Base Camp – Presidi Educativi Territoriali

Home / Progetti / Scuola / Base Camp – Presidi Educativi Territoriali

Obiettivi

  • Contrastare le disuguaglianze educative tra giovani dai 12 ai 17 anni delle città di Palermo, Catanzaro, Napoli e Roma;
  • Promuovere un modello pedagogico-didattico innovativo che persegue obiettivi di personalizzazione, attraverso il consolidamento e l’attivazione di presidi educativi territoriali;
  • Arricchire l’offerta formativa, educativa e socioculturale rivolta ai giovani delle quattro città;
  • Attivare processi di consolidamento delle alleanze educative tra gli attori delle comunità dei quattro territori.

Attività

  • Consolidamento e costituzione di quattro équipe educative e di quattro presidi educativi territoriali denominati “Base Camp” nelle città di Palermo, Catanzaro, Napoli e Roma;
  • Interventi di abbellimento e arredo degli spazi dell’IIS Petrucci-Maresca-Ferraris di Catanzaro;
  • Allestimento di quattro aree informatiche negli spazi delle quattro scuole ospitanti i “Base Camp”;
  • Attività di educazione personalizzata in orario pomeridiano, rivolte agli studenti e alle studentesse dai 12 ai 17 anni nei Base Camp delle quattro città;
  • Attività di animazione culturale, con una programmazione di respiro regionale e nazionale finalizzata alla promozione della cultura contemporanea, ispirata agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile con approfondimenti sulle seguenti macro categorie tematiche: Ambiente, Cultura & Società, Giustizia e Scuola & Attualità;
  • Una programmazione di attività di animazione territoriale, finalizzate all’attivazione di percorsi laboratoriali che coinvolgono studenti e studentesse partendo dalla rilevazione dei loro bisogni e desideri educativi e culturali. Sulla base di rilevazioni effettuate sui territori sono emersi i seguenti ambiti tematici di interesse: Orientamento sessuale, identità e parità di genere; Intercultura e valorizzazione delle diversità; Rigenerazione urbana e territoriale; Benessere psicofisico; Consumi consapevoli.
  • Attività di cittadinanza digitale, rivolte a studenti e studentesse, familiari e docenti.
  • Saranno realizzati a livello nazionale webinar online di sensibilizzazione sulla media education. A livello locale saranno realizzati workshop territoriali, su tematiche quali: il cyberbullismo, hate speech; fake news; identità online e privacy; sintassi della ricerca. Attività di consolidamento delle alleanze educative tra gli attori istituzionali e del terzo settore, le scuole e le famiglie, al fine di rafforzare reti e patti di comunità, arricchire l’offerta formativa e culturale rivolta a tutti i beneficiari e favorire la sostenibilità dei presidi educativi nelle quattro città.

Risorse

  • Riavviati tre presidi educativi e culturali denominati “Base Camp” nelle città di Palermo presso l’IMS Regina Margherita, Napoli presso l’ICS R. Bonghi e Roma presso il Liceo Classico e Linguistico Aristofane;
  • Abbelliti e arredati gli spazi dell’IIS Petrucci-Maresca-Ferraris della città di Catanzaro e avviato il presidio educativo e culturale “Base Camp”;
  • Stilati portfolio e progetti di studio personalizzato per studenti e studentesse che frequenteranno i quattro “Base Camp”;
  • Realizzata programmazione animazione culturale;
  • Realizzata programmazione di animazione territoriale;
  • Realizzata programmazione attività di cittadinanza digitale e media education;
  • Sviluppato un social media a livello nazionale, dedicato al progetto e gestito con i giovani dei presidi.

Impatto

  • Attivato un servizio continuativo di educazione personalizzata rivolto a studenti e studentesse;
  • Migliorato il rendimento scolastico e rafforzate le life e soft skills degli studenti e delle studentesse coinvolti/e;
  • Rafforzata l’autonomia degli studenti e delle studentesse nella gestione del proprio studio e nel consolidamento di un metodo di apprendimento efficace;
  • Aumentata la conoscenza di studenti, studentesse, famiglie e docenti nell’ambito della cultura contemporanea e dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile;
  • Rafforzate le competenze di cittadinanza digitale di studenti, studentesse, famiglie e docenti;
  • Attivate occasioni di confronto e create reti di collaborazione nei quattro territori e sinergie tra docenti, famiglie e attori istituzionali e del terzo settore;
  • Accresciute le competenze didattiche e pedagogiche e di gestione delle disuguaglianze educative di quattro equipe educative attive nelle quattro città coinvolte;
  • Accresciuta e migliorata l’offerta formativa delle istituzioni scolastiche coinvolte attraverso la gestione degli spazi educativi riqualificati e abbelliti, la realizzazione di aule informatiche, la messa a disposizione di attrezzature digitali, gli eventi e i laboratori culturali e territoriali.

Partner

  • CESIE (coordinatore)
  • IMS Regina Margherita, sede Base Camp Palermo
  • Associazione Laudes
  • Cooperativa sociale Dedalus
  • ICS “R. Bonghi” sede Base Camp Napoli
  • Cooperativa sociale Parsec
  • Liceo Classico e Linguistico Aristofane, sede Base Camp Roma
  • Centro Calabrese Solidarietà
  • IIS “Petrucci – Ferraris – Maresca”, sede Base Camp Catanzaro;
  • Comune di Palermo
  • Comune di Napoli
  • Comune di Roma
  • Comune di Catanzaro
  • MED, Associazione Italiana per l’Educazione ai Media e alla Comunicazione
  • Fondazione Nazionale “Vito Fazio-Allmayer”

Il progetto

Base Camp – Presidi Educativi Territoriali

Numero di progetto

Data di attuazione

17/02/2022 – 17/02/2025

Istituzione Finanziatrice

Enel Cuore e Impresa Sociale Con i Bambini

Categorie

Info & contatti

E-mail

basecamp@cesie.org

Visita il sito

https://progettobasecamp.it/

Social Media

Segui il progetto in azione

CESIE