ADDET – Apprenticeship for the Development of Design Thinking

Home / Progetti / Scuola / ADDET – Apprenticeship for the Development of Design Thinking

Obiettivi

  • Sviluppare le competenze di problem-solving e design thinking degli studenti di scuola secondaria superiore e degli istituti di formazione professionale attraverso un modello di apprendistato;
  • Sviluppare l’apprendimento basato sulla risoluzione di problemi (problem-based learning) attraverso un modello di apprendistato che seguirà una metodologia di design thinking;
  • Creare partenariati tra istituti di formazione professionale e aziende, al fine di sperimentare e convalidare il modello di apprendistato sviluppato;
  • Diffondere l’idea dell’apprendimento basato su design thinking e risoluzione dei problemi, organizzando seminari negli istituti di formazione professionale e nelle aziende che sono interessate ad applicare il modello di apprendistato.

Attività

  • Identificazione e raccolta di buone pratiche su come sviluppare le abilità di problem-solving attraverso l’apprendistato e la metodologia del design thinking;
  • Organizzazione di focus group in ogni paese partner, ai quali parteciperanno diversi esperti di design thinking, stakeholders, politici, formatori VET e imprenditori;
  • Sviluppo di un modello di apprendistato orientato all’acquisizione di abilità e competenze di problem-solving che sarà basato sulla metodologia del design thinking. Il modello di apprendistato sarà basato principalmente sui problemi reali che le aziende affrontano quotidianamente;
  • Seminari all’interno delle aziende e negli istituti di formazione professionale: ogni partner organizzerà un seminario di un giorno, rivolto ad un minimo di 10 formatori sia dei centri professionali che delle aziende coinvolte nell’apprendistato;
  • Creare una rete di istituti di formazione professionale e aziende: il networking e le partnership sono la chiave del successo nel nuovo mercato del lavoro. Nel settore dell’istruzione e della formazione professionale, avere partenariati tra centri di formazione professionale e aziende è la chiave per garantire la qualità dell’apprendistato per gli studenti.

Risorse

  • IO1: Modello di apprendistato per l’acquisizione di competenze di problem-solving e design thinking: il modello di apprendistato sarà basato sui problemi reali dell’azienda nella quale l’apprendistato si svolgerà.
  • IO2 Guida per i formatori: una guida per supportare la progettazione, l’implementazione, la gestione, la valutazione e la convalida del modello di apprendistato, sarà distribuita all’interno degli istituti di formazione professionale e delle aziende. La guida preparerà e formerà gli istituti di formazione professionale e le aziende e li guiderà nell’applicare il modello di apprendistato e ad integrare metodi di apprendimento innovativi (apprendimento basato su risoluzione dei problemi e design thinking).
  • IO3 Guida ai partenariati tra istituti di formazione professionale e aziende: la guida presenterà un supporto pratico per la creazione di partenariati tra gli istituti di formazione professionale e le aziende nell’implementazione del modello di apprendistato.

Impatto

  • Sensibilizzazione sull’importanza dell’apprendistato per lo sviluppo delle cosiddette soft skills degli studenti;
  • Sviluppo di partenariati tra istituti di formazione professionale e aziende per la promozione di apprendistati;
  • Sviluppo delle competenze necessarie per migliorare l’apprendimento basato sulla risoluzione dei problemi e il design thinking;
  • Sviluppo delle competenze di problem-solving degli studenti di istruzione e formazione professionale, attraverso la sperimentazione del modello di apprendistato.

Partner

The project

Date of the project

01/12/2020 - 30/11/2022

DG of reference

Erasmus+, KA2 Strategic Partnership SCHOOL

Categories

Unit

Scuola

Info & contacts

Follow the project updates >>

E-mail

martina.romano@cesie.org
CESIE