2IQM, qualità del tutoraggio: un effetto positivo sui volontari!

lunedì 14 Marzo 2016

Home » Giovani » 2IQM, qualità del tutoraggio: un effetto positivo sui volontari!

2IQM qualità del tutoraggio un effetto positivo sui volontariRinforzare e professionalizzare le abilità di tutoraggio delle organizzazioni giovanili e migliorare la qualità del tutoraggio dei giovani volontari sono i temi principali del progetto Initiative for an International Qualitative Mentoring (2IQM). Il progetto mira a massimizzare l’impatto positivo che avrà sullo sviluppo personale e/o professionale dei volontari.

2IQM riunisce quindi sei organizzazioni giovanili coinvolte in programmi di volontariato, con esperienze complementari e competenze nei diversi aspetti di tutoraggio fatto dai volontari – accoglienza, assistenza sul posto, formazione ecc. – provenienti da Francia (ADICE), Italia (CESIE), Thailandia (Volunteer Spirit Association), Stati Uniti (Liberty’s Promise) e Vietnam (Vietnam and Friends). Il progetto dura 2 anni, è coordinato da ADICE (Francia) e co-finanziato da Erasmus + Capacity Building settore gioventù.

Dal 22 al 26 Febbraio 2016, si è svolta a ADICE a Roubaix, in Francia la prima fase del progetto sulla formazione e la definizione degli strumenti di tutoraggio comuni. I partner hanno identificato più precisamente, grazie ad un sondaggio inviato a volontari e tutor, i principali problemi riscontrati durante il tutoraggio e, in seguito a un corso specifico, hanno definito degli strumenti di tutoraggio comuni, incluse una serie di specifiche tecniche in vista della produzione di un Online Mentoring Tool. Questo OMT coinvolgerà contemporaneamente sia l’organizzazione ospitante che quella di invio e il volontario, per consentire e garantire un processo di tutoraggio ben coordinato.

Le fasi successive del progetto saranno:

  • Una fase di sperimentazione

Gli strumenti saranno testati dai partner come parte di uno scambio di volontari SVE (Servizio Volontario Europeo). Ogni organizzazione ospitante riceverà inoltre un operatore mandato da un’organizzazione di invio per la fase di job shadowing (mobilità dei giovani lavoratori). La prossima estate 2016, il CESIE invierà 2 volontari SVE a Vietnam and Friends (Hanoi, Vietnam) per 6 mesi e 1 operatore giovanile della stessa organizzazione per 8 giorni.

  • Una fase finale, che porterà alla produzione di un “Good tutoring Portfolio“.

Ciò aiuterà le organizzazioni giovanili a migliorare il loro tutoraggio, in seguito ci sarà la presentazione della versione finale dell’Online Mentoring Tool (OMT).

Questo “Good tutoring Portfolio” sarà diffuso in larga scala e sarà presentato durante il seminario finale che si terrà nel CESIE a Palermo (Italia).

Inoltre l’attuazione delle buone pratiche individuate sarà sostenuta attraverso lo sviluppo dell’OMT, ciò permetterà di migliorare il coordinamento del processo di tutoraggio in tutte le organizzazioni coinvolte a ogni fase, quindi ottimizzando il processo di apprendimento dei volontari e, infine, migliorando la loro occupabilità.

Se sei interessato/a alle attività del progetto 2IQM, non esitare a contattare: caroline.dickinson@cesie.org.


Erasmus+ logoIl presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute

CESIE ETS