Come creare ambienti interculturali tramite metodi di insegnamento innovativi?

lunedì 3 Maggio 2021

Home / Scuola / Come creare ambienti interculturali tramite metodi di insegnamento innovativi?

Come facilitare l’inclusione di studentə con background migratorio all’interno di classi multiculturali?
Come supportare i docenti e le docenti in questo difficile compito e fornire le stesse opportunità a studentə provenienti da Paesi terzi?

Queste domande hanno guidato i seminari pilota su pratiche inclusive per docenti, organizzati nel mese di Aprile 2021 nell’ambito del progetto Erasmus+ TEACHmi – Teacher Preparation for Migrant School Inclusion.

Oggi, i sistemi educativi in Europa affrontano una sfida importante: l’inclusione di un numero significativo di studentə con background migratorio. Le scuole devono adattarsi ad una nuova domanda e costruire modelli educativi all’avanguardia, ritagliati in base a nuovi bisogni individuali e sociali.

I seminari sono stati organizzati online, con l’obiettivo di:

  • Testare l’efficacia della prima risorsa del progetto: Toolbox per la didattica delle lingue di scolarizzazione rivolto a studentə con background migratorio e strategie di inclusione
  • Presentare la piattaforma e-learning e networking TEACHmi per lo scambio di buone pratiche
  • Fornire strumenti, teorici e pratici, per favorire l’innovazione dei metodi di insegnamento

I partecipanti, provenienti da diverse regioni italiane, hanno avuto l’opportunità di interagire con altri docenti e riflettere insieme su una problematica comune all’interno del sistema scolastico. I feedback raccolti saranno fondamentali per lo sviluppo delle prossime fasi del progetto, in modo da fornire risorse efficaci e fruibili nelle classi.

Attualmente, il partenariato TEACHmi sta lavorando alla seconda risorsa: Curriculo e materiale per l’insediamento in classe.

Sei interessato a scoprire di più?

La prima newsletter TEACHmi è disponibile al seguente link: https://cesie.org/risorse/teachmi-newsletter-1/.

A proposito di TEACHmi

TEACHmi – Teacher preparation for migrant school inclusion è cofinanziato dal programma Erasmus+, Azione Chiave 3 – Sostegno alla riforma delle politiche – Inclusione sociale e valori comuni: il contributo nei settori dell’istruzione e della formazione.

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto, visita il sito web, seguici su Linkedin, Instagram e Facebook.

Contatta Simona Sglavo: simona.sglavo@cesie.org.

Una nuova alleanza per ridurre le diseguaglianze nel settore agroalimentare

Una nuova alleanza per ridurre le diseguaglianze nel settore agroalimentare

Siamo lietə di annunciare la firma di un nuovo protocollo d’intesa con la rete della Fondazione Comunitaria e di fa bene, progetto che promuove ecosistemi di pratiche locali di economia sociale e solidale che trasformano e accrescono il benessere delle comunità.

Lo facciamo incrociando il percorso di InnovAgroWoMed con fa bene nell’impegno comune volto a ridurre le disuguaglianze attraverso il cibo e supportare l’inserimento lavorativo di persone che vivono una situazione di fragilità.

STEM*Lab: Sperimentiamo insieme con le Mystery Box

STEM*Lab: Sperimentiamo insieme con le Mystery Box

Nell’ambito del progetto STEM*lab, in aprile si sono tenute le prime giornate di presentazione delle attività delle Mystery Box, come strumenti di attività di empowerment delle famiglie, tenute dal Explora-Museo dei Bambini di Roma, con il supporto di Palermo Scienza e del CESIE.

CESIE