciare dai giovani attraverso l’arte

CHIMES: Per ricominciare dai giovani attraverso l’arte

I partner del progetto CHIMES si sono riuniti per inaugurare l’inizio di un nuovo percorso orientato allo sviluppo di competenze trasversali e tecniche dedicato ai giovani che affrontano problemi di esclusione sociale e/o di natura economica e con background migratorio.

CESIE