In&Out: Insieme, attraverso l’arte, siamo più forti

venerdì 25 Gennaio 2019

Home » Giovani » In&Out: Insieme, attraverso l’arte, siamo più forti

Coinvolgere i giovani migranti e provenienti da contesti svantaggiati in laboratori di narrazione, danza e arte per migliorare la partecipazione e l’integrazione e combattere i pregiudizi promuovendo il rispetto dei diritti umani: la fase di sperimentazione In&Out a Palermo si è conclusa lo scorso 13 dicembre 2018 con la presentazione dei risultati e condividendo l'esperienza con il pubblico durante l'evento locale "Celebriamo i diritti di tutti".

Le sei sessioni di formazione tenutesi nei mesi di novembre e dicembre 2018 a Palermo, a cui ha partecipato un gruppo di giovani molto diversi per età, provenienza culturale ed educativa e nazionalità che ha arricchito notevolmente il processo e anche i risultati della formazione.

Come previsto dal progetto, abbiamo utilizzato i metodi sviluppati dai partner In&Out. Abbiamo tenuto sessioni di RMA, fotografia e storytelling, danza e arte.

Attraverso il metodo In&Out abbiamo avuto l'opportunità di riflettere in gruppo sul significato dell'arte nella nostra vita, su inter e multiculturalità.

Abbiamo anche colto l'occasione della sessione del 10 dicembre, la Giornata Mondiale dei Diritti Umani, per lanciare alcuni messaggi attraverso l'arte. È stata un'esperienza incredibile che ci ha fatto comunicare senza parole e unirci di più come gruppo nella stessa direzione.

Far parte di questo gruppo ha significato un'opportunità per tutti i partecipanti, ognuno in un senso diverso.

Per i partecipanti locali, è stata un'occasione per incontrare e condividere momenti con i migranti e viceversa. Per i più esperti di arte è stata un'ottima occasione per condividere le proprie conoscenze e per i meno esperti per mettere alla prova la propria creatività.

In breve, queste giornate sono state stimolanti, divertenti e stimolanti per tutti e durante la conclusione finale abbiamo deciso di continuare con il gruppo fuori dal progetto.

Nei prossimi mesi, la partnership lavorerà allo sviluppo e al miglioramento delle metodologie In&Out per pubblicare i risultati finali nella piattaforma online del progetto, in base ai feedback dei partecipanti e dei professionisti che hanno presso parte alla fase di sperimentazione.

Sul progetto

In&Out – Boosting disadvantaged youth and migrant integration through cultural and volunteering activities è cofinanziato dal programma Erasmus+, Key Action 2 – Partnership strategiche nell’ambito della gioventù e mira a creare una rete di cooperazione e scambio di buone pratiche tra operatori giovanili che lavorano in Europa e quelli che lavorano nei Caraibi, avvicinando così territori lontani, attraverso l’arte.

.

Partner

Il progetto riunisce partner provenienti da 4 paesi:

Per ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato di tutte le novità del progetto vi invitiamo a seguire la nostra pagina Facebook e il nostro sito.

Per ulteriori informazioni sul progetto contattare Julia Isasi: julia.isasi@cesie.org.

Lancio del Centro di Eccellenza Professionale sull’agricoltura climaticamente intelligente in Sicilia

Lancio del Centro di Eccellenza Professionale sull’agricoltura climaticamente intelligente in Sicilia

La Sicilia affronta una crisi idrica che minaccia l’agricoltura. EVECSA risponde con sei Centri di Eccellenza Professionale (CoVE) in vari paesi, promuovendo pratiche agricole sostenibili. Il CoVE siciliano, presentato il 9 maggio all’Università di Palermo, sottolinea la necessità di collaborazione e formazione professionale per migliorare la resilienza regionale e raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

CESIE ETS