Scuola e open data: risorse per navigare nell’universo digitale

mercoledì 6 Ottobre 2021

Home / Scuola / Scuola e open data: risorse per navigare nell’universo digitale

Dinanzi agli sviluppi digitali e tecnologici ormai presenti in ogni ambito delle nostre vite, la capacità di interagire online è ormai diventata una condizione necessaria per una partecipazione effettiva in società. Sebbene ciò renda necessario lo sviluppo di competenze più prettamente tecniche, implica al tempo stesso l’acquisizione di comportamenti appropriati e responsabili.

Come assistere i giovani in questo processo di apprendimento e crescita personale?

I partner del progetto D3 hanno rivolto la loro attenzione all’integrazione dei dati digitali nelle scuole secondarie, con l’obiettivo di rafforzare le competenze di docenti ed educatori e superare alcune debolezze diffuse all’interno del sistema scolastico .

A tale scopo, hanno sviluppato un corso di formazione per docenti, sulla base del Quadro europeo di riferimento per le competenze digitali dei cittadini (DigComp 2.1) e del DigCompEdu (Digital Competence Framework for Educators – per le competenze digitali di docenti e educatori), che sarà presto disponibile online sul sito del progetto.

Il corso offrirà diverse attività, strumenti per l’uso dei dati digitali, approfondimenti, suddivisi in quattro moduli con due diversi livelli di competenza, principiante e avanzato:

  1. Alfabetizzazione dell’informazione e dei dati
  2. Creazione di (contenuti) di dati digitali
  3. Comunicazione e collaborazione attraverso i dati digitali
  4. La risoluzione dei problemi attraverso i dati digitali

Ti piacerebbe migliorare le tue competenze nell’uso dei dati digitali nell’insegnamento?  

Per maggiori informazioni riguardo la formazione D3, contatta Simona Sglavo: simona.sglavo@cesie.org.

A proposito di D3

D3 – Developing Digital Data literacy è un progetto cofinanziato dal programma Erasmus+: Azione chiave 2 – Partenariati strategici nel settore dell’istruzione scolastica.

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto, visita il sito web e seguici su Facebook e Twitter.

Contatta Simona Sglavo: simona.sglavo@cesie.org.

CESIE