TTRAIN: formazione attiva sul posto di lavoro per aziende turistiche

mercoledì 19 Ottobre 2016

Home » Adulti » TTRAIN: formazione attiva sul posto di lavoro per aziende turistiche

Impiegati di hotel, camerieri, guide turistiche – molti impiegati nel settore turistico in Europa non hanno una formazione specifica per il loro lavoro. Come si possono accrescere le loro competenze con una formazione pratica che possa essere integrata facilmente nella loro routine lavorativa? Il progetto TTRAIN ha una risposta: il curriculum TTRAIN insegna a impiegati nel turismo come formare i propri colleghi sul posto di lavoro. Il curriculum è stato sviluppato sulla base di “Stepping Stones”, un modello di apprendimento per formatori che è già in uso in Islanda da 10 anni.

In seguito di un’analisi dei bisogni dell’industria turistica, dove è stata analizzata la situazione attuale del settore nei paesi partner (Austria, Finlandia, Islanda e Italia), e che ha identificato anche le competenze più importanti per le aziende turistiche, il modello di apprendimento è stato adattato e testato dalle organizzazioni partner di TTRAIN. Negli ultimi mesi corsi pilota sono stati organizzati in tutti i paesi, coinvolgendo partecipanti da diverse aziende turistiche: hotel, ristoranti, bar, campeggi, tour operator, e aziende di trasporto. Il corso aveva la durata di 40-50 ore: la metà del tempo si faceva formazione in classe, e l’altra metà era dedicata a un apprendimento individuale al posto di lavoro/a casa.

I temi trattati nei corsi pilota erano, tra l’altro:

  • Comunicazione efficace con colleghi e clienti;
  • Supportare lo sviluppo dello staff e aumentare la motivazione;
  • Consapevolezza del funzionamento dell’organizzazione;
  • Adattabilità a situazioni ambigue e variabili;
  • Problem solving;
  • Identificazione di bisogni di apprendimento e sviluppo di piani di formazione.

Tutti i temi sono stati trattati in un modo interattivo, con l’uso di metodi di apprendimento attivo, come discussioni strutturate, role play, casi di studio e lavoro in squadra. Fra due lezioni in classe i partecipanti dovevano applicare ciò che avevano imparato nelle loro aziende: p.es. dare feedback efficace a colleghi, o sviluppare un piano di apprendimento per un nuovo collega.

All’incontro del 19 e 20 settembre 2016 a Kajaani/Finlandia le organizzazioni partner di TTRAIN hanno discusso i risultati dei corsi pilota. Complessivamente, il feedback dei partecipanti è stato molto positivo in tutti i paesi – un partecipante islandese ha commentato, per esempio: “Sarebbe magnifico vedere sviluppare e crescere questa formazione, sicuramente qualcosa che consiglierei ad altri.” Le valutazioni sia dai partecipanti sia dai formatori contenevano anche consigli utili per migliorare ancora il curriculum di TTRAIN. Questi suggerimenti sono ora integrati nel modello di apprendimento, e il curriculum finale insieme al materiale didattico sarà pubblicato fra breve sul Portale di Apprendimento di TTRAIN. Il portale è una piattaforma aperta che sarà creata sul sito del progetto TTRAIN.

Fatti ispirare e conosci di più sulla formazione attiva per aziende turistiche: segui il progetto TTRAIN sul sito, su Facebook e Twitter! Il progetto TTRAIN è co-finanziato dal programma Erasmus+, Azione Chiave 2 – Partenariati Strategici nel campo della Istruzione e della Formazione Professionale.

Per ulteriori informazioni contatta Dorothea Urban: dorothea.urban@cesie.org

Lancio del Centro di Eccellenza Professionale sull’agricoltura climaticamente intelligente in Sicilia

Lancio del Centro di Eccellenza Professionale sull’agricoltura climaticamente intelligente in Sicilia

La Sicilia affronta una crisi idrica che minaccia l’agricoltura. EVECSA risponde con sei Centri di Eccellenza Professionale (CoVE) in vari paesi, promuovendo pratiche agricole sostenibili. Il CoVE siciliano, presentato il 9 maggio all’Università di Palermo, sottolinea la necessità di collaborazione e formazione professionale per migliorare la resilienza regionale e raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

CONVERT: Micro-credenziali al servizio della transizione digitale

CONVERT: Micro-credenziali al servizio della transizione digitale

L’UE investe nelle transizioni verde e digitale. CONVERT offre corsi di formazione per neolaureati e dipendenti junior non ICT, mirando a potenziare le competenze digitali richieste dal mercato del lavoro. I partner mappano le competenze emergenti per creare un’offerta formativa orientata al settore.

CESIE ETS