ALdia: primo incontro del focus group sull’apprendimento accessibile

sabato 16 Luglio 2016

Home » Adulti » ALdia: primo incontro del focus group sull’apprendimento accessibile

Il 27 giugno 2016 si è svolto, presso gli uffici del CESIE, il primo Design Meeting del progetto ALdia – Accessible Learning design, implementation and accreditation, il cui obiettivo principale è la rimozione delle barriere che impediscono agli studenti con disabilità di partecipare o completare corsi di formazione professionale o universitaria.

Questo primo focus group ha visto il coinvolgimento di 8 rappresentanti dei gruppi target del progetto che, attraverso una riflessione sulle necessità degli studenti con disabilità e dei professionisti nel campo della formazione universitaria e professionale, hanno individuato alcuni dei principali ostacoli che gli studenti con disabilità si trovano ad affrontare nella fruizione di un percorso formativo universitario e professionale. I partecipanti hanno altresì discusso delle misure da promuovere per garantire una maggiore accessibilità dei percorsi di apprendimento attraverso lo sviluppo e l’utilizzo delle tecnologie d’ausilio.

L’incontro del Focus Group è complementare alla ricerca sull’analisi dei bisogni recentemente condotta nei paesi partner del progetto (Spagna, Grecia e Italia). I risultati della ricerca sono attualmente in fase di elaborazione e serviranno a produrre un report sull’analisi dei bisogni che rappresenterà la base per lo sviluppo di un MOOC (Massive Open Online Course) per docenti universitari e formatori professionali, che abbia un impatto concreto e positivo sui sistemi e sulle politiche di educazione e formazione in Europa. Il MOOC sarà strutturato in Risorse Educative Aperte (OER) così da poter essere accessibile a chiunque e permetterà ai partecipanti che lo completeranno di ottenere un certificato basato sul sistema ECVET.

Per ulteriori informazioni sulle attività del progetto vi invitiamo a visitare il sito del progetto http://aldia-project.eu/, a seguirci su Facebook e su Twitter oppure a contattare: francesca.vacanti@cesie.org

Il turismo come motore di crescita sostenibile

Il turismo come motore di crescita sostenibile

In un contesto di rapida evoluzione tecnologica e sociale, l’importanza delle competenze nel settore del turismo sostenibile è sempre più evidente. Il progetto HyPro4ST mira a formare Project Manager ibridi, con un corso di sei moduli che affrontano argomenti cruciali come la gestione dei progetti, la sostenibilità e le competenze digitali.

CESIE ETS