Supportare lo sviluppo delle competenze dei/delle giovani maggiormente a rischio nell’era COVID

mercoledì 28 Ottobre 2020

Home / Notizie / Supportare lo sviluppo delle competenze dei/delle giovani maggiormente a rischio nell’era COVID

Strategie per la comunità educante di giovani con background migratorio, autori di reato e/o a rischio

• Sei d’accordo sull’importanza dello sviluppo delle competenze sociali, emotive, relazionali ed interculturali dei giovani a rischio come base per raggiungere l’autonomia?
• Sei un/a educatore/educatrice, assistente sociale, psicologo/a e/o professionista che lavora con giovani di background migratorio, autori di reato e/o a rischio?
• Pensi di trovarti davanti a complesse sfide in questo campo dato il particolare periodo storico caratterizzato dall’incertezza, dal Covid-19 e non solo?
• Hai messo in pratica strategie concrete per supportare i giovani nei loro percorsi?

Se la tua risposta è sì, quest’opportunità fa per te. Invitiamo educatori/educatrici, assistente sociali, psicologi e/o professionisti che lavorano con giovani a rischio di diversa natura a partecipare al nostro Webinar. In programma una tavola rotonda sulle sfide e strategie nello sviluppo di competenze dei/delle giovani e diverse attività pratiche con strategie concrete per i/le partecipanti.

 

Venerdì 6 novembre 2020

15.30 – 17.30 

Webinar Online su ZOOM

 

Registrati all’evento

Programma

Ora Attività Relatore
15.30 Benvenuto ed introduzione Cloé Saint-Nom
15.50 Lo sviluppo delle competenze della gioventù maggiormente a rischio durante l’era Covid: Tavola rotonda su sfide e strategie Georgia Chondrou
16.30 Competenze socio-emotive e relazionali. Il caso del progetto ActiveGames4Change con minori autori di reato ed a rischio: istrumenti di valutazione delle competenze e sviluppo attraverso attività ludico-ricreative Cloé Saint-Nom
17.00 Competenze per l’auto-consapevolezza ed a supporto dell’autonomia.  Il progetto REWIP: sostegno di operatrici e operatori che sostengono giovani a rischio (con background migratorio ed oltre) sull’inclusione lavorativa Georgia Chondrou

 

Questo evento rientra all’interno del progetto REWIP – Refugee Empowerment and Work Integration Programme – finanziato dal programma Erasmus Plus, Azione Chiave 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche –  e del progetto ActiveGames4Change: Sports and Physical Activity Learning Environment for Citizenship, Emotional, Social e-Competences –  cofinanziato dal programma Erasmus+, KA3 Social inclusion and common values: the contribution in the field of education, training and youth.

Per ulteriori informazioni sull’evento

Contatta georgia.chondrou@cesie.org o cloe.saintnom@cesie.org.

Sinergie interculturali nel campo dell’artigianato: i workshops di MyHandScraft a Palermo

Sinergie interculturali nel campo dell’artigianato: i workshops di MyHandScraft a Palermo

Dal 24 Settembre 2020, il CESIE ospita ogni giovedì un workshop che riunisce artigiani con diversi background culturali e facilita uno scambio interculturale ed un processo di apprendimento reciproco attraverso l’utilizzo di diverse tecniche artigianali. I workshop locali condotti finora, nonostante le difficoltà legate alle particolari circostanze che stiamo vivendo, sono stati un successo!

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!