YOUTH MODE – SVE – Tuffarsi dentro l’acqua profonda

YOUTH MODE – SVE – Tuffarsi dentro l’acqua profonda

La ragione principale rispetto alla mia decisione di fare lo SVE, era dovuta principalmente al fatto che non so cosa voglio fare “da grande”. A 18 anni, dopo che hai passato tutta la tua vita a scuola, è veramente difficile decidere cosa vuoi fare per il resto della...
Youth Mode: l’esperienza di Anna

Youth Mode: l’esperienza di Anna

Sono già cinque mesi che sono a Palermo. Di questa città, totalmente diversa delle altre, posso raccontare tante cose. La prima impressione di Palermo che ho avuto è stata forte.. arrivare in un paese dove non conosci nessuno, parlando bene soltanto il francese, non è...
Youth Mode: mettiti alla prova con lo SVE!

Youth Mode: mettiti alla prova con lo SVE!

Sono arrivata a Palermo il primo aprile e domani è il primo ottobre. 6 Mesi. Questo è il mio articolo sulla mia esperienza SVE a Palermo che al momento non è ancora conclusa. Penso di avere un interessante rapporto con Palermo. All’inizio non mi piaceva perché è una...
Youth Mode: 275 giorni stupendi della mia vita italiana

Youth Mode: 275 giorni stupendi della mia vita italiana

Qualche mese fa l’aereo Roma-Palermo è atterrato all’aeroporto Falcone-Borsellino. Dopo una grande preparazione, procedure per l’ottenimento del visto e un incredibile lungo viaggio, sono finalmente arrivata a Palermo. Prima di iniziare il lavoro, abbiamo avuto...
Youth Mode – Volontari a Palermo!

Youth Mode – Volontari a Palermo!

Il CESIE sta cercando due volontari dall’Austria e un volontario dalla Francia che siano interessati a partecipare ad un progetto di volontariato europeo dal titolo Youth Mode a Palermo dal 1 maggio al 31 gennaio 2015. Il profilo dei volontari richiesto è: Età...
YOUTH MODE

YOUTH MODE

YOUTH MODE

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Promuovere il senso di cittadinanza dell’UE attraverso il dialogo e l’impegno a favore di persone a rischio di esclusione sociale
  • Incoraggiare la coesione sociale e l’inclusione nelle comunità svantaggiate (bambini e famiglie migranti, abbandono scolastico) e fornire nuove abilità ai giovani coinvolgendoli attivamente nella società
  • Lottare contro la discriminazione; proteggere le minoranze e i minori; promuovere la parità di genere

  • Accoglienza di 24 volontari provenienti dall’Austria, Ucraina, Moldavia, Francia ed Ungheria
  • Coinvolgimento in attività che si svolgeranno nei centri locali con la comunità locale di bambini e famiglie immigrate, persone povere e svantaggiate a rischio di esclusione sociale
  • Organizzare attività interculturali ed interagire con le comunità locali e migranti
  • Organizzare attività internazionali (supportare lo staff locale nelle attività di formazione)
  • Organizzare attività all’aperto che connettano le dimensioni locale ed internazionale
  • Divulgare il programma Gioventù in Azione nelle scuole/università/centri giovanili

  • Open talks! Dialoghi aperti su creatività ed esperienze. Le Open talks sono discussioni informali che si fondano su un formato aperto e partecipativo, e che danno a chiunque, in ogni parte del mondo, la possibilità di partecipare. Fondamentalmente, si tratta di un modo alternativo, creativo e soprattutto informale in cui le persone possono condividere e diffondere le loro idee!
  • YOUTH MODE Storie e testimonianze – Tuffarsi dentro l’acqua profonda

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Arbeiterkammer Tirol (Austria)
  • Fekete Sereg Ifjúsági Egyesület (Ungheria)
  • Pistes Solidaires (Francia)
  • Stability (Moldavia)
  • Alternative V (Ucraina)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/12/2013 – 30/11/2015

DG di riferimento: DG EAC, Gioventù in Azione, Azione 2 – Servizio Volontario Europeo

Contatto:

CESIE: roberta.lobianco@cesie.org


Youth Workers+: Online Training Courses for E+ Youth Workers

Youth Workers+: Online Training Courses for E+ Youth Workers

Objectives To achieve relevant and high-quality skills and competences for youth workers through innovative approaches with ETS model of competences, intercultural – virtual – community of 4 non-formal networks of learning and innovative inter – connection between...
YSSA – Youth-led Street Sport for All

YSSA – Youth-led Street Sport for All

Obiettivi Promuovere attività di volontariato  nello sport, insieme all’inclusione sociale, alle pari opportunità e alla consapevolezza dell’importanza dell’attività fisica attraverso una maggiore partecipazione e pari accesso allo sport per tutti Aumentare la...
PAPYRUS – Professional Action and Practice for Youth Refugees and Asylum Seekers

PAPYRUS – Professional Action and Practice for Youth Refugees and Asylum Seekers

PAPYRUS – Professional Action and Practice for Youth Refugees and Asylum Seekers

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Migliorare gli standard del lavoro giovanile nell’approcciarsi con migranti e rifugiati
  • Sollevare e sostenere il lavoro qualitativo dei giovani in Europa favorendo strategie per combattere la segregazione e la discriminazione dei giovani esiliati
  • Creare una metodologia inclusiva che produca dei sistemi di apprendimento innovativo aperto e di opportunità di lavoro in rete, disponibili su una piattaforma web dedicata
  • Innovare attraverso il consolidamento delle conoscenze e delle competenze nel lavorare con giovani vulnerabili

  • Raccolta tra operatori giovanili di casi di studio di contesto interattivi
  • Offerte formative innovative, in presenza e virtuale, per generare reti alla-pari che diano spazio al massimo numero di operatori giovanili (tutti i tipi e di tutti i settori in Europa) per condividere e imparare su come lavorare con i rifugiati
  • Creazione di un modello metodologico per la co-produzione di risorse aperte incentrate sulle buone pratiche del lavoro giovanile in Europa, e fornire un quadro di riferimento per i progetti futuri in questo settore
  • Creazione di strumenti innovativi per operatori giovanili aspiranti e/o già in-servizio, per migliorare le loro capacità di fornire un servizio di alta qualità ai giovani

  • Report sull’analisi comparativa di buone pratiche sul lavoro giovanile con rifugiati;
  • Moduli di formazione in diverse lingue:
    1. Comprendere la multiculturalità e lavorare in ambienti multiculturali con giovani rifugiati;
    2. Inclusione sociale di famiglie di rifugiati e giovani;
    3. Empowerment socioeconomico di giovani rifugiati;
    4. Fornire supporto psicologico ai giovani rifugiati;
    5. Prevenzione degli abusi e tutela dei giovani rifugiati e dei richiedenti asilo.
  • Sito web interattivo e aperto al pubblico e database con le buone pratiche sul lavoro giovanile con giovani rifugiati
  • Dialogo con diversi stakeholder: strumenti per il lavoro giovanile e supporto ai rifugiati e ai richiedenti asilo

  • Coordinatore: The Manchester Metropolitan University (Regno Unito)
  • TUAS – Turku University of Applied Sciences Ltd. (Finlandia)
  • Kopin – Koperazzjoni Internazzjonali (Malta)
  • WEBIN – Western Balkans Institute Udruzenje (Serbia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/01/2017 – 31/12/2018

DG di riferimento: DG EAC, Educazione e Formazione, Erasmus+ Azione Chiave 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – Partenariati strategici nel settore della gioventù

Contatto:

CESIE: daria.labarbera@cesie.org


Modulo di formazione SMART per insegnanti e youth workers

Modulo di formazione SMART per insegnanti e youth workers

SMART – Second Chance Schools Working with Systematic Measurement of Outcomes è un progetto co-finanziato dalla commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+, azione chiave 2: Partenariati Strategici nel settore dell’educazione per adulti. SMART ha promosso...