EAN – Fondazione della Rete Europea contro il bullismo

lunedì 30 Giugno 2014

Home / Diritti e Giustizia / EAN – Fondazione della Rete Europea contro il bullismo

Atene, 13 Giugno 2014

Network-eanL’associazione “The Smile of the Child” ha annunciato il 13 giugno la fondazione ufficiale di una Rete Europea Anti-bullismo (European Anti-bullying Network – EAN) di cui fanno parte 17 organizzazioni – tra le quali4 italiane: COOSS Marche, CESIE, Fondazione Villa Montesca e Telefono Azzurro -provenienti da 13 paesi membri dell’Unione Europea. L’evento celebrativo si è svolto ad Atene, sotto l’auspicio della Presidenza greca del Consiglio dell’Unione Europea.

La European Anti-bullying Network – EAN avrà base a Bruxelles e si pone fin da subito l’obbiettivo di espandere la propria rappresentatività anche agli altri paesi dell’Unione Europea, per arrivare ad avere almeno un rappresentante per ogni stato membro.

Gli scopi principali che la Rete si pone sono:

  1. Il coordinamento di azioni ed interventi anti-bullismo a livello europeo;
  2. Lo sviluppo di una strategia europea che possa contrastare il bullismo in tutta Europa;
  3. La condivisione e lo scambio di buone prassi e di possibilità formative rivolte a tutti i professionisti che operano nel campo;
  4. La sensibilizzazione rispetto al fenomeno sia dell’opinione pubblica che tutti gli attori direttamente coinvolti in questa seria problematica.

I membri fondatori della European Anti-bullying Network hanno eletto Costas Yannopoulos, Presidente dell’associazione “The Smile of the Child”, come Presidente del Consiglio di Amministrazione. Dan Olweus, Professore di Psicologia ed illustre esperto di fama mondiale in merito ai temi del bullismo e del cyberbullismo, è stato presente alla cerimonia di fondazione ed è entrato a far parte come Membro Onorario, del Consiglio di Amministrazione della Rete.

La creazione della Rete è solo l’inizio di uno sforzo ambizioso che è divenuto realtà nell’operatività del progetto finanziato dall’Unione Europea European Anti-bullying Network – EAN, arrivando a congiungere gli esperti nel campo del bullismo con quelle persone che lavorano in prima linea ” ha detto Costas Yannopoulos.

Il Prof. Dan Olweus ha sottolineato l’importanza di promuovere una risposta europea coordinata tra i vari paesi, basandosi su esempi già esistenti ed implementati con successo negli Stati Uniti. Ha inoltre sottolineato: “Integrando la riflessione teorica con interventi e azioni pratiche è possibile trovare risposte realmente efficaci ed eliminare la sofferenza di molti bambini e adolescenti in Europa”.

Composizione del Consiglio di Amministrazione:

 

Presidente

Costas Yannopoulos, Greece

Vice-Presidente

Paul Dalli, Malta

Maria Rita Bracchini, Italy

 

Segretario Generale

Nicola Daley, United Kingdom

 

Tesoriere

Paul Dalli, Malta

 

Membri

Robertas Povilaitis, Lithuania

Ioana Sandru, Romania

Rossanka Venelinova, Bulgaria

 

La Rete è composta dai seguenti membri fondatori:

  1. Spain: ASSOCIACO BAOBAB
  2. United Kingdom: BEATBULLYING
  3. Latvia: CHILDREN AND YOUTH TRUST PHONE
  4. Lithuania: CHILD LINE
  5. Spain: CONFEDERACION ESPANOLA DE CENTROS DE ENSENANZA-CECE
  6. Italy: COOPERATIVA SOCIALE COOSS MARCHE ONLUS SOC. COOP.P.A
  7. Italy: CESIE
  8. Italy: CENTRO STUDI E FORMAZIONE- VILLA MONTESCA
  9. Romania: DIRECT ASSOCIATION
  10. GreeceELLINOGERMANIKI AGOGI
  11. Malta: FAMILIES FOR LIFE LONG LEARNING
  12. Italy: IL TELEFONO AZZURRO ONLUS
  13. United Kingdom: MERSEYSIDE EXPANDING HORIZONS
  14. Estonia: NGO ESTONIAN MENTAL HEALTH SOCIETY
  15. Bulgaria: NADJA CENTRE FOUNDATION
  16. Croatia: NATIONAL CENTER FOR MISSING & EXPLOITED CHILDREN
  17. Greece: THE SMILE OF THE CHILD
  18. Germany: YOUTH EUROPEAN SOCIAL WORK- YES FORUM (EWIN)

La fondazione della Rete era l’obiettivo principale del progetto “European Anti-bullying Network” realizzato da “The Smile of the Child” e altre 16 organizzazioni grazie ai finanziamenti del Programma della Commissione Europea Daphne III.

Visita il nostro sito web www.antibullying.eu

Per ulteriori informazioni contattare

*Coordinamento: The Smile of the Child – Panagiotis Pardalis panagiotispardalis@hamogelo.gr

*CESIE: Luisa Ardizzone, luisa.ardizzone@cesie.org

ean_banner

Daphne Europe logoThis publication has been produced with the financial support of the Daphne III Programme of the European Commission. The contents of this publication are the sole responsibility of CESIE and can in no way be taken to reflect the views of the European Commission.

Affrontando la questione “di genere”

Affrontando la questione “di genere”

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2021, il CESIE vuole ribadire il suo impegno nella prevenzione e ripercorrere le attività svolte nel corso degli ultimi anni per educare all’uguaglianza di genere e combattere la violenza prima che si verifichi.

CESIE