Volontari per minori stranieri non accompagnati: tra bisogni e sfide

lunedì 26 Luglio 2021

Home / Migrazione / Volontari per minori stranieri non accompagnati: tra bisogni e sfide

Nell’ambito del progetto VOLUME, negli ultimi 6 mesi, i partner hanno effettuato ricerche ed interviste al fine di avere un quadro completo dei bisogni di volontarз e di minori stranierз non accompagnatз. L’obiettivo è sviluppare materiale formativo al fine di dare loro le competenze chiave necessarie per lavorare con minori stranierз non accompagnatз e quindi garantire un migliore e più efficace supporto nel percorso di integrazione e di crescita personale e formativa dei minori.

Le ricerche, le interviste e i questionari condotti negli ultimi mesi hanno rivelato una mancanza di formazione mirata per volontarз che lavorano con minori non accompagnatз, così come alcuni bisogni di base per i quali i/le minori hanno bisogno di più supporto da parte di volontarз e di professionistз.

Le aree in cui sono emerse le maggiori sfide lavorative per i/le volontarз sono relative a:

  • supporto psicologico ed emotivo nel – e per – il loro lavoro;
  • competenze digitali avanzate e mirate al lavoro con minori non accompagnatз;
  • responsabilità e limiti del loro ruolo;
  • conoscenza della cultura, tradizioni, usi e costumi dei paesi di origine dei/delle minori;
  • conoscenze sui servizi e strumenti di supporto governativi per minori e su come usarli (legali, medici, scolastici/formativi, ecc.).

Le aree in cui sono emersi i principali bisogni dei minori stranieri non accompagnati sono relative a:

  • apprendimento della lingua locale;
  • orientamento nella società ospitante;
  • conoscenza di servizi e strumenti utili (legali, medici, scolastici/formativi, ecc..);
  • supporto psicologico.

Partendo dalle sfide e dai bisogni emersi per entrambi gli attori coinvolti nel progetto, i partner di VOLUME hanno sviluppato un Report Comparativo, che sottolinea le sfide e i bisogni e indica le principali aree in cui, sia volontari sia minori non accompagnati, necessitano maggiore supporto.

Grazie a questo Report Comparativo, il partenariato di VOLUME sta ora lavorando sullo sviluppo di moduli formativi basati sulle aree di intervento indicate nel report.

Per maggiori informazioni sui moduli formativi o sul progetto contattate giulia.siino@cesie.org o leggete la scheda informativa del progetto.

A proposito di VOLUME

Il Progetto VOLUME – Volunteers for Unaccompanied Minors get Educated, una Azione Chiave 2 – Partenariato strategico per l’educazione degli adulti, co-finanziato dal programma Erasmus+, mira proprio a colmare questo gap educativo, fornendo ai volontari le competenze chiave necessarie per la cura dei minori stranieri non accompagnati e al contempo fornendo materiale formativo adeguato agli educatori che realizzano corsi di formazione per i volontari e per i professionisti che cercano una formazione non formale in questi ambiti.

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto.

Contatta Giulia Siino: giulia.siino@cesie.org.

CESIE