WELCOMM: Formazione su sensibilità interculturale per la gestione della diversità

da Feb 26, 2019Migrazione, Notizie

Vorresti migliorare il modo in cui sei in grado di gestire la diversità nel tuo ambiente di lavoro o nella vita quotidiana, sviluppando le tue capacità in aree quali la consapevolezza interculturale, comunicazione non violenta e nel trattare i traumi legati al viaggio migratorio?

All’interno del progetto WELCOMM, stiamo attivando un corso gratuito di formazione/ informazione dedicato ad attivisti, volontari, operatori delle ONG e assistenti dell’amministrazione pubblica (assistenti sociali, insegnanti, mediatori culturali, psicologi, etc.) sul tema della sensibilità interculturale.

Il corso – che si terrà presso la nostra sede di via Roma 94, Palermo – risponde all’esigenza di formazione continua e innovativa che garantisca lo sviluppo efficace della consapevolezza interculturale. Durante questi corsi settimanali, i partecipanti avranno l’opportunità di riflettere e definire il loro approccio su argomenti come cultura, interculturalità,  comunicazione nonviolenta, comprensione e gestione dei traumi legati all’esperienza migratoria. A questo proposito, l’educazione non formale rappresenta un valido strumento di apprendimento mirato a supportare le competenze dei lavoratori o dei volontari che interagiscono con tali ambienti.

Al termine della formazione, i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

La formazione WELCOMM è stata accreditata da parte dell’Ordine Professionale degli Assistenti Sociali della Regione Sicilia. I partecipanti registrati all’Albo degli Assistenti Sociali potranno ricevere 15 crediti formativi.

Vuoi partecipare alla formazione WELCOMM?

Compila il seguente modulo entro il 15 marzo.

Iscriviti adesso

Sul progetto

WELCOMM – Favorire l’integrazione dei cittadini di paesi terzi tramite la creazione di strumenti di apprendimento e di collaborazione per costruire comunità inclusive e accoglienti  è un progetto di due anni cofinanziato dal programma Asylum, Migration and Integration Fund (AMIF) – Integration of third-country nationals.

Il progetto intende fornire sostegno pre-partenza e post-arrivo a persone bisognose di protezione internazionale, ricollocate in Europa o reinsediate da un paese terzo.

Partner

Il progetto coinvolge 5 organizzazioni:

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda del progetto WELCOMM.

Segui gli aggiornamenti sulla pagina Facebook.

Contatta Roberta Lo Bianco: roberta.lobianco@cesie.org

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!