Approccio strength-based e competenze interculturali: la formazione TEACHmi

giovedì 5 Maggio 2022

Home / Scuola / Approccio strength-based e competenze interculturali: la formazione TEACHmi

L’approccio tradizionale all’apprendimento si concentra sulla definizione degli standard che lз studentз devono raggiungere, dimenticando però che tali standard sono spesso determinati culturalmente. Tale contesto pone dei rischi soprattutto per studentз con background migratorio: concentrarsi sulle debolezze di unǝ studentǝ non tiene sufficientemente conto di ciò che potrebbe aver già imparato. In un sistema che incorpora l’apprendimento strenght-based, lз studentз sono incoraggiatз a raggiungere quegli standard attraverso le proprie competenze, fornendo loro gli strumenti socio-culturali ed emotivi per farlo.

I partner del progetto TEACHmi hanno sviluppato due guide per docenti per integrare l’apprendimento strength-based nelle loro classi e nelle loro vite e per promuovere le competenze interculturali: https://www.teachmi.eu/manual

Le due guide offrono aspetti teorici, attività e strumenti da usare nelle classi, al fine di promuovere un approccio positivo invece che deficitario ai processi di apprendimento, soprattutto in contesti multiculturali. Particolare attenzione è rivolta al principio OICO (Osservazione, Imitazione, Creazione e Originalità) come fondamento dei processi di insegnamento e apprendimento basati sui punti di forza.

Inoltre, le guide offrono una riflessione sui contesti di apprendimento in termini di tempo, spazio e connessioni personali, uno strumento per aiutare a mappare le relazioni nella classe e creare un clima più sereno, strategie per individuare i punti di forza dellз studentз e valutare il loro impiego nelle lezioni.

Al fine di promuovere l’approccio strength-based e rafforzare il carattere interculturale degli ambienti di apprendimento, organizzeremo un ciclo di tre incontri formativi online sulle seguenti tematiche:

  1. Combattere i pregiudizi e i discorsi di odio attraverso i principi di base dell’apprendimento strength-based;
  2. La classe multiculturale inclusiva unita ai contesti “Spazio” e “Tempo” nell’approccio strength-based;
  3. Lavorare con le famiglie, Circoli riparativi e schede di miglioramento

Per partecipare, è necessario registrarsi al seguente questionario online entro il giorno Lunedì 23 Maggio:

Per maggiori informazioni, contattare Simona Sglavo: simona.sglavo@cesie.org

A proposito di TEACHmi

TEACHmi – Teacher preparation for migrant school inclusion è cofinanziato dal programma Erasmus+, Azione Chiave 3 – Sostegno alla riforma delle politiche – Inclusione sociale e valori comuni: il contributo nei settori dell’istruzione e della formazione.

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto, visita il sito web, seguici su LinkedinInstagram e Facebook.

Contatta Simona Sglavo: simona.sglavo@cesie.org.

CESIE