L’arte per l’empowerment delle giovani madri: inizia il progetto Need to Connect

lunedì 14 Febbraio 2022

Home » Giovani » L’arte per l’empowerment delle giovani madri: inizia il progetto Need to Connect

Tante giovani madri in Europa vivono un senso di profonda solitudine. In molte si sentono tagliate fuori, invisibili agli occhi della loro stessa società, e, proprio a causa di questa invisibilità, una sensazione così diffusa e condivisa rimane comunque una questione individuale, a cui ognuna fa fronte come può e come riesce. Come rispondere, quindi, a questa solitudine che ha effetti devastanti sulla salute mentale di tantissime donne e compromette le loro opportunità future?

Il 18 Gennaio 2022 sì è svolto l’incontro che ha dato il via a Need to Connect, un progetto che ricorre all’arte ed al pensiero creativo per contrastare la solitudine delle giovani madri e favorire il loro empowerment personale, creando, allo stesso tempo, connessioni e reti di supporto affinché bisogni e condizioni comuni siano davvero condivise ed ascoltate.

L’intero progetto si fonderà sul coinvolgimento diretto delle giovani madri, dai 18 ai 30 anni, a partire dall’elaborazione di un’analisi dei bisogni, in cui si esaminerà la loro condizione attuale e le lacune nei servizi di supporto esistenti, e che rappresenterà poi il punto di partenza per la produzione di tutte le altre risorse previste nel progetto. I partner svilupperanno, in particolare, un curriculum, un programma di formazione ed altre risorse educative aperte incentrate sull’arte come strumento di empowerment per le giovani madri. Tutto il materiale didattico e di progetto sarà poi reso disponibile su una piattaforma online, la Need to Connect Platform, oltre che nelle Need to Connect Community and Training Platforms, delle comunità web gestite da giovani madri in ogni paese, che le metteranno in connessione e rappresenteranno delle vere e proprie reti di supporto.

Le attività del progetto Need to Connect prevedono formazioni per le giovani madri, eventi locali mirati a sensibilizzare la società ed in particolare i/le portatori/portatrici d’interesse, quali educatori ed operatori sanitari, sui bisogni e le difficoltà delle stesse in ogni paese, ed altri momenti formativi che rappresenteranno importanti occasioni di networking tra le donne coinvolte nei diversi paesi partner.

A proposito di Need to Connect

NTC – Need to Connect è un progetto co-finanziato dal Programma Erasmus +, Azione Chiave 2 – Partenariati strategici per la gioventù.

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto.

Contatta Francesca Conti: francesca.conti@cesie.org

CESIE ETS