CAPPYC: processi automatici e regolazione del comportamento

CAPPYC: processi automatici e regolazione del comportamento

Con CAPPYC cappyc.eu alla 6° Conferenza Internazionale della Società Europea per la Ricerca sulla Prevenzione (EUSPR) ‘Cambiare comportamento senza parlare: processi automatici e la regolazione del comportamento’ [22-24 ottobre 2015, Lubiana, Slovenia]...
Implementazione europea di CAPPYC – Cannabis Abuse Prevention Program for Young Consumers e valutazione dei risultati utilizzando un sistema di riferimento per esaminare gli atteggiamenti verso l’utilizzo delle droghe

Implementazione europea di CAPPYC – Cannabis Abuse Prevention Program for Young Consumers e valutazione dei risultati utilizzando un sistema di riferimento per esaminare gli atteggiamenti verso l’utilizzo delle droghe

Implementazione europea di CAPPYC – Cannabis Abuse Prevention Program for Young Consumers e valutazione dei risultati utilizzando un sistema di riferimento per esaminare gli atteggiamenti verso l’utilizzo delle droghe

ObiettiviAttivitàPartnerInfo e contatti

  • Diffondere il nuovo approccio selettivo (CAPPYC) applicato in Spagna in altri paesi europei. L’obiettivo principale è promuovere un atteggiamento positivo verso l’utilizzo della cannabis da parte dei giovani consumatori europei, aumentando la loro capacità critica e aiutandoli ad essere responsabili e a prendere decisioni autonomamente
  • Lavorare con le istituzioni connesse alle università per analizzare scientificamente il lavoro fatto con CAPPYC
  • Aggiornare e adattare i materiali spagnoli esistenti per implementare il programma in altre realtà europee (portoghese, rumena e italiana)

  • Progettare e creare un sito web specifico per il programma che funga da strumento di scambio fra i paesi partner
  • Creare una rete europea di scambio di informazioni sull’intervento nella prevenzione su base empirica attraverso un sito in cinque lingue (inglese, spagnolo, rumeno, italiano e portoghese)
  • Condurre un’esperienza pilota su CAPPYC in Portogallo, Romania, Italia e Spagna, con circa 2400 adolescenti fra i 15 e i 18 anni
  • Creare un sistema di riferimento per esaminare gli atteggiamenti verso l’utilizzo della cannabis partendo da altri sistemi di misurazione basati su esperienze europee
  • Approvare il sistema e valutare i risultati attraverso una strategia pre/post-sperimentale con un gruppo di controllo in ciascun paese

  • Coordinatore: Fundación de ayuda contra la drogadicción FAD (Spagna)
  • Fundación UNED – FUNED (Spagna)
  • Universidad Miguel Hernández UMH (Spagna)
  • Universidade Católica Portuguesa UCP (Portogallo)
  • Asociata pentru Motivare si Schimbare AMOS (Romania)

Segui il progetto IN AZIONE

Date realizzazione progetto: 01/04/2014 – 01/12/2015

DG di riferimento: DG Justice, Drug Prevention and Information Programme (DPIP) – Demand Reduction

Contatto:

CESIE: youth@cesie.org

www.cappyc.eu


Prevenzione educativa contro l’abuso di sostanze

Substance and drug abuse prevention through education How to avoid abusive cannabis use amongst the young Europeans (aged 15-18)? According to the European Drug Report 2013  by the European Monitoring Centre for Drugs and Drug Addiction, cannabis use in Europe remains...
Europe day – Ora tocca a noi!

Europe day – Ora tocca a noi!

La Festa dell’Europa si prefigge di sensibilizzare i cittadini europei sulle istituzioni dell’Unione Europea e di diffondere idee un tempo condivise soltanto da alcuni uomini come Robert Schumann, che adesso sono abbracciate invece da milioni di persone, per...