BODY in Culture – Culture in BODY

martedì 7 Maggio 2013

Home » Adulti » BODY in Culture – Culture in BODY

BODY in Culture Culture in BODYPalermo è stata la sede che ha ospitato con successo il terzo meeting del progetto BODY – che si impegna ad esplorare l’impatto delle differenze culturali legate al corpo, la salute, la disabilità, il genere e la sessualità nella formazione degli adulti – dal 25 al 28 Marzo 2013.

Il consorzio ha avuto l’opportunità di confermare la validità dell’avanzamento dei lavori, individuando i punti di forza, debolezza, opportunità e minacce nell’applicazione della metodologia in modo da garantire i migliori risultati di apprendimento.
L’incontro è stato anche l’occasione per esaminare e discutere a fondo i prodotti BODY già disponibili:

  • La Raccolta di Buone Pratiche (a breve disponibile anche in lingua italiana) che riporta le migliori pratiche innovative nei corsi di formazione per adulti che tengono conto della diversità culturale.
    * L’Online TOOL  interattivo che mostra visivamente gli esempi di buone pratiche per superare difficoltà in ambito formativo.
  • La versione finale del Theory Reader (antologie e bibliografia) come letture consigliate per aggiornamenti sulle differenze culturali relative alle tematiche di BODY.
  • Contenuti e struttura del Manuale BODY per formatori degli adulti che lavorano nel campo dell’educazione alla salute, educazione sessuale, educazione interculturale, educazione correlata all’identità di genere.

Per definire il programma della formazione in-servizio Grundtvig (Budapest 1/5.07.2013) e la conferenza di chiusura CORPO IN CULTURA-CULTURA IN CORPO (Bruges 12/13.09.2013) si è lavorato sull’identificazione e la formulazione dei risultati di apprendimento delle competenze da acquisire e di strumenti correlati.

Seguici sulla pagina facebook BODY per ottenere ulteriori informazioni sul progetto

[BODY è un progetto LLP, Grundtvig Multilaterale]

Per ulteriori informazioni si prega di contattare, luisa.ardizzone@cesie.org

Lifelong Learning ProgrammeIl presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

CESIE ETS