SAFE HUT – Newsletter

martedì 9 Aprile 2024

Home » Risorse » Diritti fondamentali » SAFE HUT – Newsletter

Newsletter

Safe Hut coinvolge sette partner esperti di sei Paesi dell’UE e mira a creare quattro nuovi spazi sicuri per donne e ragazze (WGSS) in Grecia, Lituania, Romania e Bulgaria, sulla base di un modello sviluppato dall’International Rescue Committee e sull’esempio e l’esperienza del Centro Penc a Palermo. L’impatto del progetto comprende la creazione di WGSS per la sicurezza di donne e ragazze, l’aumento della loro conoscenza e consapevolezza dei loro diritti e dei servizi disponibili, il miglioramento della loro occupabilità attraverso lo sviluppo di competenze professionali, la sensibilizzazione dei vari stakeholder sul tema della tratta di esseri umani, il miglioramento delle competenze di professionistɜ che forniscono assistenza alle vittime/sopravvissute e il miglioramento del benessere psico-sociale e delle opportunità del mercato del lavoro per le donne e le ragazze. Nella newsletter di Safe Hut si evidenziano gli obiettivi e i prossimi pasi del progetto.

DG di riferimento

Commissione Europea, DG for Migration and Home Affairs (HOME), Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (AMIF)

Unità

Diritti e Giustizia

Il progetto

SAFE HUT – Holding safe spaces for women and girls’ empowerment
101100732 – SAFE HUT

Scheda progetto

Categorie

Topic

Target

Professionistɜ del settore

Info & contatti

E-mail

cristina.idonebefecadu@cesie.org

Visita il sito

https://socialhut.eu/
CESIE ETS