ENABLE

Home / Progetti / Scuola / ENABLE

Promuovere lo sviluppo sociale ed emotivo dei bambini migranti, rifugiati e sfollati (MRDC) attraverso interventi di sensibilizzazione culturale scolastica, progettati per affrontare gli effetti negativi del trauma psicosociale.

Contesto

Le esperienze migratorie, soprattutto di sfollamento forzato e di rifugiato, sono associate a traumi psicosociali estremi se si considerano le condizioni in cui migranti e rifugiati devono lasciare i loro paesi. Ciò si aggrava quando si tratta di bambini che si trovano ancora nel delicato periodo di sviluppo. Le scuole possono essere ambienti importanti per promuovere il benessere di tutti gli studenti, e in particolare quello dei bambini migranti, rifugiati e sfollati (MRDC), che possono aver avuto esperienze traumatiche prima di lasciare le loro case, durante il viaggio o mentre si stabilivano in una nuova comunità o paese. Negli ultimi anni, il ruolo chiave che l’educazione svolge nel trattamento del trauma psicosociale tra MRDC è sempre più riconosciuto. A tal fine, i paesi dell’UE che affrontano un aumento dei flussi migratori di migranti, rifugiati e soprattutto minori non accompagnati, dovrebbero dotare meglio le scuole pubbliche e private di strumenti educativi, nuove pratiche e interventi metodologici, in grado di trattare gli effetti psicosociali negativi della migrazione, dello sfollamento e dell’esperienza dei rifugiati all’interno dell’ambiente scolastico. Con ENABLE i partner del progetto lavoreranno insieme per identificare soluzioni innovative per rispondere ai bisogni psicosociali dell’MRDC, riconoscendo che la scuola è il primo punto di ingresso, dove azioni coordinate da parte di personale adeguatamente formato potrebbero aiutare gli studenti traumatizzati a trovare supporto e realizzare il loro potenziale educativo, portando a una maggiore inclusione sociale e, in generale, a una vita migliore.

Obiettivi

  • Migliorare la capacità delle scuole primarie e secondarie nell’affrontare efficacemente i casi di trauma psicologico, sviluppando meccanismi, protocolli e strumenti di trattamento e risposta di primo livello;
  • Costruire la capacità degli insegnanti di istruzione primaria e secondaria per stimolare lo sviluppo sociale ed emotivo dei MRDC nell’ambiente scolastico;
  • Aumentare la consapevolezza delle istituzioni educative, delle parti interessate e dei decisori politici, sull’importanza di rafforzare il loro quadro politico sul trattamento del trauma psicosociale.

Attività

  • Raccolta di buone pratiche e strumenti relativi allo sviluppo sociale ed emotivo dei bambini, concentrandosi sul trattamento del trauma tra i bambini e gli adolescenti MRD;
  • Consultazione con insegnanti di scuola primaria/secondaria e/o dirigenti di ciascun paese target, tramite interviste o focus group;
  • Progettazione del curriculum ENABLE su pratiche per classi informate sul trauma, rivolto ad insegnanti e dirigenti scolastici, sotto forma di un corso online;
  • Test del curriculum per insegnanti e dirigenti in tutti i paesi partner;
  • Organizzazione di workshop per la promozione del Curriculum Online;
  • Sviluppo del quadro politico scolastico sulla risposta di primo livello al trauma psicosociale tra MRDC;
  • Lobbying per l’approvazione di una solida politica scolastica sul trattamento psicosociale per i bambini MRD.

Risorse

  • Una mappatura delle pratiche efficaci sul trauma psicosociale, concentrandosi sui bisogni dei bambini MRD nelle scuole;
  • Un corso di formazione online sui metodi di insegnamento per docenti informati sul trauma psicosociale, rivolto ad insegnanti scolastici e dirigenti;
  • Workshops formativi con la partecipazione di insegnanti e presidi delle scuole primarie e secondarie;
  • Kit di strumenti per dirigenti scolastici e per decisori politici a livello locale e nazionale, per stimolare una politica scolastica integrata, che tenga in considerazione i traumi dei bambini;
  • Campagna di sensibilizzazione attraverso siti web, social media, materiale stampato ed elettronico, incontri di advocacy/lobbying.

Impatto

  • 5-8 insegnanti di scuola primaria e dirigenti di ogni paese target, vengono consultati per la progettazione del corso di formazione online;
  • 4-5 insegnanti per paese partner avranno migliorato le competenze, le conoscenze e la capacità di promuovere lo sviluppo sociale ed emotivo dei bambini migranti, rifugiati e sfollati nella propria classe;
  • 4-5 dirigenti scolastici per ogni capo paese partner avranno una maggiore capacità di adottare politiche scolastiche più efficaci, per avere classi informate sul trauma e sugli approcci didattici;
  • 15-20 insegnanti e 15-20 dirigenti delle scuole primarie e secondarie nei paesi partner avranno migliorato il know-how sulla progettazione e l’attuazione di interventi sul trauma psicosociale, basati sulla scuola adattati alle esigenze dei bambini migranti, rifugiati e sfollati;
  • 5-7 dirigenti scolastici e decisori politici per paese partner, saranno informati in merito al kit di strumenti per la politica scolastica;
  • 20-30 partecipanti di ciascun paese partner miglioreranno le loro conoscenze sulle politiche nei casi di bambini traumatizzati TCN, in incontri di advocacy/lobbying.

Partner

Il progetto

ENABLE

Numero di progetto

2022-1-FR01-KA220-SCH-000087 053

Data di attuazione

01/11/2022 – 31/10/2024

Istituzione Finanziatrice

KA220-SCH - Cooperation partnerships in school education

Categorie

Info & contatti

E-mail

fabrizio.dispezio@cesie.org

Visita il sito

Social Media

    Segui il progetto in azione

      CESIE