Workshop su Educazione al patrimonio (inter)culturale per l’inclusione sociale

lunedì 4 Aprile 2022

Home / Giovani / Workshop su Educazione al patrimonio (inter)culturale per l’inclusione sociale

Sai cos’è l’Educazione al Patrimonio (Inter)Culturale e/o ti piacerebbe saperne di più sul tema?

Ti piacerebbe acquisire nuove competenze e nuovi strumenti da utilizzare con i giovani (online e offline) per creare società più inclusive?

Partecipa al Workshop Internazionale Online per Youth Workers del progetto FuSION il 20 e 21 Aprile 2022 dalle 14.30 alle 16.30 su zoom!

Si tratta di una opportunità di sviluppo di competenze sull’educazione non formale (offline e online), la gamification e l’educazione al patrimonio (inter)culturale per Youth Workers provenienti da Italia, Francia, Spagna, Kenya, India ed Ecuador.

L’educazione al patrimonio (inter)culturale

L’idea di base dell’educazione al patrimonio (inter)culturale è quella di sperimentare e analizzare direttamente il patrimonio culturale, con l’obiettivo di acquisire conoscenze e competenze su temi quali la conservazione del patrimonio culturale, la comunicazione interculturale, il benessere della società, perseguendo al contempo una maggiore coesione sociale.

Sul Workshop

Durante il workshop i partecipanti si scambieranno pratiche e conoscenze a livello internazionale, analizzeranno nuovi metodi e strumenti di lavoro con i giovani, promuovendo il proprio sviluppo socio-professionale e aumentando le proprie competenze digitali.

Gli Youth Workers saranno formati sull’educazione non formale online e offline e sulle attività di gamification e su come implementare questo tipo di attività con i giovani, orientandole all’educazione al patrimonio interculturale. La formazione darà anche agli Youth Workers conoscenze e competenze su come coinvolgere i giovani, soprattutto in tempi di pandemia.

Dopo il Workshop

Dopo il workshop online, gli Youth Workers, una volta acquisite nuove conoscenze e competenze, diventeranno essi stessi formatori e organizzeranno una formazione locale di 1 giorno, per formare 12 giovani con minori opportunità, sull’educazione non formale, l’educazione al patrimonio interculturale, la gamification e sull’organizzazione di campagne di sensibilizzazione sull’importanza dell’educazione al patrimonio e ai valori culturali tra la società civile.

Dopo di che, i 12 giovani formati diventeranno i “FuSION leader”, e faciliteranno dei contest locali con altri giovani coetanei, attraverso l’organizzazione di workshop, laboratori, attività pubbliche incentrate sui temi del progetto e utilizzando gli strumenti del progetto (attività FuSION).

Alla fine, sarà organizzato un Festival Locale di un giorno sull’Educazione al Patrimonio (Inter)Culturale, durante il quale sarà proclamata la squadra vincitrice del contest.

Durante questi contest locali, i 2 Youth Workers agiranno come mentori e sosterranno i 12 giovani FuSION leader nella realizzazione delle attività, dei laboratori, dei workshop e della campagna di sensibilizzazione. Infine, una volta terminato il contest, i 2 Youth Worker, insieme a 3 FuSION leader della squadra vincitrice, andranno a Palermo (Italia), per un Festival Internazionale che vedrà coinvolti anche gli Youth Workers e i FuSION leader degli altri paesi, e presenteranno le loro migliori attività e la campagna di sensibilizzazione sviluppate e realizzate durante i contest locali di ogni paese.

Compila il seguente modulo google entro il 15 Aprile per iscriverti al workshop online: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc0iPn5aPyxnHhAv2sNbET508LUznPrXdgvCfPrtq4Ydz7bjQ/viewform  


Scarica qui il programma dell’evento

Per maggiori informazioni scrivere a Giulia Siino: giulia.siino@cesie.org

Dopo la scadenza per le iscrizioni, verrà inviata una mail con il risultato delle selezioni e, se selezionatз, con il link al workshop su Zoom.

A proposito di FuSION

FuSION – (Inter)cultural heritage education For Social InclusiON è un progetto co-finanziato dal programma Erasmus+, Azione Chiave 2 – Capacity Building in the field of Youth, il cui obiettivo è sviluppare nuovi metodi educativi per la valorizzazione del patrimonio (inter)culturale tra i giovani.

Partner

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto, visita il sito web heritagefusion.eu e seguici su Facebook.

Contatta Giulia Siino: giulia.siino@cesie.org.

CESIE