ouRoute: attività di scoperta e nuove prospettive per valorizzare la cultura intangibile

lunedì 6 Luglio 2020

Home / Scuola / ouRoute: attività di scoperta e nuove prospettive per valorizzare la cultura intangibile

I partner di ouRoute hanno partecipato al 3° incontro online (29-30 giugno 2020) per discutere gli ultimi risultati delle fasi di ricerca e illustrare le attività di riscoperta della cosiddetta “cultura intangibile”.

Prima della crisi sanitaria di marzo 2020, i nostri giovani studenti gli “ouRouters” hanno avuto l’opportunità di incontrare diversi professionisti del settore culturale – ricreativo, in modo da scoprire vecchi e nuovi arti e mestieri propri della comunità cittadina e di quella palermitana nello specifico. Le scuole hanno così approfondito le diverse espressioni e forme di cultura “immateriale” e/o “intangibile” tra cui: arte, musica, costumi e folclore locali.

Dall’analisi documentale, condotta dai partner scientifici di ouRoute (CESIE, INOVA + e Universidad de Murcia), è emerso altresì come le scuole europee siano sempre più orientate alla promozione della cultura, includendo nei programmi scolastici diverse iniziative e attività pratico-teoriche in ambito artistico, musicale, teatrale, archeologico e artistico – storico, per i loro studenti.

Da settembre 2020,  atri 25 studenti (75 in totale nei tre paesi) avranno nuovamente l’opportunità di:

  • realizzare dei laboratori sulla cultura, approfondendo la conoscenza del patrimonio mondiale dell’UNESCO;
  • partecipare a diverse visite studio per (ri)scoprire il patrimonio culturale locale, incontrando le parti interessate e i professionisti del settore;
  • condurre alcune interviste e focus group con gli artigiani locali per raccogliere informazioni sull’artigianato tipico e procedere così alla mappatura “local mapping” dei vecchi e nuovi arti e mestieri del territorio palermitano e dintorni.

In ouRoute, il patrimonio culturale è qualcosa da preservare e garantire sia per le vecchie che per le nuove generazioni. Ecco perché i nostri giovani ouRouters, dell’IISS Volta di Palermo e delle scuole partner in Spagna e Portogallo, sono molto curiosi di saperne di più!

Sul progetto

OuRoute – “Il patrimonio culturale dei cittadini”: Creare una nuova generazione di ambasciatori della cultura, attraverso l’insegnamento e la formazione è cofinanziato dal Programma Erasmus+, Azione chiave 3, Sostegno alla riforma delle politiche – Inclusione sociale attraverso Istruzione, Formazione e Gioventù.

Partner

Il partenariato del progetto si compone di 6 organizzazioni:

Per ulteriori informazioni

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!