Mamadou, la mia esperienza di volontariato al CESIE

giovedì 17 Febbraio 2022

Home / Esperienze / Mamadou, la mia esperienza di volontariato al CESIE

Mi chiamo Mamadou Sangaré, sono maliano e vivo a Palermo da 5 anni. Per il momento frequento la scuola alberghiera Pietro Piazza, perché mi piacerebbe lavorare nel campo della ricezione alberghiera.

Negli scorsi mesi ho avuto la possibilità di partecipare ad un progetto di volontariato ESC presso il CESIE.

Durante il mio volontariato, ho supportato diverse attività di solidarietà a sostegno di persone di Palermo. Per esempio oltre, l’attività di solidarietà portata avanti dal CEISE, ho anche supportato il lavoro di una mensa, che distribuisce il pranzo a persone in difficoltà o senza tetto: io ho aiutato lo staff nel servizio sala e accoglienza, nella preparazione dei piatti e dei tavoli. Tutte le persone del centro mi hanno accolto bene e sono state molto gentili e affettuose nei miei confronti.

Ho anche partecipato ad un laboratorio, insieme a volontari provenienti da altri paesi, durante il quale abbiamo raccontato attraverso le illustrazioni le nostre storie, la musica che ci piace, le nostre culture e anche Palermo, la città in cui tutti viviamo.

Questa esperienza mi è piaciuta molto perché il volontariato che ho svolto è un’attività che riguarda il lavoro vorrei fare nel futuro e perché mi ha dato la possibilità di conoscere tante persone di altri paesi.

Mamadou Sangare, volontario ESC

Progetto: Mapping solidarity 2019

La Giordania mi è entrata nel cuore

La Giordania mi è entrata nel cuore

PRIMA Il CESIE ci fa un bellissimo regalo di Natale quando a inizio Dicembre 2021 ci comunica del Winter Camp in Giordania previsto per Marzo 2022. Sembra davvero il perfetto coronamento di un'esperienza unica per me: InnovAgroWoMed. Ed è poi molto bello immaginare di...

CESIE