Talenti in comune: l’occupazione giovanile tramite l’imprenditoria sociale

venerdì 16 Aprile 2021

Home / Giovani / Talenti in comune: l’occupazione giovanile tramite l’imprenditoria sociale

Come favorire l’inserimento giovanile nel mercato del lavoro? È possibile promuovere nuove opportunità lavorative attraverso il confronto con il mondo dell’imprenditoria sociale e culturale?

Il progetto Talenti in comune mira proprio ad aumentare le competenze imprenditoriali e l’occupabilità di 52 giovani studenti e studentesse e neolaureati/e dell’Università degli Studi di Palermo, valorizzandone il talento in attività ad alto impatto sociale.

Talenti in comune vuole sostenere il percorso personale e professionale di giovani, supportandoli nello sviluppo di idee innovative e offrendo loro opportunità di formazione on the job nei settori dell’imprenditoria sociale e culturale.

A questo scopo, nei prossimi mesi porteremo avanti le seguenti attività:

  • Percorsi di bilancio delle competenze;
  • Workshop per potenziare le competenze imprenditoriali di giovani;
  • Visite presso imprese sociali innovative presenti sul territorio e incontri di orientamento con imprenditori/trici locali;
  • Festival del lavoro nell’innovazione sociale – Matching tra giovani e imprese sociali;
  • Attivazione di tirocini e percorsi di supporto alla creazione di progetti d’impresa.

Scarica il bando e candidati entro il 5 maggio

Clicca qui per scaricare il bando.

A proposito di Talenti in comune

Talenti in comune è un progetto finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e mira ad aumentare le competenze imprenditoriali e l’occupabilità di giovani.

Partner

Il progetto coinvolge tre organizzazioni partner:

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto, consulta il sito web e seguici su Facebook.

Contatta Annaclaire Turco: annaclaire.turco@cesie.org.

Una nuova alleanza per ridurre le diseguaglianze nel settore agroalimentare

Una nuova alleanza per ridurre le diseguaglianze nel settore agroalimentare

Siamo lietə di annunciare la firma di un nuovo protocollo d’intesa con la rete della Fondazione Comunitaria e di fa bene, progetto che promuove ecosistemi di pratiche locali di economia sociale e solidale che trasformano e accrescono il benessere delle comunità.

Lo facciamo incrociando il percorso di InnovAgroWoMed con fa bene nell’impegno comune volto a ridurre le disuguaglianze attraverso il cibo e supportare l’inserimento lavorativo di persone che vivono una situazione di fragilità.

CESIE