DISC – La partnership testa la formazione degli insegnanti e degli stakeholder educativi

giovedì 30 Settembre 2021

Home / Migrazione / DISC – La partnership testa la formazione degli insegnanti e degli stakeholder educativi

Promuovere le competenze digitali, la cittadinanza attiva e l’inclusione sociale tra i gruppi socialmente svantaggiati, questi sono alcuni degli obiettivi che il progetto DISC mira a raggiungere attraverso le sue attività.

In questo contesto, i partner hanno sviluppato una formazione per insegnanti e stakeholder con l’obiettivo di preparare tali soggetti al lavoro nelle nostre società odierne caratterizzate da una complessità sempre crescente. La formazione comprende i seguenti moduli:

  1. Diversità culturale e gestione della diversità
  2. Interculturalità
  3. Inclusione digitale
  4. La metodologia dello spazio multisensoriale
  5. Lo strumento di autovalutazione Smart e la cittadinanza digitale

Lo scopo della formazione DISC per gli/le insegnanti e altri attori dell’istruzione è quello di fornire informazioni e strumenti aggiornati e stimolanti per insegnanti, educatori/ educatrici, operatori/operatrici giovanili e altrз professionisti che interagiscono su base giornaliera con una società che diventa sempre più diversa e interculturale.

C’è un crescente bisogno di dialogo, di incontri positivi e anche di un aiuto pratico che supporti insegnanti ed educatori/educatrici nei loro sforzi quotidiani per creare una società più sostenibile, equa ed empatica.

Nella creazione di una società inclusiva, con possibilità di cittadinanza attiva e senza lasciare nessuno indietro, l’importanza delle competenze digitali è molto sottolineata. E, allo stesso tempo, in mezzo alla nostra frenetica vita quotidiana, abbiamo bisogno di momenti di pace e serenità e di spazi per il dialogo, luoghi dove possiamo veramente incontrarci e conoscere le storie delle/degli altrз e soprattutto le narrazioni troppo spesso messe a tacere delle persone immigrate.

Il DISC Training si concentra su entrambi questi aspetti: il concetto di Spazio Multisensoriale come metodo per la sostenibilità sociale e culturale, per momenti di vero dialogo, reminiscenza ed empowerment positivo, ispirando il corpo studentesco interculturale a sviluppare le loro competenze ICT per l’occupabilità, la cittadinanza attiva e l’empowerment personale.

Nel fare ciò, promuove la conoscenza dei/delle partecipanti così come le competenze digitali e interculturali, insieme con le capacità trasversali per interagire con successo in ambienti interculturali e digitali. La presentazione delle due migliori pratiche del progetto DISC, lo spazio multisensoriale e lo strumento di autovalutazione, fornisce agli utenti istruzioni passo dopo passo su come implementare entrambe le metodologie, migliorando così il set di strumenti degli/delle utenti per lavorare in classe e in altri contesti educativi.

Potete dare un’occhiata e partecipare alla formazione per aumentare le vostre competenze interculturali e digitali qui.

Prossimi passi

La formazione sviluppata per gli/le stakeholder sarà indirizzata a insegnanti, educatori/educatrici e altrз stakeholder dell’istruzione in tutti i paesi partner nell’autunno 2021, diffondendo le migliori pratiche del progetto e raccogliendo preziosi feedback per ottimizzare i contenuti della formazione e il suo design sulla piattaforma canvas. A Palermo, il corso sarà parte di una formazione sull’educazione inclusiva.

Sul progetto

DISC – Digital Skills for Integration and Active Citizenship è un progetto finanziato dal programma Erasmus+, Key Action 3: Support for policy reform, Social inclusion through education, training and youth che mira a:

  • migliorare le abilità e le competenze digitali di persone con un background migratorio;
  • rafforzare il ruolo degli istituti di istruzione superiore e delle scuole come ambiente di apprendimento aperto per le competenze digitali, promuovendo al tempo stesso il dialogo interculturale tra comunità locali e migranti attraverso strumenti digitali.

Partner

Il progetto coinvolge 5 organizzazioni partner:

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto e visita il sito web https://discproject.eu/.

Contatta Paula Goltzsche: paula.goltzsche@cesie.org.

CESIE