FRIENDS: Fostering Resilience-Inclusive Education & Non-Discrimination in Schools

Home / Progetti / Scuola / FRIENDS: Fostering Resilience-Inclusive Education & Non-Discrimination in Schools

FRIENDS: Fostering Resilience-Inclusive Education & Non-Discrimination in Schools

Obiettivi

  • Promuovere l’inclusione sociale, la tolleranza e la non discriminazione nelle scuole attraverso un approccio olistico innovativo chiamato Momento di Quiete in classe, basato sulla Meditazione Trascendentale
  • Diffondere e riprodurre su scala più ampia tale metodo innovativo in 4 paesi europei (Portogallo, Italia, Belgio e Regno Unito), rivolto a scuole e ad istituzioni educative non formali con studenti immigrati, che appartengono a determinate minoranze o con un background socialmente svantaggiato
  • A livello europeo, favorire il ruolo chiave dell’istruzione nel prevenire comportamenti discriminatori, basati sulla violenza e promuovere la comprensione interculturale, la coesione sociale ed il rispetto reciproco

Risultati

  • Analisi dello stato dell’arte relativa al Momento di Quiete in classe e ai suoi effetti nel promuovere l’inclusione sociale
  • Piattaforma virtuale del progetto e Portale web partecipativo coinvolgendo le comunità dei beneficiari coinvolte (insegnanti, studenti, istituzioni politiche)
  • Raccolta di dati empirici riguardo i punti di forza dell’implementazione del Momento di Quiete in classe basato sulla Meditazione Trascendentale
  • Raccomandazioni finali rivolte alle autorità politiche al fine di garantire da parte loro una futura ed efficace implementazione del Momento di Quiete nelle scuole

Attività

  • Analisi sullo stato dell’arte del Momento di Quiete in classe e dei suoi effetti (compreso possibili barriere ed opportunità) nel promuovere l’inclusione sociale nei sistemi educativi
  • Implementazione della Meditazione Trascendentale in diverse scuole a livello Europeo coinvolgendo l’intera comunità scolastica (studenti, insegnanti, educatori, genitori, etc.)
  • Visita studio nella scuola Maharishi in Regno Unito dove i partner hanno già convalidato le buone pratiche attraverso l’implementazione di un progetto europeo in corso (il progetto EUROPE), coinvolgendo sia le autorità educative che supportano il progetto ma anche lo staff scolastico e gli studenti

Visita il sito del progetto

Info & contatti

Data di realizzazione del progetto

15/01/2018 – 14/01/2020

Dipartimento & Unità

Contatti

Share on:

The project

Date of the project

DG of reference

Categories

Unit

Info & contacts

Follow the project updates >>

E-mail

Visit the website

Sport e inclusione delle donne immigrate: le buone pratiche raccolte da SCORE

Sport e inclusione delle donne immigrate: le buone pratiche raccolte da SCORE

La mancanza di partecipazione sportiva è una sfida importante che influisce negativamente su un’efficace integrazione nel paese ospitante. SCORE ha identificato 15 pratiche sulla partecipazione delle donne immigrate e rifugiate alle attività sportive locali, offrendo uno spazio sicuro per aumentare la tolleranza e il rispetto reciproci, nonché per ridurre i pregiudizi e la xenofobia.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!