Eat Smart Food Fair e Eat Smart Night: guardare e mangiare insieme per un consumo sano e responsabile

lunedì 30 Settembre 2013

Home » Giovani » Eat Smart Food Fair e Eat Smart Night: guardare e mangiare insieme per un consumo sano e responsabile

La Eat Smart Food Fair e la Eat Smart Night : guardare e mangiare insieme per un consumo sano e responsabileDal 9 al 12 settembre, a Palermo 24 partecipanti di 4 paesi diversi hanno partecipato a la fiera culinaria Eat Smart Food Fair, all’interno del progetto Eat Smart. La fiera ha avuto come obiettivo principale la scoperta di alcune realtà Siciliane legate al cibo sano e sostenibile, oltre ad essere opportunità di incontro interculturale fra cucine di paesi diversi. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di incontrare il famoso chef Peppè Giuffrè, e hanno proposto al pubblico dei laboratori di cucina cinese, vietnamita e francese, che si sono tenuti alla Città del Gusto (Palazzo Branciforte). Essi inoltre hanno avuto modo di conoscere altre realtà siciliane legate al cibo e il consumo responsibile, come quella della cooperativa Libera Terra, a San Giuseppe Jato.

Il Mercoledì 11 settembre a Palermo, presso il bellissimo teatro Nuovo Montevergini, si è svolta la Eat Smart Night. In quell’occasione, sono stati presentati al pubblico quattro documentari (in inglese) realizzati dai partecipanti, che mostravano in che misura è possibile promuovere e diffondere l’importanza di un consumo sano e sostenibile, sia a livello locale che internazionale.

> Guardate e diffondete i documentari!

Più di 100 persone hanno partecipato all’evento e hanno avuto l’opportunità di assaggiare le deliziose pietanze cinesi, francesi e vietnamite preparate durante le sessione di “live cuisine”, nonchè durante i workshop che si sono svolti la mattina e che hanno coinvolto anche partecipanti italiani desiderosi di scoprire nuove culture e tradizioni culinarie.

Il progetto “Eat Smart” mira a sensibilizzare su queste problematiche attraverso una riscoperta delle tradizioni culinarie. Questo progetto è stato coordinato dal CESIE – Centro Studi ed Iniziative Europeo, con il sostegno del programma Gioventù In Azione (Azione 3.2) della Commissione Europea. Circa 40 giovani cuochi e videomaker di 4 paesi diversi (Cina, Francia, Italia e Vietnam) sono stati coinvolti nelle diverse fasi del progetto: un corso di formazione a Pechino, 6 laboratori locali svolti in ogni paese, la creazione di un documentario, una ricerca sulle ricette tradizionali e una International Food Fair a Palermo.

Contacts:
www.eatsmartnow.org
aurelien.leblay@cesie.org

Youth in action Logo ItaIl presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

CESIE ETS