PC IMPRESS – Dalla Francia il via alle attività triennali

mercoledì 17 Dicembre 2014

Home » Giovani » PC IMPRESS – Dalla Francia il via alle attività triennali

pc impressPC IMPRESS – Promotion and Capitalization of International Mobility Project to Reinforce Employability and Sociability System ha preso il via con il kick-off meeting a Roubaix (Francia) il 17 e il 18 Novembre 2014. Il progetto, cofinanziato dal Programma Erasmus + (Azione Chiave 2 – Partenariati Strategici nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù), vuole promuove e capitalizzare quelle conoscenze formali and non formali acquisite durante una mobilità all’estero utili per entrare nel mondo del lavoro.

I progetti di mobilità sono considerati in tutta Europa come nuove opportunità di educazione non formale per acquisire competenze sia a livello personale che professionale. La varietà di programmi di mobilità già esistenti è la prova dell’importanza di tali esperienze nell’attuale società e del conseguente bisogno di strumenti e metodi per supportare chi ritorna da una mobilità per capitalizzare ciò che si è acquisito. PC IMPRESS vuole rispondere a questi bisogni attraverso una serie di nuovi strumenti che saranno sviluppati, testati ed divulgati nel corso dei tre anni di attività progettuale a livello ed europeo.

Qui di seguito, alcuni utili informazioni del progetto appena avviato.

Da chi è promosso?

  • ADICE (Francia) – Coordianatore
  • CESIE (Italia)
  • Pro Work (Olanda)
  • Fundacja VCC (Polonia)
  • STAGE WITHIN EUROPEAN PROGRAMMES, S.L. (Spagna)

A chi si rivolge?

  • Operatori e organizzazioni che lavorano nel campo della formazione non formale e formale e nella mobilità;
  • Persone con minori opportunità

Con quali scopi?

  • Creare strumenti innovativi e concreti per i partecipanti ai progetti di mobilità internazionale e per operatori di educazione non formale;
  • Sviluppare partenariati tra il settore della formazione e il mondo del lavoro;
  • Facilitare la convalida dell’apprendimento non formale e informale e le possibilità di connessione con percorsi educativi formali;
  • Stimolare la partecipazione delle associazioni ad azioni e programmi europei.

Attività:

  • 6 meeting transnazionali in ogni paese partner
  • Preparazione, test, finalizzazione e divulgazione dei 6 prodotti realizzati;
  • 1 evento locale finale di divulgazione in ogni paese partner.

Prodotti da realizzare:

  • Lista degli strumenti esistenti e dei metodi per la capitalizzazione e promozione di progetti di mobilità internazionale;
  • Portfolio di competenze;
  • Strumento innovativo di capitalizzazione dei bisogni del mercato del lavoro;
  • Linee guida per interviste condotte da operatori nell’educazione non formale a persone svantaggiate di ritorno da una mobilità;
  • Piattaforma online per la capitalizzazione e promozione di progetti di mobilità internazionale;
  • Guida pratica per operatori nell’educazione non formale per la capitalizzazione e promozione di attività di mobilità.

Se vuoi saperne di più, scrivi a giuseppe.lafarina@cesie.org.


Erasmus+ logo
The European Commission support for the production of this publication does not constitute endorsement of the contents which reflects the views only of the authors, and the Commission cannot be held responsi­ble for any use which may be made of the information contained therein.
CESIE ETS