School 4.0 – Digitale Bildung für bildungsferne Teilnehmer

Home / Progetti / Inclusione sociale e integrazione / School 4.0 – Digitale Bildung für bildungsferne Teilnehmer

Obiettivi

  • Scambiare le migliori pratiche nell’ambito dell’integrazione, dell’istruzione e dell’e-learning tra i diversi attori europei coinvolti;
  • Contribuire alla creazione di una piattaforma scolastica per giovani svantaggiati che non partecipano ad alcuna attività educativa;
  • Creare una rete di partner per la promozione dell’apprendimento elettronico in Europa.

Attività

  • Analisi dello stato dell’arte relativo all’efficacia delle piattaforme scolastiche esistenti nei paesi partner;
  • Verifica dell’idoneità della metodologia e-learning ai fini dell’ottenimento del diploma di scuola secondaria di primo grado,
  • Confronto critico e scambio di idee finalizzati alla creazione di una piattaforma scolastica accessibile ai giovani svantaggiati che non partecipano ad alcuna attività educativa.

Risultati

  • Raccomandazioni School 4.0.

Impatto

  • Aumento della consapevolezza e dell’accettazione dei media digitali come metodologia di apprendimento innovativa,
  • Creazione di una piattaforma scolastica che faciliti l’accesso ai materiali didattici per i giovani svantaggiati che non partecipano ad alcuna attività educativa,
  • Creazione di una rete di attori europei che promuovano l’e-learning come metodologia di formazione flessibile e accessibile per gli adulti.

Partner

Share on:

The project

Date of the project

01/09/2019 – 20/02/2021

DG of reference

DG EAC – Erasmus+: Key Action 2, Strategic Partnership in the field of Adult education

Categories

Unit

Scuola

Info & contacts

Follow the project updates >>

E-mail

irene.pizzo@cesie.org

Visit the website

Sport e inclusione delle donne immigrate: le buone pratiche raccolte da SCORE

Sport e inclusione delle donne immigrate: le buone pratiche raccolte da SCORE

La mancanza di partecipazione sportiva è una sfida importante che influisce negativamente su un’efficace integrazione nel paese ospitante. SCORE ha identificato 15 pratiche sulla partecipazione delle donne immigrate e rifugiate alle attività sportive locali, offrendo uno spazio sicuro per aumentare la tolleranza e il rispetto reciproci, nonché per ridurre i pregiudizi e la xenofobia.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!