È tempo di agire contro estremismo e radicalizzazione

lunedì 29 Marzo 2021

Home » Diritti e Giustizia » È tempo di agire contro estremismo e radicalizzazione

Il progetto CEAR, co-finanziato dal Fondo per la Sicurezza Interna dell’Unione Europea, mira a prevenire e combattere la radicalizzazione rafforzando la capacità di resistere all’estremismo e favorendo l’impegno civico delle nostre comunità.  Attraverso lo sviluppo e la diffusione di strumenti digitali ogni partner cercherà di supportare 3 diverse comunità locali:

  • Organizzazioni giovanili 
  • Comunità musulmane
  • Organizzazioni di famiglie di persone radicalizzate

Dopo mesi di duro lavoro, i partner del progetto CEAR hanno finalmente completato e pubblicato i principali strumenti digitali per promuovere il coinvolgimento degli attori locali e della comunità nell’opera di prevenzione dell’estremismo violento e della radicalizzazione. I tre Toolkit sono ora disponibili sul sito del progetto CEAR e verranno diffusi all’interno delle comunità locali attraverso percorsi di formazione specifici portati avanti dagli stessi partner all’interno dei rispettivi paesi.

La partnership del progetto CEAR crede fermamente che il rafforzamento delle competenze così come della consapevolezza della società civile in merito al fenomeno in questione possa avere un impatto forte nonché favorevole sulla prevenzione e il contrasto di tali fenomeni. Il CESIE dal canto suo, lancerà a breve delle sessioni di formazione specifiche sui primi due Toolkit rivolti a:

  • Associazioni giovanili, formate da giovani o la cui azione è indirizzata ai giovani, impegnate a contrastare la diffusione dell’estremismo violento di matrice politica all’interno della propria comunità;
  • Organizzazioni e attori locali, incluse associazioni musulmane, desiderosi di conoscere e approfondire le loro competenze in materia di lotta all’estremismo di matrice religiosa, con particolare riferimento alla radicalizzazione islamica.    

In questo quadro, è importante ricordare come le formazioni verteranno su quanto realizzato da 11 associazioni europee partner del progetto CEAR, ognuna delle quali possiede un’ottima conoscenza della tematica. Per di più, tramite l’ausilio di materiali digitali e lezioni online, i partecipanti potranno inoltre ricevere supporto per lo sviluppo di una propria campagna di sensibilizzazione volta a contrastare la proliferazione di idee radicali tra i membri delle proprie comunità, specialmente i giovani.

A proposito di CEAR

CEAR – Il coinvolgimento della comunità contro la radicalizzazione è un progetto cofinanziato dall’Unione Europea, DG Migration and Home Affairs, Internal Security Fund – Police 2018 (AG-CT-RAD).

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto, visita il sito web e seguici su Facebook.

Contatta Guido Savasta: guido.savasta@cesie.org.

CESIE ETS