Argomento

Target

Volunteer Validation – An investment in own profession future

Volunteer Validation – An investment in own profession future

Topic: , , ,
Target: , ,

Volunteer Validation – An investment in own profession future

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Accrescere la consapevolezza tra i giovani circa i benefici del volontariato per il loro sviluppo personale, e migliorare le competenze nel promuoversi ai datori di lavoro e altre parti interessate su punti di forza e conoscenze apprese durante il percorso di apprendimento informale
  • Accrescere la consapevolezza dei datori di lavoro sul volontariato come strumento per lo sviluppo delle competenze trasversali, le competenze chiave e le prestazioni di apprendimento informale
  • Introdurre sistemi per il riconoscimento delle competenze acquisite attraverso il volontariato – creazione piattaforma elettronica, raccomandazioni, libro di esperienze del volontario
  • Sviluppare attitudini e competenze imprenditoriali nei giovani

  • Sviluppo del corso di formazione internazionale per volontari volto a sviluppare attitudini e competenze imprenditoriali nei giovani
  • Studi socio-psicologici: interviste approfondite, focus group, analisi ed elaborazione di metodi statistici
  • Ricerca, adattamento ed attuazione di strumenti di validazione delle competenze da volontariato e creazione della Volunteer Validation – Piattaforma digitale
  • Visite di studio delle buone pratiche individuate in Spagna e nei Paesi Bassi

  • Relazioni di studi Socio-psicologici
  • 5 giorni di formazione internazionale in Romania per giovani volontari “Entrepreneur as a discoverer”
  • Forum Internazionale e workshop con la partecipazione di professionisti nel campo della gestione delle
    risorse umane, per conoscere e discutere l’attuazione della validazione delle competenze acquisite attraverso il
    volontariato e l’apprendimento informale nella selezione e sviluppo del personale
  • Strumenti di validazione per competenze da volontariato

  • Coordinatore: NAVA – National Alliance for Volunteer Action (Bulgaria)
  • Asociatia Pro Vobis – Centrul National de Resurse pentru Voluntariat (Romania)
  • Industry Watch Group LLC (Bulgaria)
  • EDOS Foundation (Paesi Bassi)
  • Consejo de la Juventud de España (Spagna)
  • BAMP – Bulgarian Association for People Management (Bulgaria)
  • Sofiiski Universitet Sveti Kliment Ohridski (Bulgaria)
  • CESIE (Italia)

Date di realizzazione progetto: 10/10/2016 – 09/10/2018

DG di rifermento: DG EAC, Educazione e Formazione, Erasmus+ Azione Chiave 2: Cooperazione per
l’innovazione e lo scambio di buone pratiche –Partenariati strategici nel settore della gioventù

Contato: CESIE: simone.indovina@cesie.org


COPE – Connection Opportunities for People in Europe

COPE – Connection Opportunities for People in Europe

Topic: , , ,
Target: , ,

COPE – Connection Opportunities for People in Europe

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere i valori dell’Unione Europea, la diversità, l’inclusione sociale, il dialogo interculturale e sociale
  • Combattere l’inattività lavorativa, educativa e formativa a lungo termine (in quanto causa di suicidio, depressione e problemi della salute mentale) e fornire soluzioni
  • Mettere in connessione i giovani europei con i beneficiari del programma Erasmus+ per condividere buone pratiche e discutere le opportunità proposte
  • Accrescere la partecipazione dei giovani a livello locale e per ampliare l’occupabilità e le competenze sociali
  • Mettere in connessione i giovani, i centri per l’impiego e le organizzazioni di invio e accoglienza Erasmus+
  • Motivare i giovani a partecipare a progetti di mobilità per ridurre i timori legati alla mobilità

  • Creazione di una piattaforma online che raccolga tutti gli strumenti creati e dia opportunità di connessione e condivisione di buone pratiche e informazioni pratiche, come anche per sviluppare i loro network personali e tenersi in contatto con le persone a conclusione dell’esperienza di mobilità
  • Azioni di promozione dell’UE e delle borse di mobilità europee e internazionali, rendendo l’Unione europea e la mobilità comprensibile a tutti
  • Sviluppo di una Guida per giovani che sia di supporto alla preparazione dei progetti: informazioni pratiche (es. come ottenere la Carta di Assicurazione Sanitaria Europea), il ciclo di vita di un progetto di mobilità e una lista di link e risorse online gratuite (grammatiche, libri, video, vocabolari) per apprendere e migliorare le loro competenze linguistiche
  • Produzione materiali di formazione online per migliorare le competenze trasversali e sostenerne l’acquisizione (documenti, link utili per la preparazione alla partenza)

  • COPE Piattaforma Online per la Gioventù – OPY
  • Mobility Manual: Guida di preparazione ai progetti di mobilità
  • COPE Training Kit: accrescere competenze trasversali di base e le competenze di occupabilità in qualsiasi contesto lavorativo
  • Numerosi eventi di moltiplicazione della conoscenza in tutti i paesi partecipanti

  • Coordinatore: CCW – Training Academy Ltd (Regno Unito)
  • ADICE Association Pour Le Developpement Des Initiatives Citoyennes Et Europeennes (Francia)
  • Europejskie Forum Mlodziezy Stowarzyszenie (Polonia)
  • SophieDelebarre Conseil (Francia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/07/2016 – 30/06/2018

DG di rifermento: DG EAC, Educazione e Formazione, Erasmus+ Azione Chiave 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – Partenariati strategici nel settore della gioventù

Contatto: CESIE: caroline.dickinson@cesie.org


MPV – Moving People in Volunteering

MPV – Moving People in Volunteering

Topic: , , ,
Target: , ,

MPV – Moving People in Volunteering

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Condividere ed esplorare ulteriormente le attuali pratiche per la gestione di giovani volontari, a livello locale ed internazionale, attraverso l’educazione non-formale e gli approcci educativi di partecipazione attiva
  • Promuovere l’inclusione sociale dei giovani e la loro partecipazione attiva alla vita democratica
  • Trasferire le conoscenze e il know-how all’interno di una pratica universale di gestione di volontari
  • Sostenere lo sviluppo professionale nella gestione dei volontari del personale e di operatori giovanili, coinvolgendo i giovani con un background svantaggiato, e rafforzando la cooperazione tra i partner del progetto

  • CORSO DI FORMAZIONE: introduzione ed elaborazione del concetto di gestione di volontari, attraverso la condivisione di pratiche ed esperienze di volontariato nel lavoro con i giovani. Il corso permetterà ai partecipanti di scoprire le potenzialità del volontariato per promuovere l’inclusione sociale e il rispetto della diversità. Si baserà su metodi di educazione non-formale che permette ai partecipanti di identificare e valorizzare le proprie competenze e quindi permettere loro di trasferire le competenze acquisite nella loro vita personale e professionale
  • VOLONTARIATO INTERNAZIONALE: Durante la mobilità i volontari saranno coinvolti nelle attività dell’organizzazione di accoglienza, lavorando con diversi target, tra cui persone con minori opportunità, basato sull’apprendimento cooperativo ed esperienziale. Le attività previste favoriranno loro le competenze per progettare, realizzare e valutare le attività di educazione non-formale. Inoltre, svilupperanno abilità di leadership, sviluppo della comunità ed inerente il dialogo interculturale

  • Corso di formazione di 8 giorni: 36 giovani lavoratori da Ungheria, Francia, Kenya, Vietnam, Nepal e Italia
  • 2 cicli di Servizio Volontario Europeo (SVE) per 12 volontari provenienti dai paesi dei partner
  • Open Educational Resource (OER) Piattaforma aperta per la gestione dei volontari

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Pistes-Solidaires (Francia)
  • Fekete Sereg Ifjúsági Egyesület (Ungheria)
  • Volunteer Action for Change Kenya (Kenya)
  • Solidarités Jeunesses Vietnam (Vietnam)
  • CCN – Campaign for Change-Nepal (Nepal)

Segui il progetto IN AZIONE

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+, Azione Chiave 2 – Sviluppo delle capacità nel settore della gioventù (con paesi ACP [Africa, Caraibi e Pacifico], dell’America latina e dell’Asia)

Contatto: CESIE: mobility@cesie.org


STARTUP – Start, run and grow your business

STARTUP – Start, run and grow your business

Topic: , , ,
Target:

STARTUP – Start, run and grow your business

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Migliorare l’imprenditorialità e sviluppare la proiezione internazionale e la competitività delle PMI europee
  • Favorire gli imprenditori di start-up e di micro e piccole imprese di nuova costituzione creando reti transnazionali e quindi permettere lo scambio di esperienze e buone prassi
  • Facilitare lo scambio di esperienze, di apprendimento e di networking per i nuovi imprenditori dell’UE attraverso periodi di permanenza presso le PMI di imprenditori esperti in un altro paese, supportando le PMI di tutti i paesi europei a diventare più competitive e sostenere la crescita delle loro aziende a livello internazionaleIl progetto si rivolge ai seguenti settori di attività: Settore economico sociale | Ricerca e sviluppo | ICT e Hi-Tech | Formazione e Consulenza | Energie rinnovabili

  • Fornire formazione-in-servizio per 70 nuovi imprenditori (NE) con ferma intenzione di istituire un’azienda
  • Sostenere 62 Imprenditori ospitanti (HE) che vogliono espandere la propria azienda o entrare in altri mercati europei
  • Potenziamento delle capacità e sostegno a 62 relazioni aziendali che coinvolgono 132 imprenditori provenienti da diversi paesi europei e da diversi settori di attività
  • Attività promozionali del programma EYE in tutta Europa
  • Partecipazione di almeno 240 NE e HE in quanto potenziali partecipanti ad essere coinvolti negli scambi di mobilità

  • Acquisizione di nuove competenze (linguistiche, interculturali, tecniche, gestionali e finanziarie)
  • Maggiore conoscenza diretta dei metodi di lavoro di un altro Paese e della dimensione transnazionale delle piccole e medie imprese
  • Sviluppo di canali di comunicazione e reti transnazionali
  • Miglioramento delle prestazioni delle piccole e medie imprese in termini di efficacia ed efficienza
  • Investimenti per la condivisione di idee, dalla generazione allo sviluppo, per stimolare l’innovazione sociale
  • Migliorate capacità di mantenere i legami naturali con il territorio, avendo allo stesso tempo una panoramica a livello europeo sulla situazione delle PMI

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Cambre of Commerce Italo-Slovacca – CCIS (Slovacchia)
  • ADICE – Association for the Development of Citizen and European Initiatives (Francia)
  • BIC – North East Business & Innovation Centre Ltd (Regno Unito)
  • Cambra de Comerç de Barcelona, BCC (Spagna)
  • ANJE – Portuguese Association for Young Entrepreneurs (Portogallo)
  • BA School of Business and Finance (Lettonia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date realizzazione progetto: 01/02/2016 – 31/01/2018

DG di riferimento: DG GROWTH, COSMEErasmus per Giovani Imprenditori

Contatto: CESIE: rita.quisillo@cesie.org


YALLA – Youth Abroad Linking LAnds

YALLA – Youth Abroad Linking LAnds

Topic: , , ,
Target: ,

YALLA – Youth Abroad Linking LAnds

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Responsabilizzare i giovani dei paesi MEDA fornendo loro competenze professionali e personali attraverso una significativa esperienza d’apprendimento all’estero
  • Promuovere le pari opportunità per ridurre la disoccupazione e sfuggire al processo di esclusione sociale delle comunità emarginate
  • Promuovere il senso di iniziativa e imprenditorialità, del dialogo interculturale e favorire l’inclusione sociale attraverso un approccio di apprendimento non-formale
  • Sviluppare strategie per affrontare le preoccupazioni comuni della società europea, come il razzismo e la xenofobia, promuovendo il dialogo interculturale e interreligioso tra i volontari e la comunità locale sulla base di valori comuni, quali libertà, tolleranza e rispetto dei diritti umani
  • Favorire l’inclusione sociale attraverso attività di volontariato, combinando metodi e approcci locali e internazionali

I volontari saranno coinvolti nel sostenere le attività già in corso del CESIE, come quelle attuate in mensa per i senzatetto, centri di accoglienza e asili multiculturali o nella progettazione e realizzazione di laboratori. I volontari sono anche incoraggiati a proporre le proprie idee progettuali e mettere in atto la propria iniziative nel campo del supporto a migranti e rifugiati. I volontari parteciperanno anche la formazione su metodologie non formali, di pianificazione e gestione progettuale e di raccolta fondi

Accoglienza al CESIE di 6 volontari provenienti da 3 diversi paesi MEDA: Giordania, Libano e Palestina

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Al-Hayat Center for Civil Society Development (Giordania)
  • Media Association for Peace (Libano)
  • Juhoud for Community and Rural Development (Palestina)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/02/2016 – 31/01/2018

DG di riferimento: DG EAC, Agenzia Nazionale (Italia), Erasmus+ Azione Chiave 1 – Servizio Volontario Europeo

Contatto: CESIE: mobility@cesie.org


ALY III – Able Like You III

ALY III – Able Like You III

Topic: , ,
Target: , , ,

ALY III – Able Like You III

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Sviluppare il capitale sociale dei volontari offrendo opportunità di apprendimento al di fuori delle strutture d’apprendimento formali
  • Accrescere l’occupabilità futura dei volontari aiutandoli ad acquisire nuove abilità professionali attraverso attività di apprendimento non-formale che mirano a valorizzare le capacità e le competenze, nonché il loro senso di senso di cittadinanza attiva
  • Facilitare l’accesso a nuove conoscenze e sviluppare nuove competenze linguistiche e interculturali
  • Creare nuovi strumenti didattici e metodi di apprendimento volti a sviluppare competenze comportamentali e sociali, perseguendo l’ inclusione sociale delle persone nei centri per disabili
  • Aumentare la consapevolezza sui temi affrontati nella vita quotidiana da persone che vivono disturbi mentali e fisici
  • Promuovere lo sviluppo della comunità, la partecipazione attiva e la cittadinanza attraverso la presenza dei volontari a livello comunitario e locale

  • Coinvolgimento dei volontari in contesti interculturali di apprendimento non-formale e in attività finalizzate alla progettazione e realizzazione di campagne di raccolta fondi e di sensibilizzazione, incentrati su inclusione e integrazione delle persone con disabilità nel tessuto sociale della comunità locale
  • Attività di ricerca su interventi di inclusione sociale e scambio di metodologie con i partner europei, con particolare attenzione alla disabilità
  • Svolgimento di attività di svago e pedagogiche con-e-per le persone che vivono una disabilità

  • Accoglienza di 12 volontari, divisi in due turni (6 + 6) per 9 mesi ciascuno
  • Diario “Follow Up” per raccontare lo SVE come esperienza altamente formativa e arricchente, e per condividere i processi di inclusione sociale tra volontari, disabili, e la comunità locale che hanno avuto luogo durante 9 mesi di permanenza [Opuscolo]]
  • Esposizione per la comunità locale: immagini e testi realizzati dai partecipanti, illustrando le attività creative e le esperienze umane del proprio Servizio Volontario Europeo, SVE

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • La Fraternità Società cooperativa sociale (Italia)
  • Edificando società cooperativa sociale (Italia)
  • Fekete Sereg Ifjúsági Egyesület (Ungheria)
  • Solidarites Jeunesses MCP (Francia)
  • Asociación Mundus – Un Mundo a tus Pies (Spagna)
  • Projektor Ideell Förening (Svezia)
  • Jugend- und Kulturprojekt e.V (Germania)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/12/2015 – 01/12/2017

DG di riferimento: Agenzia Nazionale (Italia), Erasmus+ Key Activity 1, Mobility of learners and
staff – YOUTH mobility

Contatto: CESIE: roberta.lobianco@cesie.org