BOYSLINGO – Enhancement of boys’ language skills through gamified mobile learning

Home » Progetti » Buone Pratiche » BOYSLINGO – Enhancement of boys’ language skills through gamified mobile learning

Migliorare le competenze linguistiche (lettura e scrittura, comprensione e produzione orale) di ragazzi e ragazze di 10-14 anni attraverso ambienti di apprendimento ludicI basati sul Mobile Learning in contesti educativi formali.

 

Contesto

Le ricerche condotte in questo campo hanno dimostrato che, in media, le ragazze acquisiscono le competenze linguistiche più velocemente dei ragazzi, in quanto maturano prima la capacità di esprimersi attraverso i gesti comunicativi e la combinazione delle parole (Eriksson et al., 2012). Questo divario è maggiormente evidente negli anni caratterizzati dall’esperienza scolastica: le ragazze dimostrano migliori capacità linguistiche in termini di lessico, lunghezza media degli enunciati, complessità delle frasi, espressione e comprensione del linguaggio, capacità di raccontare storie e consapevolezza metalinguistica (Marjanovič-Umek & Fekonja-Peklaj, 2017).

L’Istituto europeo per l’uguaglianza di genere evidenzia anche la sottorappresentazione degli uomini nelle professioni legate all’ambito linguistico, dato che è significativamente più probabile che questi svolgano professioni scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche. Nonostante le differenze biologiche e legate al processo di sviluppo, le convinzioni diffuse nell’ambiente sociale e gli stereotipi di genere consolidati allontanano i ragazzi da questo campo, preferendo alle discipline teoriche (ad esempio, lingua, storia, ecc.) le materie pratiche (ad esempio, matematica, tecnologia, fisica, ecc.), indipendentemente dal fatto che ottengano risultati migliori o meno (Zacharia et al., 2020).

Pertanto, BoysLingo proporrà un approccio completo all’insegnamento e all’apprendimento delle lingue rivolto alle scuole primarie e secondarie al fine di garantire che le e gli studenti (con particolare attenzione ai ragazzi) raggiungano livelli adeguati di competenza linguistica entro la fine della scuola dell’obbligo attraverso l’uso mirato delle tecnologie digitali nel campo dell’istruzione e dell’apprendimento delle lingue per ridurre il divario di genere in ambito linguistico, creando ambienti inclusivi e ludici volti a elevare le esperienze linguistiche dei ragazzi.

Obiettivi

  • Incoraggiare e motivare i ragazzi a impegnarsi nelle attività di apprendimento delle lingue (lettura e scrittura, comprensione e produzione orale) nel corso della loro formazione.
  • Sviluppare le capacità di educatrici ed educatori, dirigenti scolastici e personale scolastico nell’organizzazione e nell’attuazione di attività di apprendimento linguistico in classe attraverso l’uso di strumenti digitali, come un ambiente di apprendimento ludico e a distanza con l’ausilio di dispositivi elettronici mobili personali (Mobile Learning, o apprendimento mobile).
  • Coinvolgere le e gli insegnanti nel processo di sviluppo degli scenari e delle attività di apprendimento, al fine di acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per sostenere le e gli studenti durante il processo di apprendimento.
  • Sviluppare materiali didattici innovativi di qualità e risorse digitali per l’apprendimento delle lingue rivolte alle scuole primarie e secondarie.

 Attività

  • Individuazione delle esigenze e delle buone pratiche in ciascun Paese partner per incoraggiare i ragazzi nelle attività di apprendimento delle lingue, nonché dei modi attraverso i quali il Mobile Learning può supportare le loro esperienze di apprendimento attraverso il ricorso ad ambienti ludici.
  • Progettazione e sviluppo del Manuale di BoysLingo, finalizzato a supportare le e gli insegnanti e le e i dirigenti scolastici, nonché altri soggetti interessati, ad acquisire le conoscenze necessarie per coinvolgere con successo le e gli studenti nell’apprendimento delle lingue al fine di migliorare le loro competenze linguistiche e trarre vantaggio dall’applicazione di ambienti di apprendimento ludici nell’istruzione.
  • Coinvolgimento delle e degli insegnanti nel processo di sviluppo di 40 scenari di apprendimento ludici volti a migliorare le competenze linguistiche di base dei ragazzi della scuola primaria e secondaria (lettura e scrittura, comprensione e produzione orale).
  • Progettazione e sviluppo di un’applicazione mobile per ospitare gli scenari di apprendimento e relativa sperimentazione e valutazione dell’applicazione mobile in classe.
  • Progettazione e sviluppo di moduli di apprendimento per i programmi di formazione delle e degli insegnanti sui temi dello sviluppo linguistico e del Mobile Learning.
  • Progettazione e sviluppo della Piattaforma di e-learning di BoysLingo all’interno della quale potranno essere consultati i programmi di formazione per insegnanti e relativa sperimentazione e valutazione dei programmi di formazione di BoysLingo con le e gli insegnanti.

 Risorse

  • Manuale di BoysLingo: contenente informazioni sui benefici derivanti dall’utilizzo di ambienti di apprendimento ludici nell’istruzione e una raccolta di buone pratiche (ad esempio App, altri progetti, una metodologia specifica, ecc.) rilevanti per il miglioramento delle competenze linguistiche dei ragazzi.
  • Ambiente di apprendimento ludico basato sul Mobile Learning: all’interno del quale verranno sopitati gli scenari di apprendimento che le e gli insegnanti possono utilizzare e integrare nelle loro pratiche di insegnamento con gli studenti (approccio specifico di genere) nelle materie linguistiche. Questa applicazione sarà utilizzata anche durante la fase di attuazione del progetto e sarà accessibile e facilmente adattabile da parte di tutte le parti interessate.
  • Corso di formazione per insegnanti: presenterà le pratiche e le attività da svolgere per potere integrare il Mobile Learning e promuovere l’apprendimento delle lingue tra i ragazzi.
  • Newsletter.

 Impatto

  • Almeno 1000 studenti e 120 insegnanti coinvolti nelle attività di attuazione del progetto BoysLingo.
  • 150 partecipanti ai 5 eventi informativi organizzati nell’ambito del progetto BoysLingo.
  • Più di 10.000 soggetti interessati informati sulla questione dell’apprendimento delle lingue e sulle sfide di genere.
  • Aumento della motivazione dei ragazzi a partecipare alle attività di apprendimento delle lingue.
  • Miglioramento della capacità delle educatrici e degli educatori di attuazione delle attività di apprendimento delle lingue in classe tramite l’uso di strumenti digitali.
  • Miglioramento delle conoscenze e delle competenze delle e degli insegnanti nel sostenere gli studenti durante il processo di apprendimento attraverso il loro coinvolgimento nello sviluppo degli scenari di apprendimento.

 Partner

Il progetto

BOYSLINGO – Enhancement of boys’ language skills through gamified mobile learning

Numero di progetto

2022-1-PL01-KA220-SCH-000086155

Data di attuazione

01/12/2022 – 30/11/2024

Istituzione Finanziatrice

DG EAC, Programma Erasmus+, KA220-SCH – Partenariati di cooperazione nel campo dell’istruzione scolastica

Categorie

Unità

Info & contatti

E-mail

alice.schirosa@cesie.org

Visita il sito

https://boyslingo.eu/

    Segui il progetto in azione

      CESIE ETS