Formazione online – Consulenti Culturali nei casi di violenza di genere per le donne migranti

venerdì 29 Maggio 2020

Home / Diritti e Giustizia / Formazione online – Consulenti Culturali nei casi di violenza di genere per le donne migranti

Formazione online – Consulenti Culturali nei casi di violenza di genere per le donne migranti

29 Maggio 2020Diritti e Giustizia, Notizie

La violenza di genere è un fenomeno complesso, del quale non conosciamo mai abbastanza, soprattutto quando la vittima proviene da contesti socio-culturali diversi dai nostri. I casi di violenza di genere passano spesso sotto il silenzio della vittima, sono difficili da identificare e contrastare.

Per una prevenzione e contrasto efficace della violenza di genere è necessario un intervento coordinato tra professionisti.

Per questo ti proponiamo un training online che mira a potenziare le capacità delle donne migranti o rifugiate interessate a formarsi come Consulenti Culturali, una figura qualificata in grado di collaborare con i professionisti/e che si occupano dei casi di violenza di genere perpetrati ai danni delle ragazze rifugiati/migranti.

A chi è rivolto?

Il corso è rivolto a circa 20 donne con background migratorio che abbiano già una conoscenza o esperienza, seppur base, come Mediatrici Culturali.

La formazione inizierà lunedì 8 giugno e terminerà il 13 luglio. L’orario di inizio è previsto alle 15:30 per ogni giornata, per durata e calendario dettagliato si prega di consultare il form di iscrizione.

La formazione sarà tenuta dalla D.ssa Maria Chiara Monti con il supporto dello staff CESIE e si svolgerà interamente online. Alla fine della formazione sarà rilasciato un certificato di partecipazione.

 

Vuoi diventare una Consulente Culturale?

Iscriviti compilando il form  oppure scrivi a tiziana.fantucchio@cesie.org

L’obiettivo del progetto BASE è di contribuire al miglioramento dei servizi di sostegno per le vittime di violenza di genere:

    • assegnando alle donne migranti/ rifugiate il ruolo di consulenti culturali, per facilitare la comunicazione con le ragazze vittime di violenza di genere e le loro famiglie;
    • aumentando la capacità dei professionisti/e di comprendere i fattori socioculturali e comunicare in modo efficace con le vittime migranti/ rifugiate.

Sul progetto

BASE – Servizi di sostegno per le ragazze e donne migranti e rifugiate nei casi di violenza sessuale e di genere è cofinanziato dal programma Diritti, uguaglianza e cittadinanza (2014-2020) – Prevenire e combattere la violenza di genere e la violenza contro i bambini della Commissione Europea. Il progetto vuole contribuire allo sviluppo e alla sostenibilità di servizi di sostegno per le vittime di violenza di genere, assegnando alle donne migranti/rifugiate il ruolo di consulenti culturali.

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda del progetto BASE.

Seguici sui social con gli hashtag #BASEgbv // #BASEempowerment 

Conttata: tiziana.fantucchio@cesie.org

Buone vacanze!

Buone vacanze!

Vi informiamo che il CESIE resterà chiuso dall’8 al 23 agosto. Il nostro staff tornerà operativo a partire da lunedì 24 agosto.
Buone vacanze a tutte e tutti!

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!