A.T.H.E.N.A. – Addressing Training to SPOC as Hub of a European Network of law enforcement Agencies

Home / Progetti / Diritti e Giustizia / A.T.H.E.N.A. – Addressing Training to SPOC as Hub of a European Network of law enforcement Agencies

A.T.H.E.N.A. – Addressing Training to SPOC as Hub of a European Network of law enforcement Agencies

Obiettivi

  • Offrire una formazione completa sui diversi canali di comunicazione di polizia dell’UE e dei meccanismi comunitari di scambio di informazioni e strumenti
  • Scambiare buone pratiche circa il funzionamento dei singoli punti di contatto operativo (SPOC), e/o stabilire un formato dei contatti regolari dei capi e del personale SPOC, concentrandosi sulle esigenze e le attività di formazione
  • Identificare i requisiti del flusso di lavoro comuni per gli SPOC negli Stati membri e sviluppare di linee guida come base della formazione per personale SPOC

Risultati

  • Manuale nazionale di qualità per la cooperazione internazionale di polizia
  • Piattaforma di formazione SPOC (di moduli di apprendimento, webinars, sostegno educatori)
  • SPOC Roadshow, seminari locali per la raccolta d’interesse per le attività SPOC a favore degli ufficiali di campo
  • Visite di studio tra paesi associati UE e l’UE, workshop sui risultati delle visite di studio, incontri per la discussione riguardante gli strumenti di formazione SPOC proposti, strategia di formazione – moduli inclusi

Attività

  • Sviluppo di un efficace coordinamento della formazione sullo scambio di informazioni di polizia per il personale SPOC e rilevanti stakeholders
  • Attuazione di campagne di sensibilizzazione sulle attività SPOC
  • Promozione di una cultura comune dell’ applicazione della legge e la creazione di una rete proattiva consolidata dei capi e del personale SPOC
  • Creazione di un archivio di buone pratiche in materia di formazione sullo scambio di informazioni UE sull’applicazione della legge, tenendo conto dei rispettivi curricula e dei risultati delle iniziative correlate esistenti
  • Creazione di una Rete europea di capi e personale SPOC

Partner

  • Coordinatore: Ministero dell’Interno – Direzione Centrale della Polizia Criminale – Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia (Scip) (Italia)
  • State Police Latvia (Lettonia)
  • General Inspectorate of Romanian Police (Romania)
  • The Malta Police Force (Malta)
  • Ministry of Interior – International Operational Cooperation (Bulgaria)
  • Ministry of Interior – Deputy State Secretariat for EU and International Relations (Ungheria)
  • Belgian Federal Police (Belgio)
  • Southeast European Law Enforcement Center – SELEC (Romania)
  • CESIE (Italia)

Info & contatti

Data di realizzazione del progetto

01/06/2017 – 14/12/2019

DG di riferimento

G HOME, Fondo Sicurezza interna – Polizia, Formazione per l’applicazione della legge [HOME/2015/ISFP/AG/LETX]

Dipartimento & Unità

Contatti

Share on:

The project

Date of the project

DG of reference

Categories

Unit

Info & contacts

Follow the project updates >>

E-mail

Visit the website

Sport e inclusione delle donne immigrate: le buone pratiche raccolte da SCORE

Sport e inclusione delle donne immigrate: le buone pratiche raccolte da SCORE

La mancanza di partecipazione sportiva è una sfida importante che influisce negativamente su un’efficace integrazione nel paese ospitante. SCORE ha identificato 15 pratiche sulla partecipazione delle donne immigrate e rifugiate alle attività sportive locali, offrendo uno spazio sicuro per aumentare la tolleranza e il rispetto reciproci, nonché per ridurre i pregiudizi e la xenofobia.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!