Un’esperienza di volontariato

lunedì 5 Luglio 2021

Home / Esperienze / Un’esperienza di volontariato

Io sono Hassan, vengo dalla Libia e ho 27 anni. Abito nel centro di Marineo in un campo che si chiama Subarita che dista mezz’ora in macchina da Palermo. Ho conosciuto il CESIE grazie alla mia responsabile Maria Teresa. Per due mesi ho fatto volontariato tramite il progetto Mapping Solidarity portando avanti i progetti di solidarietà. Durante questi due mesi ho supportato associazioni che forniscono diversi servizi alle persone che hanno bisogno.

Sono molto soddisfatto della mia esperienza perché ho avuto opportunità di conoscere nuove persone e sviluppare competenze personali e professionali. Ho avuto modo di conoscere altre culture, lingua e diversi piatti. L’attività di volontariato mi è piaciuta molto anche perché ho conosciuto tutti gli altri volontari e ho anche migliorato il mio italiano. Mi sono sentito utile e mi è sempre piaciuto aiutare le altre persone.

Oltre a questo, ho partecipato a diversi laboratori sulle competenze per trovare lavoro, come presentare in un colloquio di lavoro, utilizzare il computer, inviare una mail e altro. Ho conosciuto altri ragazzi con il mio carattere, intelligenti e con voglia di faticare e imparare ciò che non sanno. Questo ci ha dato la possibilità di riflettere su noi stessi e condividere le nostre emozioni.

Hassan ASSAIED

Volontario di Corpo Europeo di Solidarietà – ESC

Progetto: Mapping Solidarity

Dawda racconta la sua esperienza di volontariato al CESIE

Dawda racconta la sua esperienza di volontariato al CESIE

“Consiglio a tutti di fare un’esperienza di volontariato perché è importante aiutare gli altri, perché non sappiamo cosa ci succederà domani e il bene che diamo oggi, in futuro ci tornerà indietro.” Dawda racconta la sua esperienza al CESIE.

La mia esperienza di volontariato al CESIE

La mia esperienza di volontariato al CESIE

“Grazie al progetto, ho imparato nuove parole in Italiano e altre competenze trasversali come il lavoro di squadra, la creatività o la gestione del tempo ed il rispetto per tutti.” Junior parla della sua esperienza ESC.

CESIE