Video e social network contro la radicalizzazione? Partecipa al laboratorio gratuito Do One BRAVE Thing

21 Gennaio 2020Diritti e Giustizia, Notizie, Opportunità

Che ne pensi del clima di odio e ostilità in aumento non solo su internet, ma anche nel mondo reale?

Vuoi acquisire conoscenze, abilità e competenze video e social per contrastare i pensieri estremisti e la radicalizzazione?

Partecipa ai laboratori Do One BRAVE Thing!

Esperti videomaker, copywriter, social media manager e ricercatori ti guideranno in percorso che ti permetterà di migliorare le tue competenze in materia di videomaking e social media per la creazione di campagne di sensibilizzazione.

In particolare imparerai a:

  • riconoscere e analizzare gli episodi e le manifestazioni di estremismo e radicalizzazione che avvengono attorno a te (all’università, a lavoro, per strada, etc.) e che coinvolgono i amici, familiari e conoscenti;
  • riconoscere l’estremismo e la radicalizzazione in rete e smascherare le fake news e notizie tendenziose che spesso si nascondono nei post, articoli e commenti presenti sui social media;
  • sviluppare campagne di contro-narrazione e narrativa alternativa per contrastare efficacemente l’estremismo e la radicalizzazione in rete;
  • sviluppare campagne di sensibilizzazione online che promuovano l’impegno civico e permettano ai giovani di proporre le loro istanze in maniera non violenta e propositiva.

Il laboratorio è aperto a 10 partecipanti per giornata, di età compresa tra 18 e 26 anni, e si terrà il 18 e 19 febbraio 2020, dalle ore 09:00 alle 14:00 presso i nostri uffici in Via Roma 94 a Palermo.

La partecipazione è completamente gratuita, i partecipanti riceveranno a termine del corso un certificato di partecipazione.

 

Registrati compilando il modulo di iscrizione entro il 13 febbraio 2020.

Per qualunque info o richiesta di chiarimenti, contatta gli organizzatori scrivendo a braveproject@cesie.org.

Sul progetto

D.O.B.T – Do One Brave Thing è un progetto finanziato da Directorate-General Migration and Home Affairs – Internal Security Fund Police (ISF-P), Civil Society Empowerment Programme (CSEP).

Per ulteriori informazioni

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!