LIVERUR – Living Lab research concept in Rural Areas

LIVERUR – Living Lab research concept in Rural Areas

Obiettivi LIVERUR mira a diffondere un modello aziendale estremamente innovativo denominato Living Lab (LL) tra le regioni rurali Il progetto LIVERUR individua nei Living Lab modelli aziendali innovativi che si stanno attualmente sviluppando nelle aree rurali e...
CiProVoT – Civil Protection Volunteers Training

CiProVoT – Civil Protection Volunteers Training

Obiettivi Sviluppare conoscenze e competenze sul Sistema Integrato di Gestione dei Disastri Ambientali tra i volontari delle organizzazioni che si occupano di protezione civile. Sperimentare tecnologie, strumenti e procedure del Sistema Integrato di Gestione dei...
NE(W)AVE – reNEWAble e-VEt learning

NE(W)AVE – reNEWAble e-VEt learning

Obiettivi Contribuire ad accrescere l’occupazione e l’inclusione dei NEET e degli studenti della formazione professionale, attraverso l’apprendimento sul lavoro, sviluppando partenariati tra imprese e attori della formazione professionale attivi nel settore delle...
CYA – Think Globally, Act Glocally: Climate Youth Ambassadors for a Greener Future

CYA – Think Globally, Act Glocally: Climate Youth Ambassadors for a Greener Future

CYA – Think Globally, Act Glocally: Climate Youth Ambassadors for a Greener Future

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Accrescere la consapevolezza tra giovani e responsabili decisionali circa le minacce globali del cambiamento climatico e che queste possono essere affrontate soltanto attraverso la collaborazione internazionale
  • Costruire ponti e promuovere l’interazione tra giovani e responsabili delle decisioni
  • Aumentare la consapevolezza dei decisori circa preoccupazioni, aspettative e questioni urgenti per i giovani rispetto al cambiamento climatico

  • Interazione di 40 di giovani da Danimarca, Libano, Giordania e Italia, soprattutto dalle zone rurali, per affrontare con i decisori politici la questione del cambiamento climatico e della partecipazione attiva alla vita politica attraverso la sensibilizzazione e l’uso di competenze democratiche
  • Sviluppo di capacità e conoscenza di 16 giovani lavoratori per poter svolgere al meglio l’offerta formativa sulla sensibilizzazione e l’uso di competenze democratiche potenziando specialmente i giovani dalle aree rurali a partecipare attivamente agli affari pubblici
  • Svolgimento di attività laboratoriali con facilitatori professionisti per applicare le competenze acquisite e aumentare la consapevolezza tra gli studenti danesi circa l’importanza della riduzione delle emissioni dei gas serra
  • Opportunità di scambio di informazioni e lancio di un forum di dibattito sul cambiamento climatico come
    preoccupazione comune tra i Paesi coinvolti

  • Evento formativo di 4 giorni: Empowering gli ambasciatori della Gioventù sul Clima: formazione per operatori giovanili
  • Due eventi di formazione internazionale di 10 giorni: Dibattiti globali – Soluzioni Glocali: Creazione di un futuro comune più verde
  • Incontro Nazionale per i partecipanti danesi: Going Glocal: ambasciatori della Gioventù sul Clima – in Azione
  • Saggi scritti dai partecipanti su come affrontare il cambiamento climatico con i responsabili decisionali

  • Coordinatore: Crossing Borders (Danimarca)
  • Leaders of Tomorrow (Giordania)
  • Green Line Association (Libano)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 12/10/2015 – 12/10/2016

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+ Key Action (KA3): Support for policy reform, Stakeholder dialogue and policy promotion – Dialogue between young people and policy makers

Contatto: CESIE: mobility@cesie.org


Greentrepreneurship – Easier done than said

Greentrepreneurship – Easier done than said

Greentrepreneurship – Easier done than said

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere la cooperazione e lo scambio di esperienze e di buone pratiche nel campo della green economy
  • Contribuire allo sviluppo della qualità dei sistemi di sostegno e delle capacità delle ONG che si occupano di giovani disoccupati e NEET
  • Incrementare le competenze degli operatori giovanili, espandere le loro capacità nel campo della green economy, dell’imprenditoria sostenibile e trasferire loro metodi di innovazione sociale
  • Migliorare il livello di competenze dei giovani e le conoscenze necessarie per la loro partecipazione attiva nel mercato del lavoro
  • Costruire una rete di mobilità di qualità per l’apprendimento non-formale transnazionale che supporterà nuove iniziative e attività per l’occupazione giovane e l’ imprenditorialità verde per i giovani

  • Sviluppo modulo didattico nel campo dell’imprenditoria verde e dell’occupabilità giovanile
  • Partecipazione a corso di formazione internazionale per migliorare le competenze didattiche
  • Sperimentazione della conoscenza acquisita a livello locale in Slovenia, Portogallo, Nepal., Tanzania,
    Argentina e Italia
  • Attività di gruppo e campagne informative per giovani disoccupati guidate da operatori giovanili

  • Coordinator: KID PiNA (Slovenia)
  • Associação Check-IN – Cooperação e Desenvolvimento (Portogallo)
  • CCN – Campaign for Change-Nepal (Nepal)
  • TYCEN Tanzania Youth Cultural Exchange Network (Tanzania)
  • Fundación SES (Argentina)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/07/2015 – 30/06/2017

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+, Azione Chiave 2 – Sviluppo delle capacità nel settore della gioventù

Contatto: CESIE: giuseppe.lafarina@cesie.org


PLACE – Planting Cities

PLACE – Planting Cities

PLACE – Planting Cities

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Rafforzare il ruolo del lavoro giovanile per lo sviluppo di società inclusive e sane promuovendo l’uso innovativo e creativo di orti urbani come strumento con differenti finalità
  • Potenziare la cooperazione e le sinergie tra paesi europei e paesi terzi al fine di migliorare la qualità e l’impatto del lavoro giovanile nei paesi partner del progetto
  • Sviluppare nuovi strumenti per il settore della gioventù attraverso la creazione di una Risorsa Didattica Aperta (OER) sull’uso degli orti urbani nel lavoro giovanile

  • Corso di formazione sull’uso degli orti urbani come strumento di lavoro giovanile [Palermo, settembre 2015]
  • Servizio Volontario Europeo in Italia, Slovenia, Cina, India e Nepal [marzo a luglio 2016]
  • Creazione e sviluppo di orti urbani e laboratori di orticultura
  • Conferenza di lancio della Risorsa Didattica Aperta (OER) sull’uso degli orti urbani nel lavoro giovanile

  • Risorsa Didattica Aperta sull’uso degli orti urbani nel lavoro giovanile
  • Orti urbani comunitari a Palermo, Beejing, Koper, Kathmandu e Bhubaneswar

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • KID PiNA (Slovenia)
  • CANGO – China Association for NGO Cooperation (Cina)
  • CCN – Campaign for Change Nepal (Nepal)
  • JRP – Jeevan Rekha Parishad (India)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/03/2015 – 28/02/2017

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+, Azione Chiave 2 – Sviluppo delle capacità nel settore della gioventù

Contatto: CESIE: giuseppe.lafarina@cesie.org


SPAcE – Supporting Policy and Action for Active Environments

SPAcE – Supporting Policy and Action for Active Environments

SPAcE – Supporting Policy and Action for Active Environments

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Condividere le attuali buone pratiche (basate sull’evidenza) per la creazione e la promozione di un ambiente urbano attivo (UActivE) per aumentare i livelli di attività fisica della popolazione (comunità)
  • Stabilire lavori di gruppo in cinque stati membri UE per sviluppare il Piano d’Azione UActivE con particolare riguardo per la creazione di ambienti più favorevoli in termini di attività fisica
  • Sviluppare ed integrare il Piano d’Azione UActivE nelle politiche/pratiche in ogni città nominata
  • Sviluppare competenze nella valutazione del valore del Piano d’Azione UActivE attraverso la formazione per l’utilizzo dello Strumento di valutazione dell’economia e della salute(HEAT)

  • Condurre una procedura di valutazione delle prove e delle buone pratiche
  • Fornire insegnamento e Simposio/Workshop sulla condivisione di buone pratiche a Palermo(Italia) per facilitare la condivisione di buone pratiche, esperienze e conoscenze tra i partner e i workshop sui Piani d’Azione UActivE
  • Organizzare, preparare, sviluppare e creare i Piani d’Azione per i cinque luoghi di creazione (Grecia, Italia, Lettonia, Romania e Spagna)
  • Organizzare, pianificare e fornire formazione HEAT ai modelli e allo staff nominato di ognuno dei luoghi di creazione (2 per partner = 10 staff formati, più i partner)

  • Sintesi della documentazione e documento di buone pratiche UActivE UE
  • Documento orientativo “Come creare e valutare un UActivE” inclusi 5 casi studio redatti dai partner
  • Linee guida su come misurare il valore di un UActivE, incluso un media clip aggiuntivo

  • Coordinatore: University of Gloucestershire (Regno Unito)
  • University of Oxford (Regno Unito)
  • University of Thessaly (Grecia)
  • University of Zurich (Svizzera)
  • LIKES Foundation for Sport and Health Science (Finlandia)
  • Castilla La Mancha Regional Government of Education (Spagna)
  • Tukums Municipality (Lettonia)
  • Brasov Metropolitan Agency (Romania)
  • Municipality of Trikala (Grecia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/01/2015 – 31/12/2017

DG di riferimento: DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships

Contatto: CESIE: rosina.ndukwe@cesie.org

www.activeenvironments.eu


DDEEP – Digging Deep

DDEEP – Digging Deep

DDEEP – Digging Deep

ObjectivesAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

Il progetto vuole esplorare il mondo dei giardini urbani all’interno del contesto del lavoro giovanile – ovvero,
come questa pratica può essere utilizzata per l’inclusione dei giovani nella società al fine di sviluppare abilità
utili nel mondo del lavoro, ispirando la partecipazione giovanile attiva e aumentano la consapevolezza sulle
questioni della salute e della sostenibilità. L’impatto previsto del progetto è multiplo e indirizzato a diversi tipi
di target: i giovani, le organizzazioni partner e le altre organizzazioni della società civile. Obiettivi specifici:

  • Scambio di esperienze e competenze attraverso la mobilità e le attività non formali
  • Migliorare l’idoneità al lavoro attraverso l’acquisizione di competenze individuali e professionali
  • Networking tra i partner promuovendo il capacity building e la futura cooperazione
  • Aumento della consapevolezza sulla produzione del cibo, un più sano contatto con la natura e il
    vivere in maniera sostenibile
  • Arricchire le pratiche di lavoro giovanile con nuovi strumenti per la partecipazione dei giovani e
    l’inclusione sociale

  • Evento di lancio a Pechino, Cina, a Gennaio 2014
  • Workshop Internazionale sul giardinaggio urbano a Palermo, Aprile 2014
  • Creazione di 4 club locali dedicati al giardinaggio urbano (1 in ogni paese partner)
  • Eventi all’interno della comunità locale in Italia, Slovenia e Cina
  • International Harvest Festival ad Accra, Ghana, Ottobre 2014

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • KID PiNA (Slovenia)
  • CANGO – China Association for NGO cooperation (Cina)
  • IYEC – International Youth Exchange Community (Ghana)

Segui il progetto IN AZIONE

Date del progetto: 15/12/2013 – 14/12/2014

DG di riferimento: DG EAC, Programma Gioventù in Azione, Azione 3.2 – Cooperazione con altri paesi
nel mondo

Contato:

CESIE: partnership@cesie.org

www.diggingdeep.eu


SEHSI – Sviluppo sostenibile regionale, sulla base dell’interazione sinergica eco-umana – Corso di formazione multidisciplinare per studenti di ingegneria che seguono corsi magistrali, dottorati o programmi LLL

SEHSI – Sviluppo sostenibile regionale, sulla base dell’interazione sinergica eco-umana – Corso di formazione multidisciplinare per studenti di ingegneria che seguono corsi magistrali, dottorati o programmi LLL

SEHSI – Sviluppo sostenibile regionale, sulla base dell’interazione sinergica eco-umana – Corso di formazione multidisciplinare per studenti di ingegneria che seguono corsi magistrali, dottorati o programmi LLL

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Creare programmi multidisciplinari sullo sviluppo sostenibile regionale (RSD) per gli studenti di ingegneria
  • Integrare e-learning ed infrastrutture avanzate per ampliare le capacità formative delle università in Ucraina
  • Sviluppare una rete accademica|industriale|professionale|governativa sullo sviluppo sostenibile regionale

  • Riforma del programma: aggiornamento del programma con una struttura a tre cicli, ECTS e riconoscimento della laurea nel settore dell’ingegneria e dell’ingegneria del commercio
  • Sviluppo di un programma innovativo per formare una nuova generazione di ingegneri come “attori di cambiamenti positivi” nello sviluppo regionale basato su un’interazione sinergica eco-umana e su tecnologie avanzate
  • Sviluppo di un sistema di formazione, risorse di e-training e infrastrutture avanzate
  • Presentazione della qualità delle priorità nazionali di sviluppo, partenariati con le imprese, LLL e quadro di qualifica

  • Sviluppo delle risorse umane in base ai profili di competenza RSD all’interno del programma formazione dei formatori alle istituzioni UE
  • Sviluppo di risorse formative
  • Sviluppo di risorse di e-training
  • 200 studenti che frequentano corsi magistrali, dottorati e programmi LLL di ingegneria che hanno partecipato al training pilota RSD

  • Coordinatore: Vienna University of Technology (Austria)
  • Polytechnic of the University of Orleans (Francia)
  • University of Ferrara (Italia)
  • Polytechnic University of Valencia (Spagna)
  • University of Split (Croazia)
  • The Polytechnic Institute of Guarda (Portogallo)
  • Varna Free University “Chernorizets Hrabar” (Bulgaria)
  • University of Ljubljana (Slovenia)
  • Assoc. Exchange & Consulting in International Technologies (Francia)
  • Kharkiv National University of Civil Eng. & Architecture (Ucraina)
  • Lviv Polytechnic National University, Inst. of Architecture (Ucraina)
  • Prydniprovs’ka State Academy of Civil Eng. & Architecture (Ucraina)
  • Odessa State Academy of Civil Engineering and Architecture (Ucraina)
  • National Academy of Nature Protection and Resort Development (Ucraina)
  • Limited Liability Company “Steel construction” (Ucraina)
  • Research & Production Enterprise “Remstroy service-SK” (Ucraina)
  • Kharkiv National University named after V.N. Karazin (Ucraina)
  • Yalta City Executive Committee (Ucraina)
  • Ministry of AR of Crimea, Rep. Committee (Ucraina)
  • Ministry of Education & Science of Ukraine (Ucraina)

Date di realizzazione progetto: 01/12/13 – 30/11/16

DG of reference: DG EAC, Tempus IV – Action 1. Joint Projects, Curricula Reform

Contact: CESIE: partnership@cesie.org


STEPS – Growing Steps

STEPS – Growing Steps

STEPS – Growing Steps

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Fornire agli operatori giovanili competenze nuove e rilevanti riguardanti iniziative imprenditoriali in aree agricole
  • Offrire nuovi metodi di supporto a quei giovani non impegnati in una attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo [c.d. NEET > Not (engaged) in Education, Employment or Training]
  • Promuovere la cittadinanza attiva europea e la partecipazione alle elezioni europee 2014
  • Incoraggiare la cooperazione e lo scambio di buone pratiche riguardanti l’occupazione giovanile in Europa e nei paesi dell’Est

  • Corso di Formazione durante il quale si svolgeranno diverse attività basate su tecniche di educazione non formale: attività di gruppo, dibattiti, discussioni, eventi culturali e scambio di buone pratiche [5-13.04.2014]

  • Growing Steps, Public Report descrive il percorso di apprendimento, attività, strumenti e metodologie
    adottate e i risultati raggiunti dal corso di formazione basato sullo sviluppo rurale come strumento per
    combattere la disoccupazione giovanile

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • WIYU – World Independent Youth Union (Armenia)
  • MYPU – Modern Youth Public Union (Azerbaijan)
  • Office for Initiatives Promotion (Bielorussia)
  • BYPU “New Faces” – Belarusian Youth Public Union “New Faces” (Bielorussia)
  • CEI – Centre for European Initiatives Association (Bulgaria)
  • BCRD – Balkan Center For Regional Development (Bulgaria)
  • International Educational Centre GEMS (Republica Ceca)
  • Continuous Action (Estonia)
  • ALDA – Association of Local Democracy Agencies (Francia)
  • EoH – Europe Our House (Georgia)
  • MedSOS – MEDITERRANEAN SOS Network (Grecia)
  • RJOS “Apvalus stalas” – Rokiškio jaunimo organizacijų sąjunga “Apvalus stalas” (Lituania)
  • INNCREA – Fundacja Wspierania Rozwoju Innowacji i Kreatywności “InnCrea” (Polonia)
  • STABILITY – Centre for Regional Development STABILITY (Moldova)
  • TB2007 – Tineret Buzau 2007 (Romania)
  • SPbSEU – Saint Petersburg State University of economics (Russia)
  • Zavod Nefiks – Zavod NEFIKS – Inštitut za promocijo in beleženje neformalno p (Slovenia)
  • Youth NGO Iskra – Mykolaiv city youth non-profit organization “Iskra” (Ucraina)
  • BTNAU – Bila Tserkva National Agrarian University (Ucraina)
  • AUAYC “Alternative-V” – All-Ukrainian Association for Youth Cooperation “Alternative-V (Ucraina)
  • Kasif Youth and Sport Club Association (Turchia)

Segui il progetto IN AZIONE / Guarda il VIDEO

Date di realizzazione progetto: 01/12/2013 – 31/12/2014

DG di riferimento: DG EAC, Programma Gioventù in Azione – 3.1 Cooperazione con i paesi limitrofi
all’Unione Europea

Countries of the European Union

Contatto:

CESIE: partnership@cesie.org


EAT SMART

EAT SMART

EAT SMART

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere il dialogo interculturale attraverso l’uso del cibo
  • Favorire la cooperazione tra i giovani dell’UE e dell’Asia
  • Incoraggiare la creatività, la cittadinanza attiva e l’imprenditorialità giovanile
  • Accrescere la consapevolezza sui temi dell’interculturalità, in particolare quelli relative alle tradizioni del cibo (genuino) e al consumo e allo sviluppo sostenibile all’interno della società

  • Ricerca sui cibi tradizionali e sani e sul consumo sostenibile
  • Corso di Formazione sulle tematiche del progetto a Pechino con giovani chef, video maker e educatori giovanili
  • Workshop culinari, interviste ed eventi di disseminazione a livello locale e internazionale
  • Realizzazione di un video documentario sullo sviluppo/attività del progetto e sui risultati della ricerca
  • Food Fair a Palermo con il coinvolgimento dei partner e delle realtà locali che lavorano nel settore del consumo sostenibile e della promozione delle tradizioni e del cibo sano

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • CANGO – China Association for NGO Cooperation (Cina)
  • Pistes Solidaires (Francia)
  • Solidarité Jeunesse Vietnam (Vietnam)

Segui il progetto IN AZIONE

Data di realizzazione progetto: 01/12/2012 – 30/11/2013

DG di riferimento: DG EAC, Programma Gioventù in Azione – 3.2 Gioventù nel mondo: Cooperazione
con paesi diversi dai paesi limitrofi all’Unione Europea.

Co-finanziato dalla Regione Siciliana, Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e Coesione ed il Dipartimento
della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Contatto:

CESIE: stefania.giambelluca@cesie.org

www.eatsmartnow.org


CLIMATE CHANGE – Communicating Ecological Responsibility in a Multicultural Environment: Communication Techniques for Mobilizing Youth – Action on Climate Change

CLIMATE CHANGE – Communicating Ecological Responsibility in a Multicultural Environment: Communication Techniques for Mobilizing Youth – Action on Climate Change

CLIMATE CHANGE – Communicating Ecological Responsibility in a Multicultural Environment: Communication Techniques for Mobilizing Youth – Action on Climate Change

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contacts

  • Accrescere la consapevolezza sul cambiamento climatico
  • Sviluppare nei giovani la capacità di impiegare metodi di apprendimento interattivi, nel campo dei cambiamenti climatici, con lo scopo di sensibilizzare e promuovere la mobilitazione
  • Costruire una solidarietà climatica globale e un’agenda Europea sul cambiamento climatico, con l’obiettivo di comprendere le differenti ma comuni responsabilità nazionali ed individuali nella lotta al cambiamento climatico in Europa, Asia ed Africa
  • Promuovere l’uso della comunicazione interattiva, delle tecniche di framing e delle risorse multimediali nell’azione giovanile

  • Corso di formazione per i formatori e laboratori sul cambiamento climatico
  • Eventi partecipativi, come giochi di simulazione ed attività di sensibilizzazione, che permetteranno ai giovani di lavorare con le comunità locali e di fare le prime esperienze nel campo della mobilitazione internazionale
  • Workshop a livello locale ed internazionale per il miglioramento delle competenze nell’utilizzo di risorse multimediali e di metodi d’apprendimento interattivi per il lavoro giovanile
  • Creazione di reti sostenibili transnazionali di ONG giovanili, di organizzazioni educative e di giovani provenienti da Europa, Sud Asia ed Africa

  • Video idealizzato e sviluppato dal gruppo di giovani partecipanti

  • Coordinator: Dobruja Agrarian and Business School (Bulgaria)
  • Stowarzyszenie Edukacji Nieformalnej MERITUM (Polonia)
  • Kenya Voluntary Development Association (Kenya)
  • Tanzania Youth Cultural Exchange Network (Tanzania)
  • Rural Women’s Network Nepal (Nepal)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/10/2012 – 30/09/2013

DG di riferimento: DG EAC, Programma Gioventù in Azione – – 3.2 Gioventù nel mondo: Cooperazione
con paesi diversi dai paesi limitrofi all’Unione Europea

Contatto: CESIE: stefania.giambelluca@cesie.org