CHAMPION: l’Importanza delle imprese gestite da persone con background migratorio in Europa

martedì 3 Ottobre 2023

Home » Migrazione » CHAMPION: l’Importanza delle imprese gestite da persone con background migratorio in Europa

L’Europa è da tempo una delle destinazioni principali per le persone con background migratorio provenienti da diverse parti del mondo. Queste persone, spinte da motivazioni diverse, portano con sé una ricchezza di esperienze, talenti e ambizioni. Molte di loro decidono di intraprendere il cammino dell’imprenditoria, dando vita a imprese che non solo contribuiscono all’economia europea, ma arricchiscono anche il tessuto sociale e culturale del continente. Tuttavia, a volte, questo percorso trova degli ostacoli, che possono essere di vario tipo: dalla burocrazia alla xenofobia.

Come possiamo sostenere chi decide di intraprendere questo cammino?

A questa domanda cerca di rispondere concretamente CHAMPION, il progetto che, coinvolgendo cinque organizzazioni, ha l’obiettivo di aumentare le capacità imprenditoriali delle persone con background migratorio, per ridurre il rischio di emarginazione ed esclusione.

Le imprese gestite dalle persone con background migratorio sono una testimonianza vivente della diversità culturale dell’Europa. Queste imprese spesso riflettono le tradizioni, le competenze e le influenze culturali dei loro fondatori. Ciò porta a una maggiore diversità nell’offerta di prodotti e servizi, arricchendo il panorama commerciale e culturale delle comunità locali.

Inoltre, queste imprese giocano un ruolo cruciale nella promozione dell’inclusione sociale ed economica. Offrendo opportunità lavorative a individui che hanno diversi vissuti, contribuiscono a ridurre le disuguaglianze e promuovere l’integrazione delle comunità di persone con background migratorio nella società europea.

Quello che vogliamo fare con Champion durante i 24 mesi del progetto è cercare di offrire un percorso accessibile a ragazzi e ragazze con background migratorio. Lo faremo in 6 città: Badajoz (Spagna), Palermo (Italia), Lussemburgo (Lussemburgo), Vienna (Austria), Pireo (Grecia).

L’obiettivo è quello di fornire agli adulti con background migratorio conoscenze, abilità e competenze per ideare e creare imprese sociali basate sul patrimonio culturale, nonché potenziali storie di successo.

Tutto questo lo faremo tramite analisi di ricerca e studio sui fattori critici relativi alla creazione di imprese sociali da parte di persone con background migratorio nei paesi partner e nell’UE, e successiva identificazione di storie di successo.

In seguito condurremo una ricerca empirica con focus sui fattori di successo e fallimento per la creazione di imprese sociali e iniziative sociali, da parte di persone con background migratorio.

Infine definiremo l’approccio pedagogico, individueremo la matrice di competenze, e definiremo la struttura e i contenuti del Programma Formativo, sviluppando poi il metodo di valutazione della competenza per i partecipanti al percorso formativo.

CHAMPION, inoltre, pone attenzione anche ai professionisti che lavorano con le persone con background migratorio. Per loro ha pensato un pacchetto di metodologie di formazione innovativo. In tal modo possono migliorare le proprie attività di sostegno all’imprenditorialità, generando a loro volta dei benefici in chi intraprende un percorso nell’imprenditoria sociale.

Per saperne di più sul progetto e conoscere tutte le novità visita il sito web https://championentrepreneur.eu/ o contatta Enrico Casacchia: enrico.casacchia@cesie.org.

A proposito di Champion

CHAMPION – Cultural Heritage bAsed social entrepreneurship and innovatION è un progetto finanziato dal programma Erasmus+ KA220-ADU – Partenariati di cooperazione nell’educazione degli adulti.

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto, visita il sito https://championentrepreneur.eu/, seguici su Facebook e Instagram.

Contatta Enrico Casacchia: enrico.casacchia@cesie.org.

CESIE