Primo incontro “Go Green Europe” a Palermo

mercoledì 5 Maggio 2010

Home » Adulti » Primo incontro “Go Green Europe” a Palermo

green businesLo scorso 29 aprile, nei locali del CESIE si è svolto il primo incontro del progetto “Go Green Europe” sviluppato nel quadro del programma europeo PROGRESS, un progetto che mira alla condivisione di conoscenze e di buone pratiche da applicare alle PMI, attraverso l’identificazione e di misure eco-compatibili, di green business. Il progetto pone l’accento su come le PMI operanti in aree svantaggiate e in settori ad alto rischio (di recessione, cambiamenti climatici e altri pericoli) possono essere incoraggiati ad investire tempo e risorse in misure di miglioramento della efficienza ambientale.

Alessandro Melillo e Sarah Beal, responsabili del progetto per il CESIE, hanno accolto i rappresentanti del distretto amministrativo di Wandsworth, Londra (Lead partner del progetto), e gli altri partner europei provenienti da Spagna (Association de Jovenes Empresario de Saragoza -AJE) e Danimarca (South Denmark European Office).

L’incontro è servito a pianificare l’intera gestione e il coordinamento del progetto, segnando così l’avvio delle attività. Si è discusso della implementazione delle attività a livello locale, del piano di comunicazione e ci si è dati appuntamento al prossimo incontro che si terrà a Saragozza.

Lancio del Centro di Eccellenza Professionale sull’agricoltura climaticamente intelligente in Sicilia

Lancio del Centro di Eccellenza Professionale sull’agricoltura climaticamente intelligente in Sicilia

La Sicilia affronta una crisi idrica che minaccia l’agricoltura. EVECSA risponde con sei Centri di Eccellenza Professionale (CoVE) in vari paesi, promuovendo pratiche agricole sostenibili. Il CoVE siciliano, presentato il 9 maggio all’Università di Palermo, sottolinea la necessità di collaborazione e formazione professionale per migliorare la resilienza regionale e raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

CONVERT: Micro-credenziali al servizio della transizione digitale

CONVERT: Micro-credenziali al servizio della transizione digitale

L’UE investe nelle transizioni verde e digitale. CONVERT offre corsi di formazione per neolaureati e dipendenti junior non ICT, mirando a potenziare le competenze digitali richieste dal mercato del lavoro. I partner mappano le competenze emergenti per creare un’offerta formativa orientata al settore.

CESIE ETS