Speed Contest Fotografico: il conflitto nello spazio urbano

Date

13 Settembre 2023

Time

17:00

Organizer

CESIE - Cooperazione Internazionale
Home Eventi - CESIE Speed Contest Fotografico: il conflitto nello spazio urbano

Riunirsi e iniziare da dove la nostra società è divisa, superando le narrazioni che ci separano, al fine di creare strade condivise per l’integrazione e sviluppare nuove narrazioni che promuovano l’unità e incoraggino il dialogo. Questo è l’obiettivo del progetto EU-CARES, che ci vede impegnati in un percorso che favorisca la partecipazione attiva dei giovani in un percorso di dialogo costruttivo, pensiero critico e creazione di nuove narrazioni.

Partecipa allo Speed Contest fotografico “Il conflitto nello spazio urbano” che si terrà mercoledì 13 settembre dalle 17:00 presso il Circolo Arci EPYC, in Via Pignatelli Aragona 42.

Perché Speed Contest? I partecipanti avranno a disposizione soltanto quaranta minuti per scattare!

È necessario avere una macchina fotografica? Tutti i dispositivi digitali sono benvenuti!

Chi compone la giuria?

Francesca Scelfo è una fotoreporter e psicologa. Si occupa di tematiche di rilevanza sociale quali disuguaglianze e condizioni di disagio psicologico e sociale. “Purgatory Hotel”, da cui è tratta la foto in copertina, è un progetto che racconta l’emergenza abitativa nella sua dimensione intima e collettiva.

Fausto Melluso è Presidente dell’Arci di Palermo e responsabile Migrazioni dell’Arci Sicilia.

Il vincitore riceverà un buono del valore di 50€ da spendere presso La Feltrinelli!

I partecipanti si riuniranno negli spazi del Circolo Arci alle ore 17 e partiranno alla volta del centro storico. Ciascuno avrà quaranta minuti a disposizione per scattare con qualunque supporto digitale delle foto che rappresentano il conflitto nello spazio urbano.

Alle 17.45 ci rivedremo in plenaria all’EPYC, dove visioneremo le fotografie e proclameremo il vincitore dello Speed Contest.

Vuoi partecipare anche tu?

Per maggiori informazioni, contatta Antonina Albanese: antonina.albanese@cesie.org.

A proposito del progetto

EU CARES – EUropean Collective narratives for Reconciliation and trauma healing through youth engagement and Storytelling è un progetto finanziato dal programma Erasmus+, Capacity Building in the field of Youth, che ha l’obiettivo di formare operatorɜ giovanili su tecniche di storytelling per promuovere narrazioni di riconciliazione, integrazione e dialogo e affrontare il trauma collettivo tra giovani marginalizzatɜ negli stati Europei e dei Balcani occidentali.

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto.

Contatta Antonina Albanese: antonina.albanese@cesie.org.


Location

Circolo Arci EPYC
Via Pignatelli Aragona 42 - Palermo

The event is finished.

CESIE