CAPE: Consulenza e orientamento al lavoro: il punto di vista di insegnanti, datori di lavoro e giovani

mercoledì 29 Giugno 2016

Home » Adulti » CAPE: Consulenza e orientamento al lavoro: il punto di vista di insegnanti, datori di lavoro e giovani

CAPE: Consulenza e orientamento al lavoro: il punto di vista di insegnanti, datori di lavoro e giovaniIl 26 e 27 maggio 2016 ha avuto luogo il secondo meeting internazionale del progetto CAPE (Careers Advice and Pathways to Employment) a Nicosia (Cipro).
Per l’occasione i partner hanno condiviso i risultati della ricerca in campo condotta nei loro paesi. Questo lavoro di ricerca inerente alla denominata “Need Analysis Report” è stato condotto consultando datori di lavoro, insegnanti e giovani a rischio di dispersione scolastica, al fine di conoscere il loro parere sui servizi di consulenza e orientamento al lavoro, in modo da ottenere una panoramica completa sulle loro esigenze e aspettative. In particolare “Need Analysis Report” ha mirato a raccogliere informazioni su:

  • i bisogni formativi rivolti ad insegnanti e trainer per la realizzazione di servizi di consulenza e orientamento al lavoro
  • la conoscenza dei servizi di consulenza e orientamento al lavoro esistenti tra i giovani a rischio di dispersione scolastica
  • le competenze che i datori di lavoro si auspicano di incontrare nei nuovi impiegati.

I risultati di questa ricerca sono importanti per lo sviluppo dei successivi strumenti formativi da realizzare nel corso del progetto. Infatti alla luce dei risultati ottenuti, i partner hanno lavorato sullo sviluppo di un programma di formazione diretto a insegnanti e trainer.

Questo programma di formazione mira a migliorare le conoscenze degli insegnanti e dei formatori rispetto alle richieste del mercato del lavoro, guidando i giovani ad una sua conoscenza più approfondita– in modo da essere in grado di fare delle scelte di formazione professionale più affini alla propria attitudine, e in contempo a sviluppare delle competenze chiave importanti per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Il 27 maggio 2016 i partner hanno partecipato a un evento pubblico a Nicosia, che ha permesso di presentare i primi risultati del progetto, ovvero il “Need Analysis Report” sopra menzionato, e la “Literature Review Report” che fornisce una panoramica delle pratiche e delle politiche esistenti per la promozione dei servizi di consulenza e orientamento al lavoro.

Background: CAPE – Careers Advice and Pathways to Employment è un progetto europeo co-finanziato dal Programma Erasmus+ – Key Strategic Partnership 2 for vocational and educational training.

Il consorzio CAPE mira a condividere le buone pratiche provenienti da tutta Europa nei settori dell’istruzione, della formazione professionale, e dell’apprendimento non formale con l’intento di migliorare le conoscenze e le competenze di insegnanti, formatori e dei consulenti che supportano i giovani a  orientarsi nel mondo del lavoro e intraprendere un determinato percorso formativo. Inoltre, CAPE  mira a investire nel miglioramento dei rapporti tra gli insegnanti/formatori e i potenziali datori di lavoro per sostenere una consulenza professionale e di orientamento più approfondito, soprattutto se rivolto a giovani a rischio di abbandono scolastico.

Il consorzio CAPE è composto da 9 partner provenienti dalla Polonia (Stowarzyszenie Fenix), Paesi Bassi (EfVET e Euricon), Ungheria (FSZK), Romania (Scoala Gimnaziala nr5 Piatra Neamt), Italia (CESIE), Cipro (Intercollege), Spagna (CECE) e Portogallo (ANESPO), i quali hanno esperienza nella formazione professionale e nella formazione non formale con giovani a rischio di esclusione sociale.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare Stefania Giambelluca stefania.giambelluca@cesie.org

CESIE ETS