Collaborazione e co-creazione tra cittadini, PMI e pubblica amministrazione per facilitare la transizione verso una città più sostenibile

venerdì 6 Novembre 2020

Home / Adulti / Collaborazione e co-creazione tra cittadini, PMI e pubblica amministrazione per facilitare la transizione verso una città più sostenibile

Ad oggi, più della metà della popolazione mondiale vive in contesti urbani, in una prospettiva di una sempre maggiore crescita demografica nelle nostre città. La concentrazione di un gran numero di persone e i loro differenti stili di vita, tuttavia, contribuiscono in maniera significativa al cambiamento climatico. Diventando più “smart” dal punto di vista ambientale, le città hanno il potenziale per alleggerire la crescente pressione che esse stesse esercitano sul clima. Potenziando in tal senso le infrastrutture urbane, dunque, le città possono aumentare la loro resilienza, ridurre il rischio climatico e aumentare la vivibilità e la competitività.

È proprio partendo da questo presupposto che, nell’ambito del progetto CRETHINK, la mobilità sostenibile è stata il fulcro della formazione locale condotta a Palermo dal CESIE tra il 12 e il 22 ottobre. La formazione si è svolta nell’ambito del 1° training internazionale che ha coinvolto partecipanti provenienti da Danimarca, Islanda, Slovenia e Italia, mediante l’utilizzo della metodologia dei Living Labs che ha favorito lo scambio di idee, la condivisione di buone pratiche e la realizzazione di iniziative locali volte ad affrontare le sfide ambientali più urgenti nei contesti urbani europei.

In Italia, l’emergenza causata dalla pandemia di coronavirus ha cambiato drasticamente il modo in cui i cittadini si muovono nelle loro città, rallentando significativamente la maggior parte delle attività urbane, limitando gli spostamenti su grandi, medie e brevi distanze e riducendo il numero e l’intensità delle relazioni sociali. Con l’obiettivo di prevenire la potenziale diffusione del COVID-19 e allo stesso tempo prepararsi ad altre future pandemie e crisi nei contesti educativi, i partecipanti alla formazione tenutasi a Palermo hanno iniziato a progettare un’iniziativa locale al fine di garantire promuovere forme di mobilità sicure e sostenibili tra gli studenti e la popolazione scolastica.

Le soluzioni individuate, che saranno implementate con la partecipazione diretta della comunità scolastica (personale, studenti e le loro famiglie) sulla base di processi e approcci co-creativi, sono le seguenti:

  • Potenziamento delle capacità infrastrutturali esistenti e creazione di nuove piste ciclabili che promuovano la mobilità sostenibile tra gli studenti e le loro famiglie;
  • Costruzione di aree verdi pedonali davanti agli edifici scolastici, promuovendo la socializzazione in sicurezza e riducendo sensibilmente il traffico e l’inquinamento.

A proposito di CRETHINK

CRETHINK – Co-creative RETHINKing for sustainable cities è cofinanziato dal programma Erasmus+: Key Action 2, Strategic Partnership in the field of Adult education.

Il partenariato del progetto è composta da:

Per ottenere maggiori informazioni sul progetto locale e su come puoi contribuire ad un futuro più sostenibile in città, puoi visitare il sito web del progetto, iscriverti alla pagina Facebook o contattare Manfredi Trapolino!

 

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!