VALLEY: creare un quadro di competenze per il volontariato giovanile

venerdì 11 Dicembre 2015

Home » Giovani » VALLEY: creare un quadro di competenze per il volontariato giovanile

VALLEY creare un quadro di competenze per il volontariato giovanileIl secondo meeting del progetto VALLEY – Validation System in Lifelong Learning Experiences of Youth Volunteering cofinanziato dal Programma Erasmus +, Azione Chiave 2 – Partenariati strategici nel settore della gioventù, si è svolto il 18 e 19 novembre presso il CESIE a Palermo.

VALLEY mira a valorizzare la dimensione educativa del volontariato attraverso lo sviluppo di un nuovo approccio volto a promuovere il volontariato fra i giovani come risorsa per l’empowerment personale e per consolidare abilità e competenze sviluppate durante l’esperienza di volontariato. Il progetto valorizzerà la trasferibilità dell’apprendimento ad altre dimensioni della vita delle persone in modo da aiutarle a comprendere i benefici generali del volontariato in termini di integrazione e impegno sociale, partecipazione civica, opportunità di mobilità, ecc.

Nel corso del meeting, i partner hanno ripercorso i progressi del progetto e i risultati raggiunti fino ad ora. Inoltre, sono stati analizzati i risultati finali del sondaggio online lanciato a luglio 2015 e rivolto ad organizzazioni di volontariato e volontari e i risultati della ricerca a livello nazionale e delle interviste con gli attori del settore del volontariato fatte in ciascun paese partner: Germania, Austria, Italia, Romania, Regno Unito e Francia.

I partner hanno anche lavorato per finalizzare il quadro delle competenze per il volontariato giovanile nell’ambito di VALLEY ­che è basato sull’ impiego del metodo e sistema di verifica delle competenze LEVEL5. i partner si sono anche scambiati buone pratiche e strumenti per valutare le competenze dei giovani.

Particolare attenzione è stata data alla pianificazione dei cinque giorni del corso di formazione VALLEY che è parte del corso di apprendimento misto per 18 partecipanti che includono coordinatori, facilitatori e formatori volontari ei partner del progetto. Il corso di formazione mirato a professionisti nel settore del volontariato mira a sensibilizzare sul ruolo e sul riconoscimento dell’istruzione informale nelle attività di volontariato come valore aggiunto fondamentale per i volontari. Durante il progetto VALLEY, il corso di formazione aiuterà i partecipanti ad avviare progetti di studio con giovani volontari e ad applicare, in questo specifico contesto, la metodologia del LEVEL5 al posto dei sistemi di riferimento già sviluppati.

I prossimi passi nel progetto VALLEY riguarderanno il quadro delle competenze per VALLEY, lo sviluppo di un programma di formazione e lo svolgimento del corso di formazione che sarà ospitato da APOWER a Timisoara in Romania, nell’ Aprile del 2016.

Il prossimo meeting del progetto avrà luogo a Glasgow, nel Regno Unito, presso BEMIS, nell’ autunno del 2016.

Il partenariato di VALLEY è composto da 6 partner provenienti da 6 diversi Paesi Europei : BUPNET (Germania – Coordinatore), Die Berater (Austria), CESIE (Italia), APOWER (Romania), BEMIS (Regno Unito) e EUROCIRCLE (Francia).

Ulteriori informazioni sul progetto VALLEY sono reperibili su: www.valley-eu.org oppure contattando: rosina.ndukwe@cesie.org.

CESIE ETS