eunify-video

Nell’ambito del progetto eUnify (finanziato da Open Society Foundations), il CESIE ha prodotto un video, girato presso l’Associazione Centro Astalli Palermo, che mostra perché la xenofobia vada contrastata, ai fini di prevenire la tendenza insita nella politica a discriminare gli immigrati a scopi elettorali.

Il video contiene un’intervista a Samuel, un volontario del Centro e a Emanuele, il coordinatore delle attività del centro. Lo scopo è mostrare come il clima di fiducia reciproca e di integrazione tra le comunità immigrate e quella locale che si respira nel Centro Astalli Palermo, non sia solo possibile ma sia anche altamente benefico per entrambe le realtà.

Infatti, come dice Emanuele, “è solo per via della paura e dell’ignoranza che alcuni italiani sono razzisti e xenofobi”. Il miglior modo di stimolare la fiducia reciproca è attraverso la musica ed eventi culturali, “come i festival, per stimolare le persone a capire che siamo tutti uguali”, alla detta di Samuel.

Anche se le elezioni europee sono passate, è sempre ora di combattere la xenofobia. Specialmente in questo periodo di crisi economica, dovremmo dare più valore alle somiglianze tra culture e far sì che le differenze siano una fonte di scambio reciproco e non di diffidenza e razzismo.

Vi invitiamo a seguirci su Facebook e Twitter!

Per ulteriori informazioni sul progetto, vi preghiamo di scrivere a partnership@cesie.org .


EUnify logo 1000pxOpen Society

Sostenuto da un finanziamento della Fondazione “Open Society Institute” in cooperazione con la “Open Society Initiative for Europe” della “Open Society Foundations”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!