SymfoS: pubblicato il Quadro di riferimento per il lavoro con i simboli

martedì 4 Aprile 2017

Home / In Azione / Cooperazione Europea / SymfoS: pubblicato il Quadro di riferimento per il lavoro con i simboli

I simboli hanno un ruolo importante nella comunicazione quotidiana, in ogni cultura. Riescono a sostituirsi al discorso parlato e a trasmettere messaggi in maniera più o meno consapevole. Dare importanza ai simboli, saperli leggere e interpretare, è l’aspetto chiave del metodo per l’orientamento scolastico e professionale SymfoS.

Le organizzazioni partner di SymfoS hanno elaborato un documento chiamato Quadro di riferimento per il lavoro con i simboli, primo risultato del progetto europeo, per spiegare perché e come i simboli sono utilizzati in questo metodo.

Il Quadro di riferimento per il lavoro con i simboli fornisce una prima comprensione dell’approccio e delle sue possibili applicazioni nei diversi paesi partner. Il documento è stato scritto appositamente per fornire informazioni di base sul lavoro con i simboli: i suoi obiettivi, i metodi di orientamento, gli strumenti, il processo e gli scenari di consulenza SymfoS e infine il processo di validazione dei risultati di apprendimento per i trainer e per i giovani in ogni paese partner.

Chi può beneficiare del Quadro di riferimento per il lavoro con i simboli e come?

Il Quadro di riferimento per il lavoro con i simboli si rivolge a:

  • trainer, consulenti per l’orientamento e insegnati che vogliono sapere di più sul metodo SymfoS, comprendere il potere dei simboli nell’ambito dell’orientamento scolastico e professionale. Il Quadro di riferimento fa parte del materiale per la formazione.
  • manager nel settore della formazione, i quali possono ottenere una prima comprensione del metodo e un’idea più precisa sulla sua possibile adozione.
  • decisori politici che operano nel settore dell’educazione e responsabili degli strumenti di validazione delle competenze e delle qualifiche. Possono utilizzarlo per conoscere il metodo e la sue potenzialità come supporto ai giovani in cerca della loro strada.

Oltre al Quadro di riferimento, i partner del progetto hanno lavorato sui Report Nazionali che contengono un approfondimento sulle differenti tradizioni e comprensione dei simboli in cinque paesi europei (Austria, Germania, Irlanda, Italia, Spagna) con l’obiettivo di contestualizzare il lavoro con i simboli nei paesi partner del progetto e nei rispettivi sistemi educativi e dell’orientamento. La ricerca esplora quali sono i simboli rilevanti in queste culture, l’esistenza di metodi simili e la possibilità di avviare un percorso per la validazione dei risultati di apprendimento per i trainer e i giovani coinvolti nel lavoro con i simboli.

E’ possibile leggere il Quadro di riferimento e i Report Nazionali in quattro lingue:

  • Quadro di riferimento in Italiano, Inglese, Tedesco e Spagnolo
  • Report Nazionali per l’Italia, l’Austria, la Germania, l’Irlanda e la Spagna
  • Infine sono disponili le Sintesi del report nazionali per l’Italia, l’Austria, la Germania, l’Irlanda e la Spagna

Il Quadro di Riferimento e ai Report Nazionali sono stati presentati durante il secondo incontro di progetto, tenutosi a Düren (Germania) il 4 e 5 marzo; occasione per presentare anche gli altri risultati di questi primi mesi di lavoro. Oltre al Quadro di Riferimento e ai Report Nazionali è stato illustrato il sito web ufficiale di SymfoS, adesso online e disponibile in quattro lingue. Mentre dal 5 al 10 di marzo, un gruppo di 12 trainer si sono incontrati a Niddengen (Germania) per partecipare alla prima attività di formazione internazionale di SymfoS. Il training è stato condotto da Stefan Henke (Sozialwer) e Paul Schober (Hafelekar), entrambi consulenti e coaches esperti nel lavoro con i simboli, insieme con Wilfried Schneider, ideatore delle sessioni di lavoro di SymfoS. Durante il training i partecipanti hanno sperimentato diversi ruoli attivi (consulente, cliente, osservatore) nel processo di consulenza e appreso come condurre le sessioni utilizzando i materiali di lavoro. Una volta tornati nei loro paesi metteranno in pratica con giovani svantaggiati.

SymfoS è online, seguici su:

  • symfos.eu
  • Facebook https://www.facebook.com/SymfoS
  • LinkedIn https://www.linkedin.com/groups/13502960

Per maggiori informazioni sul progetto contattare: caterina.impastato@cesie.org

CESIE