InnovAgroWoMed – Innovazione sociale nel settore agroalimentare per promuovere l’occupazione femminile nell’area Mediterranea

Home / Progetti / Adulti / InnovAgroWoMed – Innovazione sociale nel settore agroalimentare per promuovere l’occupazione femminile nell’area Mediterranea

Obiettivi

Rafforzare l’occupazione femminile e la capacità di fare impresa nel settore dell’agroalimentare, un’industria strettamente collegata con l’identità della regione mediterranea e avente un significativo potenziale ancora non sfruttato in termini di innovazione e crescita.

Attività

  • Sviluppare uno schema di formazione e d’ inserimento basato sul modello della Rural Social Innovation (RSI) al fine di creare nuove e sostenibili opportunità d’occupazione e di autoimprenditorialità per donne
  • Programmi di formazione e tutoraggio su: competenze manageriali | competenze digitali | empowerment di comunità | Tecniche di produzione, logistica e trasformazione
  • Incontro domanda-offerta di lavoro e supporto all’ autoimprenditorialità sulla base dell’obiettivo professionale selezionato dalle partecipanti, ovvero lavoratrice dipendente o imprenditrice
  • Iniziative di supporto all’impiego quali: business e career forum, supporto tecnico per l’avvio di startup cooperative
  • Campagne di sensibilizzazione di massa sulla discriminazione di genere nel mercato del lavoro

Risorse

  • Ricerca sull’applicazione del modello della Rural Social Innovation nel settore agroalimentare
  • Protocolli d’intesa per la costituzione di reti locali di cooperazione nel settore agroalimentare
  • Nuovi contenuti e corsi di formazione basati sul modello della Rural Social Innovation, con l’obiettivo di fornire competenze richieste nel mercato del lavoro a 140 donne – 35 per Paese
  • Piattaforma e-learning destinata alle partecipanti del corso di formazione

Impatto

  • 140 donne saranno formate su competenze chiave per migliorare le capacità di trovare un lavoro o di diventare imprenditrici
  • 80% delle partecipanti alla formazione (28/Paese) troveranno un lavoro al termine della fase d’attività di supporto all’impiego e all’autoimprenditorialità

Partner

 

This document has been produced with the financial assistance of the European Union under the ENI CBC Mediterranean Sea Basin Programme. The contents of this document are the sole responsibility of CESIE and can under no circumstances be regarded as reflecting the position of the European Union or the Programme management structures.

Share on:

The project

Date of the project

25/12/2019 – 24/12/2022

DG of reference

ENI CBC Mediterranean Sea Basin Programme

Categories

Unit

Adulti

Info & contacts

Follow the project updates >>

E-mail

letizia.portera@cesie.org

Visit the website

http://www.enicbcmed.eu/projects/innovagrowomed
Sport e inclusione delle donne immigrate: le buone pratiche raccolte da SCORE

Sport e inclusione delle donne immigrate: le buone pratiche raccolte da SCORE

La mancanza di partecipazione sportiva è una sfida importante che influisce negativamente su un’efficace integrazione nel paese ospitante. SCORE ha identificato 15 pratiche sulla partecipazione delle donne immigrate e rifugiate alle attività sportive locali, offrendo uno spazio sicuro per aumentare la tolleranza e il rispetto reciproci, nonché per ridurre i pregiudizi e la xenofobia.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!